Dichiarazione del partito comunista USA, sulle operazioni militari della Russia in Ucraina

 

http://www.comparty.by/sites/default/files/styles/news_images/public/cbn9y2of9pn71.png?itok=kSPYfar3

 

Il tempo della diplomazia doveva finire per fermare l'espansione della NATO e la campagna in corso di violenza e genocidio contro la Repubblica popolare indipendente di Luhansk (LPR) e la Repubblica popolare di Donetsk (DPR). Per più di 30 anni, la Russia ha esortato la NATO a fermare l'espansione ea prendere sul serio le preoccupazioni della Russia in materia di sicurezza. L'asse USA-UE-NATO non solo ha respinto le preoccupazioni della Russia sulla sicurezza, ma è rimasto in silenzio mentre l'esercito ucraino ha sparato contro i residenti del Donbas con armi fornite dagli USA-NATO, aprendo la strada al conflitto che si sta svolgendo oggi.

Leggi tutto: Dichiarazione del partito comunista USA, sulle operazioni militari della Russia in Ucraina

"La classe politica di Washington è pronta a marciare contro un uragano di sua creazione in Ucraina"

29 dicembre 20 21 

https://antiempire.b-cdn.net/wp-content/uploads/2021/12/pravdinsky.jpg

 

È un fatto indiscutibile: Washington guida il mondo nell'autoillusione.

La classe politica di Washington è pronta a marciare verso un uragano di sua creazione in Ucraina , una tempesta perfetta di errori grossolani in politica estera e di difesa che potrebbero far precipitare il popolo americano in crisi e conflitti futuri. Avendo rifiutato di riconoscere l'interesse strategico vitale della Russia in Ucraina, Washington ora vuole sottoporre l'Ucraina e l'alleanza della NATO a un test pericoloso e non necessario, confrontandosi con la potenza militare convenzionale russa. A loro volta, Washington e i suoi alleati devono ora affrontare una prova, una prova che avrebbero potuto evitare, ma che ora rischiano un fallimento.

Leggi tutto: "La classe politica di Washington è pronta a marciare contro un uragano di sua creazione in Ucraina"

Heela Najibullah, figlia del presidente M. Najibullah: "Gli Stati Uniti hanno usato l'Afghanistan come un laboratorio"

4 ottobre 2021

 

Heela Najibullah - Newsrupt

 

In alcune intervista di agosto 2021, poco prima della vittoria dei Talebani, la figlia dell'ex presidente afghano e leader socialista Mohammad Najibullah, ha denunciato l’atteggiamento degli Stati Uniti riguardo alla pace in Afghanistan, dicendo che la  condizione degli afgani non ha alcuna importanza per gli USA.

Leggi tutto: Heela Najibullah, figlia del presidente M. Najibullah: "Gli Stati Uniti hanno usato l'Afghanistan...

Ventesimo anniversario degli attentati dell'11 settembre 2001. Ancora si cerca la verità per poter avere giustizia. Per tutti, non solo per il popolo degli USA.

10 settembre 2021

11 settembre 2001, le immagini dell'attentato alle Torri Gemelle che non  dimenticheremo mai. FOTO | Sky TG249/11 Truther Movement a Harbinger of Today's Paranoid Politics

Cosa è successo veramente l'11 settembre?

Gli scettici sull'11 settembre si sono uniti ai membri delle famiglie delle vittime per cercare risposte a  un compendio di domande senza risposta, questioni trascurate e distorsioni nel fascicolo pubblico. La pressione per chiedere conto al governo, ha richiesto più di un anno prima che il presidente Bush firmasse un disegno di legge che istituisse la Commissione sull'11 settembre nel  2002. E stiamo ancora combattendo per trovare le responsabilità!

procuriamo i migliori rapporti investigativi, ricerche accademiche e studi pubblici sulle realtà soppresse dell'11 settembre. Vi invitiamo a dare un senso ai fatti da soli.

Dopo 20 anni, perché qualcuno dovrebbe interrogarsi sull'11 settembre?

9/11 TRUTH  Movement ( Movimento per la verità sull'11 settembre ) USA

 

Leggi tutto: Ventesimo anniversario degli attentati dell'11 settembre 2001. Ancora si cerca la verità per...

Afghanistan, il capolinea geopolitico di USA, NATO e dell’occidente in Asia.

20  agosto 2021

 

Cara America, sei delirante e fallisci in tutto ciò che intraprendi  https://russia-insider.com/sites/insider/files/styles/w726xauto/public/main/2019-Dec-18/pierachini-930x520.png?itok=TBfrqMqQ

 

Per affrontare con cognizione di causa, le questioni odierne relative all’Afghanistan, oltre alla sua storia millenaria (compito di bravi studiosi o storici), occorre avere o dotarsi di una profonda conoscenza geopolitica e soprattutto “laica”, cioè non ideologica o partitica, in particolare degli ultimi 43 anni, data della Rivoluzione popolare democratica, il più avanzato esperimento progressista e socialista della storia in un paese musulmano…cosa che quasi nessuno fa:...o per non conoscenza, o per scelta politica, o per vergogna…

Leggi tutto: Afghanistan, il capolinea geopolitico di USA, NATO e dell’occidente in Asia.