24 Marzo 1999 – 24 marzo 2020: Jugoslavia

 

http://www.civg.it/images/02016/07/24Mart2017/24Mart2017_image001.jpg

 

 Sono passati ventun anni, ma ogni volta che si ripresenta questa data, ricordo, più che gli avvenimenti effettivi, ormai sfocati, le sensazioni che mi avevano procurato. Lo smarrimento nell’ ascoltare una voce al telefono che con calma rassegnata mi comunicava da Belgrado: Ci stanno bombardando. Il colpo nello stomaco, quando seduta a cena, scoppiava il suono stridente della sirena che annunciava il prossimo bombardamento. Il pasto continuava con i commensali impassibili, però tutti con l’orecchio teso a percepire il rombo dell’aereo in picchiata, seguito poco dopo da un’esplosione. Ricordo ancora l’odore acre della nuvola di polvere densa che si allungava come un’entità fantasmagorica lungo Knez Milosha dal palazzo del Ministero della Difesa colpito.

Leggi tutto: 24 Marzo 1999 – 24 marzo 2020: Jugoslavia

I piani di guerra di Washington si imbattono nel COVID-19

16 marzo 2020

I piani del Pentagono nel pianificare la guerra sono entrati in conflitto con la diffusione di COVID-19 questa settimana. Mentre il virus non è stato in grado di bloccare tutte le aggressioni da parte delle forze armate imperialiste statunitensi, ha rappresentato un ostacolo ad alcune delle manovre previste.

 

https://i0.wp.com/iacenter.org/wp-content/uploads/war.jpeg.jpg?resize=640%2C333

Leggi tutto: I piani di guerra di Washington si imbattono nel COVID-19

L’emergenza coronavirus mostra i limiti del modello neoliberista

 

 

 

Ringraziamo Fabio Massimo Parenti, Professore Associato di Politica Economica Internazionale presso la China Foreign Affairs University di Pechino e autore di numerosi articoli e saggi dedicati alla Cina, per averci concesso una lunga intervista sull’emergenza coronavirus. Ne abbiamo estratto i passaggi più importanti, che proponiamo ai nostri lettori.

Leggi tutto: L’emergenza coronavirus mostra i limiti del modello neoliberista

Il Consiglio comunale di Kiev ufficializza la glorificazione dei nazisti collaborazionisti ucraini, responsabili di pogrom e bestiali massacri

10 Marzo 2020

 

 

ukra bandiere

 

L’appello del Partito Comunista di Ucraina ai comunisti e agli antifascisti di tutto il mondo

Da non credere! Mentre tutte le istituzioni del pianeta con senso di responsabilità, nazionali e locali, sono impegnate ad affrontare i rischi di una pandemia, nell’Ucraina nazistoide i politici al potere si occupano di ben altro, approfittando del silenzio della “comunità internazionale”.

Leggi tutto: Il Consiglio comunale di Kiev ufficializza la glorificazione dei nazisti collaborazionisti...

La deputata ucraina Inna Ivanochko ha sostenuto pubblicamente il nuovo progetto di negoziati "sul Donbass", a cui partecipano Ucraina, Russia, Francia e Germania, e denunciato la situazione sociale nel paese

Immagine correlata

La leader del partito “Scelta Ucraina. Il diritto del popolo”, nella regione di Leopoli, Inna Ivanochko, ha sostenuto il nuovo format di negoziati sul Donbass, al quale hanno partecipato Ucraina, Federazione Russa, Germania e Francia.
Una coraggiosa presa di posizione pubblica di questa deputata che già aveva subito attacchi violenti per la sua partecipazione alla commemorazione del 9 maggio, Giornata della Vittoria, lo scorso anno e di cui avevo scritto su www.civg.it

Leggi tutto: La deputata ucraina Inna Ivanochko ha sostenuto pubblicamente il nuovo progetto di negoziati "sul...