Honduras a 11 anni dal golpe

26 giugno 2020

 

http://it.cubadebate.cu/files/2013/06/honduras-g.jpg

 

Il 28 giugno 2009 è una data che ha segnato tragicamente la storia recente dell’Honduras. Quel giorno un colpo di Stato rovesciò il presidente Manuel Zelaya, interrompendo un’esperienza di democrazia e autodeterminazione che andava crescendo. Oggi, nell’undicesimo triste anniversario, il golpe è tuttora l’essenza del Paese. Non è mai finito.

Eccone alcuni aspetti.

Leggi tutto: Honduras a 11 anni dal golpe

Notiziario Patria Grande - Giugno 2020

 

 

Giugno 2020

 

 

Leggi tutto: Notiziario Patria Grande - Giugno 2020

BRICS: insieme sono piu' forti

Intervista a Zivadin Jovanovic di Vesti

 

wBRIKS1 1

 

“…L'unione dei paesi BRICS è nata in conseguenza della crescita delle potenzialità economiche, militari e politiche dei paesi che ne fanno parte”, spiega per ”Vesti'' l’ex capo diplomazia jugoslava Z. Jovanovic.

Leggi tutto: BRICS: insieme sono piu' forti

Denuncia pubblica: Il COPINH respinge le minacce alle installazioni di “Utopia”

23/06/2020

 

 

Il COPINH denuncia le minacce di attacco e di incendio al Centro di Incontri e Amicizia “Utopia”, dopo aver reso pubblica l'offerta di prestare temporaneamente le installazioni come centro di isolamento per le persone del centro penitenziario, sospette o contagiate dal COVID-19, su richiesta dei lavoratori della salute e del potere giudiziario.

Leggi tutto: Denuncia pubblica: Il COPINH respinge le minacce alle installazioni di “Utopia”

Nicaragua di fronte alla pandemia

17/06/2020

 

Personal sanitario en un hospital en Managua, la capital de Nicaragua. EFE/Carlos Herrera

Personale sanitario in un ospedale a Managua, la capitale del Nicaragua. EFE/Carlos Herrera 

 

Il Nicaragua non è la Germania, nemmeno la Spagna.  

Con ciò voglio dire che il Nicaragua, come tutta l'America Latina, è un Paese povero - più correttamente, impoverito - dove quasi il 70% della popolazione vive di economia informale. Il cibo di domani dipende da quello che si guadagna oggi. O, come si dice nel Paese, “tanto guadagnato, tanto speso”.

Leggi tutto: Nicaragua di fronte alla pandemia