Sevel FCA perde la causa contro il lavoratore al quale negò l'utilizzo del bagno. USB: la dignità personale non si tocca

20/09/2019

 

https://www.usb.it/fileadmin/_processed_/0/2/csm_sevel_atessa_3df2241dd5.jpg

Il Tribunale di Lanciano con sentenza del 23.09.2019 ha accolto il ricorso del lavoratore che non è stato autorizzato all’abbandono della postazione di lavoro per recarsi ai servizi igienici, condannando quindi la Sevel Spa di Atessa a corrispondere un giusto risarcimento del danno.

La vicenda riguarda il lavoratore che finì con l’urinarsi addosso durante il turno di lavoro, il quale è riuscito a ricostruire i fatti grazie all'attenta assistenza legale dell'avvocato Diego Bracciale, oltre che per i diversi colleghi di lavoro che hanno deciso di testimoniare, assumendo così un ruolo importante nell'iter giudiziario.

Leggi tutto: Sevel FCA perde la causa contro il lavoratore al quale negò l'utilizzo del bagno. USB: la dignità...

Signor Ministro… e la Pace?

Risultati immagini per pace Risultati immagini per pace

 

Caro Ministro della Difesa Lorenzo Guerini,

mi rivolgo a lei dalle pagine della rivista promossa da  Pax Christi, Mosaico di pace,

innanzitutto per augurarle buon lavoro e per chiederle che alcuni temi – cari a noi e a tante altre donne e uomini che credono nella pace – siano presi in considerazione da lei e dal Governo.

Leggi tutto: Signor Ministro… e la Pace?

Accordo alla Superlativa di Prato, dopo 31 giorni di sciopero

8 Agosto 2019

http://sicobas.org/wp-content/uploads/2019/08/prato-superlativa-accordo-1600x1000.jpg

 

 

ACCORDO ALLA SUPERLATIVA DOPO 31 GIORNI DI SCIOPERO

Dopo un mese di sciopero raggiunto l’accordo alla Superlativa.

Si tratta di un nuovo importante passo nella direzione dell’affermazione dei diritti e della dignità del lavoro nel distretto tessile.

L’accordo inaugura un percorso di regolarizzazione e stabilizzazione dei 32 lavoratori iscritti al Si Cobas.

Il percorso dovrà concludersi entro il prossimo febbraio 2020, ovvero alla ripresa della nuova “stagione”. 18 lavoratori lavoreranno da subito in piena applicazione del CCNL e delle normative per quanto riguarda straordinari, riposo, malattia, ferie e permessi.

Leggi tutto: Accordo alla Superlativa di Prato, dopo 31 giorni di sciopero

La fine della classe media: intervista a un bancario.

Questa intervista fa parte di un ciclo dedicato alle tematiche lavorative. Il gruppo di approfondimento del CIVG intervisterà studiosi e lavoratori per tracciare un quadro dei mondi del lavoro.

 

Risultati immagini per work stress

 

 

Indagini di varia provenienza dicono che su 100 ammalati di stress, 20 lavorano in banca e il 28% fra loro fa uso di psicofarmaci; gli ispettorati e le ASL prendono provvedimenti? Inoltre l’84% dei bancari vive una condizione di disagio, l’82% soffre di ansia, il 59% non riesce ad adattarsi ai cambiamenti continui, l’84% è a disagio ogni volta che deve consigliare un prodotto ad un cliente. Il tutto nonostante sia uno dei settori più sindacalizzati. Come ti spiega questa totale assenza di reazione? Può pesare l’età media alta? Oppure il fatto che i colleghi più anziani godano ancora di condizioni economiche ereditate dal passato come stipendi decisamente più alti rispetto ai giovani, dati da scatti automatici fino al livello di quadro, mentre i “nuovi” vengono spesso assunti con partita IVA?

Leggi tutto: La fine della classe media: intervista a un bancario.

Alcune note dopo la sentenza d’Appello di condanna dei responsabili della strage ferroviaria di Viareggio (32 morti)


 

Assemblea Nazionale delle Associazioni e Comitati delle stragi

Per la difesa della vita, per la salute, la sicurezza, l’ambiente

Viareggio 29 giugno 2019

 

Alcune note dopo la sentenza d’Appello di condanna dei responsabili della strage ferroviaria di Viareggio (32 morti).

 

La sicurezza e la vita umana non si monetizzano.

Leggi tutto: Alcune note dopo la sentenza d’Appello di condanna dei responsabili della strage ferroviaria di...

Sottocategorie