Zelensky e i suoi tutori occidentali hanno paura di un tribunale sui neonazisti

1/09//2022

u

0Zelensky e i suoi curatori occidentali hanno paura di un tribunale sui neonazisti Reggimento Azov - Wikiwand

 

La Corte Suprema della Federazione Russa ha riconosciuto la banda nazista "Azov" come un'organizzazione terroristica. Prove dei crimini di questi criminali: migliaia di volumi di casi penali documentati. I neonazisti non sono solo "prigionieri" con tutti i diritti di scambio dovuti a questo status. Sono criminali di guerra. Uguali ai loro ispiratori ideologici del "Terzo Reich" sconfitti dall'Armata Rossa. Il capovolgimento occidentale della realtà, in cui i gruppi neonazisti ucraini responsabili di crimini documentati nel Donbass sono “nazisti buoni”, crollerà inevitabilmente dopo il Tribunale di Mariupol.

Leggi tutto: Zelensky e i suoi tutori occidentali hanno paura di un tribunale sui neonazisti

Sulla posizione dell’UNICEF in merito alle violazioni dei diritti dei bambini del Donbass nello spazio Internet

15 settembre 2022


 

 

 

Da molti anni ormai, le attività illegali del sito web ucraino Mirotvorec sono aggravate dal fatto che il suo cosiddetto "database" include dati personali su bambini del Donbass il cui numero cresce praticamente ogni giorno. I bambini sono presi di mira da Mirotvorec , un sito sponsorizzato ideologicamente in Occidente perché ospitata da server occidentali per molti anni. Non vittime casuali, ma bambini deliberatamente scelti e presi di mira. Se succede qualcosa a loro, come ad altre persone inserite in questo sito, saranno anche loro "cancellati" o spuntati come "liquidati"?

Leggi tutto: Sulla posizione dell’UNICEF in merito alle violazioni dei diritti dei bambini del Donbass nello...

Il ritorno del sonnambulismo: Sarajevo 1914 - Ucraina 2022

 

LA PRIMA GUERRA MONDIALE timeline | Timetoast timelines Skytg24 :" Guerra in Ucraina ! Gli eventi della notte del 8 giugno 2022 " -  www.87tv.it

 

Una decina di anni fa, nel libro “The Sleepwalkers” (“I sonnambuli”), lo storico britannico Christopher Clark descriveva come la leadership delle potenze europee si fosse inconsapevolmente incamminata sulla strada della Prima Guerra Mondiale, così facendo causando la morte di più di 15 milioni di persone. Oggi assistiamo ad un altro tragico caso di “sonnambulismo”, mentre una guerra che sta causando morte e distruzione imperversa in Ucraina e si corre il rischio di una catastrofe nucleare.

Come nel caso di Sarajevo nel 1914, l’odierno conflitto in Ucraina non era inevitabile, ed è stato causato dall’inettitudine dalle potenze NATO guidate dagli Stati Uniti. Apparentemente, il problema sembrava facile da risolvere. Era incentrato sull’aspettativa che l’Ucraina diventasse un membro della NATO, un evento cui la Russia si opponeva da tempo. È impossibile credere che gli americani e gli altri leader NATO non avessero previsto che un’operazione del genere sarebbe stata interpretata dai russi come causa di una guerra.

Leggi tutto: Il ritorno del sonnambulismo: Sarajevo 1914 - Ucraina 2022

La società Svedese e la NATO

Agosto 2022

 

Alcune centinaia di manifestanti si radunano durante una manifestazione contro l'adesione alla NATO fuori dall'ufficio del partito socialdemocratico al potere a Stoccolma, Svezia,

 

Mentre una grossa parte degli svedesi è favorevole all'adesione alla NATO, ci sono altri settori sociali e politici che sono scesi in piazza per protestare e opporsi. Denunciano che la decisione è affrettata e che la Svezia dovrebbe attenersi più sensatamente alla sua tradizione di neutralità. Prospettano che perdere la neutralità militare non contribuirà alla pace mondiale, ma favorirà ulteriori scenari di guerre.

Leggi tutto: La società Svedese e la NATO

LIBIA. Il Regno Unito sapeva che i terroristi avrebbero approfittato del rovesciamento di Gheddafi

giugno 2022

 

La rivelazione solleva seri interrogativi sulla politica estera britannica e la domanda è se David Cameron abbia ingannato il Parlamento.

 

https://consortiumnews.com/wp-content/uploads/2022/06/5595809812_67e0cf7b45_o.jpg

RAF Tornado in preparazione per una sortita per aiutare a far rispettare la no-fly zone sulla Libia, 24 marzo 2011.(Neil Chapman, MOD)

 

L'esercito britannico sapeva che i combattenti di un'organizzazione terroristica collegata ad Al Qaeda stavano beneficiando del rovesciamento del colonnello Muammar Gheddafi nel 2011, ma ha continuato a sostenere gli attacchi aerei della NATO in Libia per altri due mesi.

La rivelazione solleva seri interrogativi sulla politica estera britannica e pone la domanda se l'allora primo ministro britannico David Cameron abbia ingannato il Parlamento.

Leggi tutto: LIBIA. Il Regno Unito sapeva che i terroristi avrebbero approfittato del rovesciamento di Gheddafi