Diritti civili e politici in Ucraina: 17 Dicembre 2018 - 13 Gennaio 2019

 

La pressione messa in atto verso il clero e i parrocchiani della Chiesa Ortodossa Ucraina (COU), è aumentata sensibilmente in connessione con la cosiddetta “unificazione Sobor” e la fondazione dell’Ortodossa Chiesa D’Ucraina (OCU) con l’attivo supporto del Presidente Poroshenko. Nelle regioni occidentali dell’Ucraina vi è il primo conflitto circa l’appartenenza ad una delle due chiese, con continue convocazioni di preti presso lo SBU [servizio segreto ucraino, ndt] e discorsi bellicosi contro la COU.

Leggi tutto: Diritti civili e politici in Ucraina: 17 Dicembre 2018 - 13 Gennaio 2019

Serbia: foto e filmati di organizzatori delle proteste settimanali a Belgrado, scoperti in incontri con funzionari statunitensi

Il portale "Govori Serbia" ha pubblicato foto e video di incontri presso l'Hotel Hilton tra i leader delle proteste e funzionari dell'ambasciata statunitense

8 febbraio 2019

 

 

“Rivoluzione arancione” in corso a Belgrado.

Continuano ingerenze, ricatti, pressioni e provocazioni contro la Serbia e il suo governo, per far accettare la rinuncia completa della sua indipendenza e sovranità. E così costringendola alla sottomissione completa e al definitivo riconoscimento della autoproclamata indipendenza della provincia serba del Kosovo.

Leggi tutto: Serbia: foto e filmati di organizzatori delle proteste settimanali a Belgrado, scoperti in...

La Bielorussia entra nelle mire della NATO attraverso l'Ucraina


“La situazione in Bielorussia è una delle principali minacce per l’Ucraina.La costruzione del Nord Stream-2, la situazione intorno alla Bielorussia e al Mar Azov e al Mar Nero sono tra le principali minacce alla sicurezza dell'Ucraina quest'anno”

Lo ha annunciato durante la riunione del Consiglio di conciliazione della Verkhovna Rada ucraina, il capo della commissione parlamentare per gli affari internazionali, Anna Gopko.

Leggi tutto: La Bielorussia entra nelle mire della NATO attraverso l'Ucraina

L’esperto militare ucraino Grigory Perepelitsa: Le capacità di difesa della Crimea russa hanno "Fracassato il fianco della NATO" nel Mar Nero

 

Il capo dell'Istituto ucraino di politica estera del Ministero degli affari esteri dell'Ucraina Grigory Perepelitsa,  su "Radio Svoboda", ha dichiarato che "la Russia ha trasformato la Crimea in una potente base militare regionale che ha un'importanza strategica. Grazie a ciò, la Russia ha raggiunto il controllo completo in tutta l'area idrica del Mar Nero e in tutto lo spazio aereo della regione del Mar Nero, avendo aumentato un potente gruppo di aviazione. Il compito di questo gruppo è di cambiare l'equilibrio delle forze tra Russia e NATO sul fianco orientale dell'alleanza".

Leggi tutto: L’esperto militare ucraino Grigory Perepelitsa: Le capacità di difesa della Crimea russa hanno...

Vietata la candidatura di Natalia Vitrenko alla presidenza dell'Ucraina

 


Il XXXII Congresso Straordinario del Partito Socialista Progressista Ucraino (PSPU) aveva chiesto al Ministro della Giustizia dell'Ucraina di poter registrare il nuovo Programma e Statuto del Partito, in modo che il PSPU potesse nominare Natalia Vitrenko, già candidata nel 1999 e nel 2004, alla presidenza dell'Ucraina nel 2019.

Tre giorni dopo il Ministero della Giustizia ucraino guidato da Pavel Petrenko, ha annunciato di non poter consentire a Natalia Vitrenko di partecipare alle elezioni presidenziali.

Leggi tutto: Vietata la candidatura di Natalia Vitrenko alla presidenza dell'Ucraina