20 luglio: altri 5 morti sul lavoro. Per il profitto si continua a morire.

 

Morti sul lavoro, anche il 2019 è un anno orribile - VicenzaPiù

 

Due operai in un incidente sul lavoro a Roma. Un operaio di 54 anni della Nuova EIS, una ditta di Cairo Montenotte, è rimasto schiacciato mentre stata svolgendo alcune opere di ristrutturazione industriale dell’area Tirreno Power di Savona e altri due di. 52 e 54 anni di cui al momento non conosciamo i nomi.

Leggi tutto: 20 luglio: altri 5 morti sul lavoro. Per il profitto si continua a morire.

Bollettino n. 85 - marzo 2020

Bollettino n. 85 - marzo 2020

 

CORONA VIRUS: EMERGENZA SANITARIA E BLOCCO DELLE MANIFESTAZIONI.

A causa dell’epidemia di corona virus, il governo e le regioni hanno deciso l’annullamento di  tutte le manifestazioni e assemblee: per questo in marzo non possiamo tenere l’assemblea del Comitato. Tuttavia abbiamo deciso di confermare il corteo del 18 aprile per rivendicare giustizia per le vittime dell’amianto, dello sfruttamento e per tutti i lavoratori e i cittadini assassinati per ilprofitto.

Leggi tutto: Bollettino n. 85 - marzo 2020

La via del “progresso”, la ricerca del massimo profitto è lastricata di sangue operaio


 

 

Ogni giorno si muore sul lavoro e per malattie professionali.

Ieri 13 gennaio 2020 intorno alle 18.30, si è verificato l’ennesimo assassinio sul lavoro di un operaio in un cantiere della Metro 4 di Milano. La vittima è un operaio di 42 anni, Raffaele Ielpo, schiacciato da alcuni detriti a 18 metri di profondità durante i lavori per la realizzazione della nuova metropolitana di Milano.

Ora come sempre si sprecano le lacrime di coccodrillo, le condoglianze di chi doveva tutelare la salute dei lavoratori e nulla ha fatto per salvaguardarla.

Leggi tutto: La via del “progresso”, la ricerca del massimo profitto è lastricata di sangue operaio

Sabato 9 novembre 2019 - ore 15,30 - ASSEMBLEA

Bollettino n. 84 ottobre 2019

Sabato 9 novembre 2019 - ore 15,30 - ASSEMBLEA

presso il CENTRO DI INIZIATIVA PROLETARIA “G. TAGARELLI”

Via Magenta 88 Sesto San Giovanni

 

O.d.G.:

1)     Bilancio e resoconto delle attività del Comitato, informazione sulle prossime iniziative e sulle causepenali

2)     Informazioni sul contenzioso legale contro il Comune di Sesto San Giovanni rispetto alla sede.

3)     Manifestazione contro morti sul lavoro e malattie professionali. Iniziativa a Torino il 7 dicembre, anniversario della morte dei 7 operai bruciati vivi allaThyssenkrupp.

4)     Varie.

Leggi tutto: Sabato 9 novembre 2019 - ore 15,30 - ASSEMBLEA

Alcune note dopo la sentenza d’Appello di condanna dei responsabili della strage ferroviaria di Viareggio (32 morti)


 

Assemblea Nazionale delle Associazioni e Comitati delle stragi

Per la difesa della vita, per la salute, la sicurezza, l’ambiente

Viareggio 29 giugno 2019

 

Alcune note dopo la sentenza d’Appello di condanna dei responsabili della strage ferroviaria di Viareggio (32 morti).

 

La sicurezza e la vita umana non si monetizzano.

Leggi tutto: Alcune note dopo la sentenza d’Appello di condanna dei responsabili della strage ferroviaria di...

La solidarietà e la partecipazione sono la nostra forza

Da più di vent’anni il nostro Comitato è riuscito, combattendo contro tutto e contro tutti, a raggiungere risultati significativi per circa 450 lavoratori ed ex lavoratori, e a far approvare e applicare - insieme ad altre associazioni - leggi importanti come la sorveglianza sanitaria gratuita per tutti, comprese le mogli e le compagne, e il Fondo Vittime Amianto.

Noi da sempre siamo indipendenti e autonomi, politicamente ed economicamente, e ci basiamo sull’autorganizzazione e sulla partecipazione degli associati al Comitato.

Noi non siamo un patronato, siamo un Comitato di lotta operaia.

Leggi tutto: La solidarietà e la partecipazione sono la nostra forza

Giustizia per le vittime dell’amianto

 

IN RICORDO DI TUTTI I LAVORATORI E I CITTADINI ASSASSINATI PER IL PROFITTO

Sabato 27 aprile 2019 – ore 16.00 corteo

partenza dal Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”

di via Magenta 88, Sesto San Giovanni, fino alla lapide di via Carducci

 

Leggi tutto: Giustizia per le vittime dell’amianto

Morti per amianto al Teatro alla Scala di Milano

 

MOVIMENTATA UDIENZA OGGI INTRIBUNALE

Nell’udienza di oggi, 27 marzo 2019, sono stati sentiti il teste del PM Maurizio Ascione Franco Colombo, lavoratore del Teatro alla Scala dal 1968 al 1995, malato di mesotelioma pleurico che ha ricostruito il suo passato lavorativo, prima come elettricista e poi come fonico, tecnico del suono e profondo conoscitore del Teatro, e il prof Luciano Mutti medico, ricercatore e studioso del mesotelioma che insegna in importanti università in Inghilterra e negli Stati Uniti.

Leggi tutto: Morti per amianto al Teatro alla Scala di Milano

Morti per amianto alla Scala: altro rinvio del processo

 

Comunicato stampa

 

Altro rinvio nel processo che vede imputati 5 dirigenti del Teatro alla Scala (oltre alla Fondazione Teatro alla Scala e al Centro Diagnostico Italiano) per la morte di 10 lavoratori (tra cui un direttore d’orchestra e una cantante). 

La giudice Mariolina Panasiti oggi era ammalata e così le parti civili dovranno aspettare ancora. Oggi era prevista la deposizione di due testi del PM Maurizio Ascione, il Prof. Luciano Mutti arrivato nella mattinata in aereo dagli Stati Uniti: viaggio inutile perché, alla richiesta del PM e del giudice ‘sostituto temporaneo’ di ascoltarlo comunque, la difesa degli imputati ha rifiutato il consenso.

Leggi tutto: Morti per amianto alla Scala: altro rinvio del processo

Malati al lavoro, lavoro malato

Intervento del Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio sul tema: MALATI AL LAVORO, LAVORO MALATO, svoltosi domenica 3 febbraio 2019 al cinema Vekkio, a Corneliano d'Alba.

Leggi tutto: Malati al lavoro, lavoro malato