Dobbiamo ricordare. Fidel Castro e l'Ucraina

 

 

https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQznZk3FxHg_8mxInqBDIWGg6DTG1H4wYhhWroZms3tQKRmlNIpSolidarietà e storia nel cammino delle relazioni tra Cuba e l'Ucraina ›  Esteri › Granma - Official voice of the PCC

 

In agosto, i cittadini dei cinque continenti che hanno ancora memoria e coscienza hanno ricordato il compleanno di uno dei più grandi uomini del XX secolo: Fidel Castro

Se mi venisse posta una domanda sull’antagonismo politico, storico ed etico degli stati moderni, penso che non ci sia esempio più eclatante di Cuba e di ciò che l’Occidente ama chiamare Ucraina.

Leggi tutto: Dobbiamo ricordare. Fidel Castro e l'Ucraina

Soldati russi alla parata militare per la Festa dell’Indipendenza in Messico: un rospo nella gola di Washington

 30 settembre 2023

 

IMMAGINI: Cina, Cuba, Russia e altri 16 paesi hanno partecipato alla parata militare del 2023

 

Portavoce del Dipartimento USA: consideriamo strano l’invito messicano ai soldati russi

Il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador non capisce il trambusto che circonda la partecipazione di un contingente russo alla parata del Giorno dell’Indipendenza. “…Hanno fatto uno scandalo. Sono stati invitati tutti i governi con cui il Messico ha rapporti, si fa sempreil Paese non è una colonia della Russia, né della Cina né degli Stati Uniti…siamo un paese sovrano e indipendente, neutrale e libero di scegliersi amici e cooperatori…”, ha detto AMLO nella sua conferenza stampa. Infatti erano invitate19 delegazioni straniere “come segno di stretta cooperazione e di buone relazioni internazionali” : El Salvador, Ecuador, Cuba, Colombia, Cile, Panama, Nicaragua, Nepal, Guatemala, Honduras, Russia, Repubblica Dominicana, Corea del Sud, Brasile, Belize, Uruguay, Venezuela, Sri Lanka e Cina.

Leggi tutto: Soldati russi alla parata militare per la Festa dell’Indipendenza in Messico: un rospo nella gola...

Presentazione pubblica del Quaderno del CIVG: “Haiti, la Rimozione di una Storia”.

 

file:///C:/Users/Diest/Downloads/382051552_10227883762093769_4463239664552580390_n.jpg

 

Nella serata di giovedì 28 settembre si è svolta presso il Circolo ARCI “La Cricca” di via Giulio 25 bis aTorino un incontro tematico dedicato alle “storie rimosse” di Haiti e Guadalupe.
Nel tardo pomeriggio la musica caraibica curata da Emiliano Travaglini (in arte RasEmiliani), autore e interprete di genere reggae, noto in ambito torinese e lucano per brani musicali che miscelano impegno civile e poetica sulle note di ancestrali ritmi di tradizione africana, ha introdotto i partecipanti ad un incontro inusuale, volutamente sintonizzato su parole e musica insieme.

Leggi tutto: Presentazione pubblica del Quaderno del CIVG: “Haiti, la Rimozione di una Storia”.

Notiziario Patria Grande - Agosto 2023

 

 

NOTIZIARIO AGOSTO 2023

 

 

 

RESUMEN LATINOAMERICANO (CUBA) / ESTERI / GUATEMALA

Guatemala. Bernardo Arévalo: "Questa vittoria è del popolo e uniti lotteremo contro la corruzione"

 

RESUMEN LATINOAMERICANO / ESTERI / GUATEMALA

Guatemala. Cospirazione per assassinare Bernardo Arévalo: il Plan Colosio e la risoluzione della CIDH

 

RESUMEN LATINOAMERICANO (CUBA) / ESTERI / HONDURAS

Decine di migliaia di manifestanti a sostegno del governo di Xiomara Castro contro il golpe. L'elezione del procuratore generale agita le acque

 

RESUMEN LATINOAMERICANO / ESTERI / ECUADOR

Ecuador. Rafael Correa: il prima e il dopo della politica ecuadoriana

 

RESUMEN LATINOAMERICANO / ESTERI / ECUADOR

Ecuador. Due modelli a confronto

 

HISPAN TV / ANALISI / INGERENZA STATUNITENSE NEL MONDO

Dal Pakistan al Perù, gli USA tentano colpi di Stato

 

CARIBBEAN EMPOWERMENT / ESTERI / COMUNITA’ DEGLI STATI CARAIBICI

CARICOM, cinquant’anni di cooperazione regionale

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / BRICS

Cuba punta al Vertice dei BRICS per potenziare le sinergie tra le regioni

 

GRANMA (CUBA) / CULTURA / LA “DE-COMUNISTIZZAZIONE”

I processi di “decomunistizzazione”, da Lenin a Darth Vader

Leggi tutto: Notiziario Patria Grande - Agosto 2023

Haiti: l’occupazione sanzionata dalle Nazioni Unite è una cosa fatta

20 agosto 2023

 

https://www.workers.org/wp-content/uploads/Haiti-7-678x452.jpeg 

Il cartello recita: "Abbasso l'occupazione americana!" Port-au-Prince, 2023.

Il governo degli Stati Uniti ha finalmente trovato un paese nel Sud del mondo disposto a condurre un intervento approvato dalle Nazioni Unite “ per assistere la polizia haitiana nel ripristinare la sicurezza”. Il segretario di Stato USA, Antony Blinken ha confermato il 1° agosto su X (ex Twitter): "Ci congratuliamo con il governo del Kenya per aver risposto all'appello di Haiti".

Leggi tutto: Haiti: l’occupazione sanzionata dalle Nazioni Unite è una cosa fatta