Sbugiardato il rapporto del New York Times sul “lavoro forzato” degli Uiguri

xinjiang cina 


con questo articolo il Global Times ha risposto ad una 'inchiesta' del New York Times che denunciava il 'lavoro forzato' nello Xinjiang. Questa 'inchiesta' è solo l'ennesima montatura figlia dell'isteria anti-cinese

Leggi tutto: Sbugiardato il rapporto del New York Times sul “lavoro forzato” degli Uiguri

Via della Seta… e della Salute - L’opinione di Maria Morigi

 

mask

 

Non voglio qui riesumare le previsioni fatte dagli scienziati almeno 20 anni fa sul possibile dilagare di una pandemia, né affrontare problemi di competenza sanitaria e/o misure per fronteggiare la crisi e superarla. Non voglio neppure parlare di accuse alla Cina, perché, secondo la mia opinione, tali accuse rivelano solo la pochezza etica di chi le formula e danno espressione alle paure della gente comune che crede disperatamente di trovare tutela allineandosi in uno schieramento o nell’altro.

Leggi tutto: Via della Seta… e della Salute - L’opinione di Maria Morigi

BRICS: insieme sono piu' forti

Intervista a Zivadin Jovanovic di Vesti

 

wBRIKS1 1

 

“…L'unione dei paesi BRICS è nata in conseguenza della crescita delle potenzialità economiche, militari e politiche dei paesi che ne fanno parte”, spiega per ”Vesti'' l’ex capo diplomazia jugoslava Z. Jovanovic.

Leggi tutto: BRICS: insieme sono piu' forti

La Cina sospende il rimborso del debito per 77 nazioni in via di sviluppo

29 Giugno 2020

cina africa bandiere


La Cina ha annunciato la sospensione del rimborso del debito per 77 paesi e regioni in via di sviluppo, poiché la nazione sta lavorando, con altri membri del G20, per l'iniziativa del G20 della riduzione del debito per i paesi a basso reddito, è quanto hanno affermato i funzionari cinesi in un briefing stampa presso l'Ufficio informazioni del Consiglio di Stato di domenica.

Leggi tutto: La Cina sospende il rimborso del debito per 77 nazioni in via di sviluppo

La sanità in Cina: storia e attualità

 

 

Dal 2008 la stampa medica internazionale, molto allarmata dall’epidemia SARS e dalle possibili ricadute globali legate ad una sua diffusione, iniziò a occuparsi attentamente della sanità cinese.

A distanza di più di un decennio, la situazione è profondamente cambiata poiché la Cina sta attuando processi di riforma che dovranno portare, secondo le previsioni dei piani“Healthy China 2020” e “Healthy China 2030”, all’innalzamento degli standard di qualità del sistema sanitario nazionale. Infatti, la dirigenza della Repubblica Popolare è ormai da decenni costantemente impegnata nel miglioramento del sistema dei diritti e dei servizi rivolti al cittadino (si veda in nota il rapporto di Hu Jintao al 17 ° Congresso del Partito Comunista Cinese).

Leggi tutto: La sanità in Cina: storia e attualità