Hanno ucciso tutte le conquiste dei lavoratori: CHI SIA STATO NON SI SA

 

Tutta la sinistra, da quella di destra che si spaccia per sinistra ai centri sociali, è un ammasso di macerie. La scelta di governare la nuova fase del capitalismo intrapresa più di un quarantennio fa, che poco alla volta ha coinvolto tutta la sinistra, si è risolta in una catastrofica sconfitta politica e culturale. Ai lavoratori, alle classi popolari, alle nuove generazioni è stato fatto scientemente pagare il conto di quelle scelte governiste. Questi ladri di futuro tuttora bazzicano la scena politica, ma mai nessun giornalista chiede a costoro di spiegare perché, in che modo “la classe operaia più forte del mondo” ha perso tutte le sue conquiste e chi ne è responsabile. Quanto segue è un promemoria, un riassunto delle tappe principali dell'assalto alle conquiste dei lavoratori. Per capire il presente, per non dimenticare.

 

L'ULTIMA VITTORIA

 

Leggi tutto: Hanno ucciso tutte le conquiste dei lavoratori: CHI SIA STATO NON SI SA

La protesta delle associazioni parti civili

COMUNICATO STAMPA

 

Presentato al Presidente del Tribunale di Milano Dr. Roberto Bichi e al Presidente della V Sezione Penale del Tribunale di Milano Dr. Ambrogio Moccia una segnalazione che denuncia un grave nocumento per le Parti  Civili rappresentati dall’avv. Laura Mara

Leggi tutto: La protesta delle associazioni parti civili

Perchè uno dei prossimi 10 morti sul lavoro sara’ un agricoltore con un trattore o una macchina agricola?


L’andamento degli infortuni, ed in particolare quelli mortali, in agricoltura è soggetto alle note “approssimazioni” INAIL che considera non gli infortuni avvenuti ma quelli indennizzati, falsando il dato in particolare nel caso dell’agricoltura caratterizzato sia dalla elevata presenza di “imprenditori” solitari (e partite IVA solo per poter accedere all’acquisto agevolato di benzina).

Leggi tutto: Perchè uno dei prossimi 10 morti sul lavoro sara’ un agricoltore con un trattore o una macchina...

Alitalia: FS, EasyJet e Delta presentano delle offerte di acquisto: UNA SITUAZIONE ANCORA DA DEFINIRE

01 Novembre 2018

 

 

I Commissari AZ restano al loro posto e ottengono ulteriore cigs per un taglio di 1360 lavoratori

- NON ESISTE UN PIANO INDUSTRIALE E TUTTO RESTA INCERTO MA INTANTO SI COLPISCE UN’ALTRA VOLTA LA CATEGORIA - Eppure non servirebbe spremere lavoratori e casse pubbliche: basterebbe farsi risarcire da Etihad centinaia di milioni di euro per i danni subiti.

La presentazione di una offerta di acquisto vincolante da parte delle FS è ormai ufficiale, seppure subordinata ad una serie di condizioni tutte da scoprire (...vincolante ma vincolata!), tra cui quella sull’ingresso di soci privati e pubblici: una situazione che è nella direzione che auspicavamo della nazionalizzazione e/o partecipazione dell’investitore pubblico nel capitale AZ ma tutt’altro che definita.

Leggi tutto: Alitalia: FS, EasyJet e Delta presentano delle offerte di acquisto: UNA SITUAZIONE ANCORA DA...

Perdona loro perché non sanno quello che dicono? Meglio di no

08-11-2018

E dagli addosso a fiumi e boschi! Le speculazioni e le devastazioni ci hanno condotto ai disastri che oggi vediamo eppure non si fermano. Anzi! Cresce l'arroganza e si dichiara guerra agli ambientalisti.

 

 

Non c'era chi si fregava le mani dopo il terremoto? Imprenditori intercettati mentre sghignazzavano parlando delle future commesse. Perché dai terremoti si può guadagnare, anche senza fare niente di buono e anzi aggiungendo danno al danno, se si hanno buoni amici tra i politici al potere in quel momento o in quella regione. Ma si può guadagnare, aggiungendo danno al danno, anche dalle calamità naturali, facendo leva sull'opportunismo e sull'ignoranza.

Leggi tutto: Perdona loro perché non sanno quello che dicono? Meglio di no