Cuba Notizie (aprile 2019)

Congressista statunitense si pronuncia contro la Legge Helms-Burton

James McGovern, congressista democratico del Massachusetts in visita a Cuba, è stato ricevuto nella sede del Ministero delle Relazioni Estere (Minrex) dalla vice direttrice della  Direzione Generale delle Relazioni con gli Stati Uniti, Johana Tablada.

Il congressista ha svolto un ampio programma che ha compreso incontri con autorità e studenti e la partecipazione all’inaugurazione del laboratorio di restauro nella Tenuta Vigía, dove per molti anni visse lo scrittore nordamericano Ernest Hemingway, Premio Nobel per la Letteratura.

McGovern ha alle spalle un importante lavoro di promozione di buone relazioni tra L’Avana e Washington e, in varie occasioni, ha reclamato l’eliminazione del blocco e la normalizzazione dei rapporti tra Cuba e Stati Uniti.

Leggi tutto: Cuba Notizie (aprile 2019)

Notizie da Cuba su Latino America e Mondo (aprile 2019)

I Caraibi, da Mare Nostrum a base di sovranità

La struttura economica dei Caraibi è eterogenea per naturali e livello di industrializzazione, da qui la necessità d’unire gli sforzi. I popoli dei Caraibi sono stati dall’inizio dell’era moderna alla mercè dei poteri egemonici costruiti sulla prosperità guadagnata col sangue e col sudore delle schiavitù. E' una storia che oggi si vuole cancellare con i meccanismi della colonizzazione culturale che attaccano in prim’ordine  gli sforzi di integrazione regionale.

Nei Caraibi vive una popolazione di  42 milioni di persone e l’86% si concentra nelle Grandi Antille. Le economie più forti sono in Puerto Rico, Cuba e Repubblica Dominicana, che coprono il 76% del PIL della regione. Alcuni dati positivi sembrano promettere un buon futuro, come l’indice di sviluppo umano e la speranza di vita che, nei Caraibi, sono relativamente alti. In questi dati ha una forte incidenza quanto realizzato da Cuba in 60 anni con un modello di gestione alternativo al capitalismo. In altre nazioni, la priorità è sempre l’economia, e questa porta disuguaglianza, un'eredità del colonialismo.

Leggi tutto: Notizie da Cuba su Latino America e Mondo (aprile 2019)

Cuba Notizie (marzo 2019)

 

Cuba ha detto Sì, chiaro e forte

L'86,85% degli elettori hanno riposto la loro scheda nelle urne domenica 24  febbraio e hanno detto "sì" alla nuova Costituzione. Con questo, 6 milioni 816.169 cubani hanno espresso il loro appoggio a un progetto di paese che crede nel socialismo, nel rispetto dei diritti, nell’inclusione e nella piena dignità della sua gente.

L'appoggio di massa a un processo di natura popolare che ha trasformato ogni abitante in costituente, acquisisce maggiore risonanza in un contesto internazionale avverso, in cui gli imperialisti di sempre chiamano alla guerra con i loro tamburi che annunciano la fine di tutte le utopie.

Leggi tutto: Cuba Notizie (marzo 2019)

Notizie da Cuba su Latino America e Mondo (marzo 2019)

 

Gli Stati Uniti non abbandonano l'idea di sottomettere Nuestra America

Le minacce della Casa Bianca di aumentare la pressione su Cuba a causa del suo appoggio al Venezuela, mettono in evidenzia il progetto di Washington, mai sopito, di condizionare l’America Latina e i Caraibi e sottometterli al loro modello. Questo è ciò che Alexandr Schetinin, direttore del Dipartimento Latinoamericano del Ministero degli Esteri russo, ha dichiarato a Sputnik.

Leggi tutto: Notizie da Cuba su Latino America e Mondo (marzo 2019)

Cuba Notizie (febbraio 2019)

Le ragioni del mio voto 

Graciela Pogolotti Jacobson è una prestigiosa intellettuale cubana di origini italiane. E' scrittrice, saggista, profonda conoscitrice d'arte, Presidente del Consiglio del Ministero della Cultura, Vicepresidente dell'Unione degli Scrittori e Artisti di Cuba, membro dell'Accademia Cubana di Linguistica. Riportiamo di seguito un suo scritto sulla recente esperienza di aggiornamento della Costituzione Cubana, della relativa discussione pubblica e della sua definitiva approvazione tramite referendum.

Leggi tutto: Cuba Notizie (febbraio 2019)

Notizie da Cuba su Latino America e Mondo (febbraio 2019)

Il messaggio di Lula alla IV Conferenza per l’equilibrio del Mondo

Cari amici della Rete degli intellettuali, artisti e movimenti sociali in difesa dell’umanità, ho avuto il piacere di partecipare a questo importante incontro, L’Equilibro del Mondo, già nel 2013, e oggi è ancora più importante di allora che il mondo cerchi di trovare il suo equilibrio, la solidarietà e la fraternità. 

Purtroppo vediamo crescere l’intolleranza, l’odio, l’autoritarismo senza dialogo, la distruzione della pace, dei diritti dei lavoratori e dell’ambiente per i guadagni dei potenti, che vogliono, la guerra, di nuovo e ancora, per impossessarsi del petrolio dell’America Latina. Vogliono ripetere la stessa distruzione dell’Iraq e della Libia. 

Vogliono che si smetta di sognare un mondo migliore. Ma non ci riusciranno. 

Io spero che questo incontro possa ispirare solidarietà e non violenza, grazie all’esempio di quest’Isola coraggiosa e resistente che soffre tanta ingiustizia, il blocco e tanta persecuzione, e che manda nel mondo non soldati, ma medici e professori.

L’ingiustizia non dura per sempre. Io sono recluso senza aver commesso alcun reato, per impedirmi di partecipare alle elezioni, mentre tentano di distruggere i passi avanti compiuti dal popolo brasiliano. Ma la nostra è una causa giusta, e questo ci dà pace nel cuore e disposizione ad andare avanti e costruire un mondo più solidale. 

Un forte abbraccio,

Luiz Inacio Lula Da Silva, 31 gennaio 2019

 

Leggi tutto: Notizie da Cuba su Latino America e Mondo (febbraio 2019)

Cuba Notizie Latino America e Mondo (gennaio 2019)

Il Cancelliere cubano invoca la liberazione di Lula

Il Ministro delle Relazioni Estere cubano Bruno Rodríguez ha invocato, giovedì 3 gennaio, la lotta per la liberazione dell’ex presidente brasiliano, Luiz Inácio Lula da Silva.

In un messaggio dal suo account Twitter Rodríguez ha rivendicato la fine della persecuzione giudiziaria contro l'ex presidente argentina Cristina Fernández e quella brasiliana Dilma Rousseff: «Uniamo tutte le forze politiche oneste di Nuestra America e del pianeta nel rivendicare la liberazione di Lula e la fine della persecuzione giudiziaria politica contro le ex presidenti Cristina Fernández e Dilma Rousseff e altri leaders della sinistra».

Leggi tutto: Cuba Notizie Latino America e Mondo (gennaio 2019)

Cuba Notizie Cuba (gennaio 2019)

 

Un paese libero, indipendente e padrone del suo destino

Discorso pronunciato dal Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, a  Santiago di Cuba, il 1º gennaio 2019,  «Anno 61º della Rivoluzione».

Santiaghere e santiagheri;

Compatrioti di tutta  Cuba:

Oggi ci riuniamo per celebrare il 60º anniversario del trionfo rivoluzionario, e lo facciamo nuovamente a Santiago di Cuba, culla della Rivoluzione, nel cimitero di Santa Ifigenia, dove si onorano i resti immortali di molti dei migliori figli della nazione, vicino alle tombe dell’Eroe Nazionale, del Padre e della Madre della Patria e del Comandante in Capo della Rivoluzione Cubana.

Leggi tutto: Cuba Notizie Cuba (gennaio 2019)

Cuba Notizie Cuba (dicembre 2018)

L'assemblea del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba ha analizzato il progetto della nuova Costituzione della Repubblica

Alla presenza del suo Primo Segretario, il Generale d’Esercito Raúl Castro

Ruz, si è svolto l'VIII Plenum del Comitato Centrale del Partito Comunista,

le cui due giornate sono state dedicate all’analisi del Progetto di Costituzione della Repubblica di Cuba risultato dalla consultazione popolare. Il Progetto sarà presentato ai deputati nella prossima sessione dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, momento in cui saranno resi noti tutti i dettagli.

Leggi tutto: Cuba Notizie Cuba (dicembre 2018)

Cuba Notizie Latino America e Mondo (dicembre 2018)

Parla  Daniel Ortega Saavedra, Presidente del Nicaragua

 

Parlando al XVI Vertice dei capi di Stato e di Governo dell'ALBA-TCP (Alleanza  Bolivariana dei Popoli di Nuestra America - Trattato di Commercio dei  Popoli (ALBA-TCP), il presidente del Nicaragua Daniel Ortega ha affermato che le politiche interventiste  contro Venezuela, Bolivia e Cuba, sono azioni criminali di lesa umanità.

In particolare, ha citato l’inasprimento del blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti contro Cuba nonostante le risoluzioni approvate dalla schiacciante maggioranza dei membri dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, i quali chiedono la sospensione di questa politica vessatoria.

Leggi tutto: Cuba Notizie Latino America e Mondo (dicembre 2018)