2 milioni di bambini in Yemen rischiano di morire di fame

30 giugno 2020

 

Fatma 

Fatma con il suo bambino Saleh che riceve cure per un’acuta forma di malnutrizione presso un ospedale dell’UNICEF a Aden.

 

Lo Yemen è un inferno in terra per i bambini. Cinque anni di guerra civile hanno devastato il Paese medio-orientale. I bambini colà non solo sono confrontati al terrore quotidiano del conflitto armato ma anche alle altre minacce alla vita costituite dall’estrema povertà, salute precaria e denutrizione.

Leggi tutto: 2 milioni di bambini in Yemen rischiano di morire di fame

Eyad Hallaq: il lutto impossibile

luglio 24, 2020

 

http://zeitun.info/wp-content/uploads/2020/07/madre-678x437.jpg

Rana , la madre di Eyad, abbraccia la foto del figlio assassinato dai poliziotti israeliani (AP Foto/Mahmoud Illean)

 

 

La madre di Eyad Hallaq dorme nel letto di suo figlio morto. Suo padre rifiuta di mangiare. Hanno un messaggio per la polizia israeliana….

Leggi tutto: Eyad Hallaq: il lutto impossibile

Progetto di Solidarietà CIBO per le famiglie siriane

SOS Siria Italia    Unione Gioventù Democratica Siriana

http://www.moi.gov.sy/ad_file/980_549_syr00.gifhttps://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/39786332_2166114150327733_3063479376281600000_o.jpg?_nc_cat=102&_nc_sid=09cbfe&_nc_ohc=6MFVR1jYgIcAX_lxB0h&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=286a604b7d4c26c4383a7622e2d0b0ac&oe=5EF1BE7E

 

 

SOS Siria Italia/CIVG all’interno dei Progetti di Solidarietà concreta con il popolo siriano, ha costruito un gemellaggio con i giovani siriani della SDYU, rispondendo al loro appello di sostegno alla campagna che, da oltre un mese hanno lanciato e avviato per raccogliere e consegnare CIBO e alimenti di prima necessità alle famiglie più indigenti e alle situazioni sociali più bisognose, immiserite dalle conseguenze della guerra di aggressione alla Siria e ora aggravate dall’emergenza Covid19.

Leggi tutto: Progetto di Solidarietà CIBO per le famiglie siriane

Le suore Trappiste dalla Siria: "Dateci una mano a non rendere per i Siriani 'speranza' una parola troppo difficile"

Siria, Azeir: “…vale la pena resistere, dobbiamo cercare le forze e le risorse in noi stessi… Inutile seguire il mito di andare da un’altra parte… Cercate di essere pronti, quando si presenta qualche occasione per fare la differenza, almeno di umanità.. dateci una mano anche voi, da lì, a non rendere per loro la speranza una parola troppo difficile...”


4000 bimbi in trappola ad Aleppo. L'Unicef: rischiano di morire ... Ora pro Siria: Il Bambino che ci è donato!

Leggi tutto: Le suore Trappiste dalla Siria: "Dateci una mano a non rendere per i Siriani 'speranza' una...

Perchè gli Stati Arabi non sono più destinati a seguire la politica di Washington sull'Iran?

25.05.2020

 

Descrizione: TRSA342342 

Con la diminuzione della presenza militare statunitense nel Golfo Persico in seguito al recente ritiro delle truppe del pentagono dall'Arabia Saudita, una questione importante che gli stati arabi del golfo devono considerare è se devono seguire la linea anti-iraniana imposta dagli Stati Uniti o meno.

Leggi tutto: Perchè gli Stati Arabi non sono più destinati a seguire la politica di Washington sull'Iran?