Moldavia: il ruolo delle ONG occidentali nella destabilizzazione politica, informativa, economica e culturale del paese.

27 ottobre 2020

 

IL DEPUTATO SOCIALISTA ACCUSA LE ONG governate da USA e UE NELLA "GUERRA IBRIDA CONTRO LA MOLDOVA"

 

In questi mesi di forte dibattito politico in Moldavia, legato alla campagna per le elezioni del Presidente del Paese, ha suscitato un enorme discussione e grandi polemiche, un libro del deputato moldavo Bogdan Tirdea, che svela il profondo e destabilizzante lavorio delle ONG occidentali di questi anni, all’interno della vita politica della Moldova.

Notizia che non stupisce, visti i precedenti negli scenari dei vari conflitti e destabilizzazioni già effettuati, ma che utilmente va a rafforzare questa conoscenza e verità.

 

Leggi tutto: Moldavia: il ruolo delle ONG occidentali nella destabilizzazione politica, informativa, economica...

La vicinanza della Serbia alla Cina fa irritare chi già coopera con Pechino


La Serbia e quel legame con Pechino — L'Indro


Dichiarazione del presidente del Forum di Belgrado per un Mondo degli Eguali ed ex Ministro degli Affari esteri della Jugoslavia, Zivadin Jovanovic, rilasciata al quotidiano serbo Politika

 

Leggi tutto: La vicinanza della Serbia alla Cina fa irritare chi già coopera con Pechino

Moldavia: scenari di un “MoldoMaidan” per il dopo elezioni di novembre?

ottobre 2020

 

CoR - Moldova   

 

In vista delle elezioni presidenziali del 1 novembre in Moldavia, a rischio rinvio nel caso di incremento dell’emergenza Covid19, dal punto di vista politico ci sono concreti segnali e dichiarazioni ai media delle cosiddette “opposizioni”, di una pianificazione di proteste e manifestazioni di rifiuto del voto, nell’eventualità, data da tutte le agenzie moldave e non, di una vittoria del leader socialista Igor Dodon .

Leggi tutto: Moldavia: scenari di un “MoldoMaidan” per il dopo elezioni di novembre?

Note sulla situazione in Serbia

Kragujevac, 9 ottobre 2020

 

Fca, in Serbia lo sciopero più lungo - Rassegna mobilebandiera serbia - MondoSportivo.it

 

Cari amici e compagni,

dopo l’incontro con Trump del 13 settembre a Washington, il presidente serbo Vucic, ha dichiarato che iniziava una nuova epoca dei rapporti tra la Serbia e gli USA. Appena rientrato in Serbia sono arrivati i rappresentanti della DFC - US Development Finance Corporation (Banca Americana di Sviluppo), e viene aperto il loro ufficio a Belgrado. Annunciando questo passo “…per dare sostegno alle piccole e medie imprese''.

Leggi tutto: Note sulla situazione in Serbia

Intervista del ministro degli Esteri russo Lavrov su SCO, Russia e Cina

 

lavrov

 

D: Date le gravi tensioni nel mondo di oggi, a volte possono sorgere differenze anche tra gli Stati membri dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai. Il formato SCO può aiutare ad appianare queste differenze?

S. Lavrov: Credo che la SCO sia un meccanismo moderno molto promettente per promuovere le priorità della politica estera. Inizialmente, la SCO è stata istituita per affrontare le questioni di confine. Ma i suoi membri divennero gradualmente consapevoli dei suoi vantaggi nell'affrontare questioni più serie, compreso il coordinamento dei loro sforzi per rafforzare la sicurezza dell'Asia nel Pacifico, promuovere lo sviluppo economico, il commercio e l'eliminazione delle barriere. Un altro elemento fondamentale della SCO è la cooperazione umanitaria, che sta acquisendo forme più pratiche, come scambi di giovani e scambi tra organizzazioni e parlamenti femminili, interazione sportiva e molto altro.

Leggi tutto: Intervista del ministro degli Esteri russo Lavrov su SCO, Russia e Cina