Iniziativa del CIVG e del Movimento di Lotta per la salute “G. Maccacaro” sui PFAS

8 luglio 2023

 

file:///C:/Users/Diest/Downloads/20230706_205821.jpg

 

Il 6 Luglio presso il circolo Valpiana di Torino ha avuto luogo una riuscita iniziativa di informazione sui PFAS, organizzata in maniera congiunta dal CIVG e dal Movimento di Lotta per la salute “G. Maccacaro”.

 

Solvay paghi i danni del disastro ecosanitario di Spinetta Marengo Alessandria. 

Leggi tutto: Iniziativa del CIVG e del Movimento di Lotta per la salute “G. Maccacaro” sui PFAS

Pfas: una legge limiti zero

IN ITALIA È IN ATTO UN CRIMINE AMBIENTALE E SANITARIO

 

CHIEDI AL GOVERNO ITALIANO LA MESSA AL BANDO DEI PFAS

 

Clicca qui. Greenpeace

 

L’Italia è teatro del più grave caso di contaminazione da Pfas del continente europeo. Perché il governo non interviene? Una seria minaccia per la nostra salute. Ma le aziende li usano ovunque. Mentre la nostra salute è a rischio, il governo dov’è? La nostra richiesta: chiediamo al governo di varare subito una legge che introduca il divieto di uso e di produzione dei Pfas in tutta Italia. L’ambiente e tutta la popolazione italiana deve essere protetta e tutelata dai Pfas. Non c’è altro tempo da perdere.

Leggi tutto: Pfas: una legge limiti zero

Sì al diritto costituzionale alla salute, no alla privatizzazione della Sanità: mobilitazione USB davanti agli ospedali italiani. Il caso San Camillo

14/06/2023  

https://www.usb.it/fileadmin/_processed_/6/1/csm_ascolisan_785cb4881b.jpg

 

L’Unione Sindacale di Base ha organizzato oggi una giornata di mobilitazione nazionale davanti a ospedali e sedi di aziende sanitarie, per difendere il diritto alla salute garantito dall’articolo 32 della Costituzione e contro le privatizzazioni che avvelenano il Servizio Sanitario Nazionale.

Leggi tutto: Sì al diritto costituzionale alla salute, no alla privatizzazione della Sanità: mobilitazione USB...

Riuscita iniziativa sull’ estrazione di petrolio e gas in Basilicata

L’11 Marzo 2023 ha avuto luogo una partecipata iniziativa che ha avuto per protagonisti i rappresentanti del Presidio della Val d’Agri - Libera Basilicata, da anni impegnati in una difficile opera di sensibilizzazione e di lotta.

 

Leggi tutto: Riuscita iniziativa sull’ estrazione di petrolio e gas in Basilicata

Partendo da Spinetta Marengo, come il Po è diventato il fiume più contaminato d’Europa.

Sono le ore 7 di un mattino estivo e nel parcheggio dell’Istituto sulle Acque del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) di Brugherio i ricercatori Sara Valsecchi e Stefano Polesello caricano due auto per una nuova missione. Destinazione: Piemonte. Una Panda bianca parte alla volta del fiume Po per raccogliere le acque che arrivano nel mar Adriatico, mentre in una Renault Kangoo verde, Valsecchi e Polesello si dirigono verso Alessandria dove i fiumi Bormida e Tanaro confluiscono nel Po. “Il cC6O4 ormai qui è ovunque, lo troviamo nelle uova degli uccelli selvatici che abitano sul Bormida, ma anche nei terreni agricoli vicino allo stabilimento di Solvay”, spiega Valsecchi mentre etichetta le provette di acqua raccolta dallo scarico.

 

I PFAS influenzano le donne, la gravidanza e lo sviluppo umano: chiediamo  alla Politica azioni urgenti per limitarne l'utilizzo - ISDE Italia | ISDE  Italia

 

Leggi tutto: Partendo da Spinetta Marengo, come il Po è diventato il fiume più contaminato d’Europa.