Vanya Grigorova: candidata indipendente al parlamento europeo

https://www.bulgaria-italia.com/bg/news/images/vanya-grigorova.jpg


25.05.2019

Con questo articolo Jana Tsoneva, dottoranda in Sociologia e antropologia sociale presso CEU (Budapest), discute della campagna elettorale europea in Bulgaria e presenta quella che lei ritiene la sola novità di questa competizione: Vanya Grigorova sindacalista indipendente che si candida per difendere i diritti dei lavoratori e dei disabili.

Leggi tutto: Vanya Grigorova: candidata indipendente al parlamento europeo

9 maggio Giorno della Vittoria sul nazifascismo nei paesi dell’Europa ex URSS

Il “REGGIMENTO IMMORTALE”

maggio 2019

Risultati immagini per 9 мая 2019 года Донецкий бессмертный полк  http://www.civg.it/images/9Maggio/9Maggio_image002.jpg

Бессмертный полк в Москве.jpg                 

 

 

 

 

 

 

Nel 9 maggio Giornata della Vittoria e nel “Reggimento Immortale ”, rivivono le profonde basi storiche, politiche e spirituali della coscienza antifascista e dei suoi valori, nei popoli slavi.

Lì sta la speranza e la certezza che da lì “non passeranno”. Ieri come oggi.

Leggi tutto: 9 maggio Giorno della Vittoria sul nazifascismo nei paesi dell’Europa ex URSS

24 Marzo 1999 - Marzo 2019 : PER NON DIMENTICARE

 

Immagine correlata    Immagine correlata

Senza inutili parole. Immagini per la memoria, la verità e la giustizia

Leggi tutto: 24 Marzo 1999 - Marzo 2019 : PER NON DIMENTICARE

Kosovo Metohija. Dopo il 28 maggio, la Resistenza popolare serba all’arroganza e all’ingiustizia non arretra. Le prospettive nell’area

3 giugno 2019

 

Dopo gli assalti dei Reparti Speciali albanesi ROSU contro i comuni nel nord del Kosovo del 28 maggio, che ha portato all’arresto di 46 cittadini e al ferimento di alcune decine, tra cui due funzionari dell’UNMIK di cui uno russo, sia a Mitrovica nord che a Zubin Potok, la popolazione serba è scesa in piazza per riaffermare il suo diritto incancellabile a rimanere sulla propria terra e ribadire la volontà che non ci sarà “nessun passo indietro”, pronti anche a dare la vita.

 

 

 

A Mitrovica nord la parola d’ordine della manifestazione è stata NOI RESTIAMO QUI!”.

Iserbi del Kosovo e Metohija ( insieme alle altre minoranze che vivono con loro), hanno dimostrato ancora una volta che la loro determinazione a rimanere "sé stessi" è integra, questo è stato ribadito nelle proteste di piazza nel nord del Kosovo dai rappresentanti delle comunità serbe, svoltesi con coraggio e unità al di là delle posizioni dei differenti partiti. Come nella sua storia millenaria, di fronte alle situazioni estreme e ai baratri, il popolo serbo si ricompatta, stretto alle proprie radici di fierezza e dignità, anche nelle sconfitte temporanee.

Leggi tutto: Kosovo Metohija. Dopo il 28 maggio, la Resistenza popolare serba all’arroganza e all’ingiustizia...