Attaccando l'Ortodossia, il Parlamento dell'Ucraina minaccia la sicurezza nazionale del Paese

17/05/2017

 

Dichiarazione di Natalia Vitrenko, Presidente del

"Consiglio delle donne ortodosse di Ucraina"


 

 

Il golpe di Maidan ha portato al popolo ucraino. Nascondendosi con cura dietro slogan patriottici, teorizzando  il tema dell’aggressione russa, crescendo sulla fiducia, sulla mancanza di informazioni e la mancanza di organizzazione della popolazione nel nostro paese, si implementano processi socio-economici e politici devastanti.

Leggi tutto: Attaccando l'Ortodossia, il Parlamento dell'Ucraina minaccia la sicurezza nazionale del Paese

Messaggio da parte di Padre Vitaly, nostro referente sul posto per il Progetto con Yasinovataya, Donetsk

SOS DONBASS:

LA NOSTRA SOLIDARIETA’ CONCRETA CONTINUA

Maggio 2017

In seguito ad un contributo economico inviato a dicembre 2016, queste le parole di Padre Vitaly Bakun, indirizzate a tutti coloro che ci sostengono nell’impegno solidale.

Leggi tutto: Messaggio da parte di Padre Vitaly, nostro referente sul posto per il Progetto con Yasinovataya,...

Gracanica, Kosovo Methoija. Il ricordo è la vita stessa

 

 “Come se qualcuno mi avesse aggiunto questi diciotto anni, appiccicati alla mia vita,  senza averli vissuti”, mi ha detto Rajka un giorno.

“ Ero andato nei campi quel 17 marzo 2004”, ricorda Ljubisa. “ Avevo portato con me Stefan, un figlio nato nel ’99. Guardando in direzione di Ceglavica mio fratello ed io vedevamo fumo.  Fumava in diversi posti. Si sentivano spari, raffiche, detonazioni. Mia moglie mi chiama al telefono. Lei era incinta del terzo figlio. Sconvolta insiste che io torni a casa, che riporti a casa il bambino, siccome a Ceglavica sta iniziando una nuova guerra. Ha sentito la radio, hanno chiamato i parenti.

Leggi tutto: Gracanica, Kosovo Methoija. Il ricordo è la vita stessa

Vladimir Putin e il 9 maggio 2017

Nel discorso ufficiale di rimembranza del 9 maggio, il Presidente russo ha affermato che nel caso l’URSS avesse perso la guerra, il popolo russo sarebbe stato cancellato e annientato dal nazismo.

 

Leggi tutto: Vladimir Putin e il 9 maggio 2017

Appello agli attivisti per aiutare il popolo del Montenegro

Maggio 2017

 

Il Montenegro sta affrontando una situazione pericolosa. Il Parlamento recentemente ha preso una decisione contro la volontà della maggioranza dei cittadini, di aderire alla NATO, sebbene l'84% della popolazione del Montenegro, secondo le fonti del governo, è a favore di un referendum per decidere.
Bisogna comprendere che forzare il Montenegro a entrare nella NATO, da parte della NATO e dai suoi partner e dalla cricca di stile mafioso al potere del paese, può solo destabilizzare la società ed è quello che sta già succedendo oggi.

Leggi tutto: Appello agli attivisti per aiutare il popolo del Montenegro