Welfare aziendale, Fondi sanitari, Sanità integrativa o complementare. Ovvero come favorire gli interessi privati nella sanità e affossare il Servizio Sanitario pubblico

24 ottobre 24, 2019

 

 

https://www.medicinademocratica.org/wp/wp-content/uploads/2019/06/Social_Determinants_of_Health_and_Community_Infographic-300x193.jpg

Le assicurazioni sanitarie si stanno prepotentemente diffondendo anche grazie ai contratti collettivi nazionali di lavoro come ad (esempio, fra gli altri, quello dei metalmeccanici) e coinvolgono ora almeno 11 milioni di Italiani.

Oggi la Sanità integrativa (il cosiddetto “secondo pilastro”) è tale solo di nome, potendo fornire fino all’80% di prestazioni già offerte dal Servizio Sanitario Nazionale (“duplicative”), in concorrenza con il servizio pubblico.

Leggi tutto: Welfare aziendale, Fondi sanitari, Sanità integrativa o complementare. Ovvero come favorire gli...

Campagna popolare per l’agricoltura contadina: il lungo percorso per la tutela dei contadini in Italia

Risultati immagini per l’agricoltura contadina

 

L’agricoltura contadina si colloca in un contesto di pluralità di agricolture. Va al di là del concetto di mera attività economica, svolgendo una funzione sociale di tutela del territorio, di custodia della terra come bene comune dell’umanità, di tradizioni e tecniche agricole, della biodiversità e del rispetto degli ecosistemi. Per queste ragioni essa necessita di particolari forme di sostegno, incentivo e protezione, a partire da una definizione legislativa che  descriva e la riconosca come categoria giuridica.

Leggi tutto: Campagna popolare per l’agricoltura contadina: il lungo percorso per la tutela dei contadini in...

L’ Amazzonia in fiamme

Brucia il polmone della terra e il futuro dell’umanità

 

http://ilsudest.it/images/stories/amazzonia.jpg  

Nei giorni scorsi, l’interesse dei media si è concentrato sull’incendio di grosse proporzioni che sta letteralmente divorando la Foresta Amazzonica. Interessata dalle fiamme è una vasta area situata tra Brasile, Venezuela e Bolivia, un territorio che annovera oltre il dieci per cento della biodiversità della terra ed assicura all’umanità circa il venti per cento dell’ossigeno necessario per svolgere le sue funzioni vitali, pertanto secondo gli scienziati, l’eventuale scomparsa di questo importante ecosistema, sarebbe considerato un evento catastrofico tale da portare in breve tempo il mondo intero verso un irreversibile collasso.

Leggi tutto: L’ Amazzonia in fiamme

La colpa è del Bajon. L'insostenibilità del turismo di massa

02-09-2019

 

La colpa è del Bajon. L'insostenibilità del turismo di massa

 

Una volta si chiamavano "vacanze". Parola che aveva il significato di tempo vuoto, cioè vuoto dagli impegni assillanti del lavoro o dello studio. Oggi, che tutti vivono in città, o comunque vivono come quelli di città, in ambienti malsani e con ritmi innaturali, le vacanze non ci sono più. Ci sono i viaggi e il turismo di massa.

"La colpa non è mia è colpa del bajon, mi piace immensamente il ritmo del bajon. Se faccio una pazzia è  senza l'intenzion, in fondo è tutta colpa del  bajon"

Leggi tutto: La colpa è del Bajon. L'insostenibilità del turismo di massa

Il declino pericoloso e senza precedenti della natura; il tasso di estinzione delle specie accelera.

Rapporto dell'IPBES (Gruppo Internazionale sulla Biodiversità e gli Ecosistemi).

 

  Immagine correlata

 

La natura sta declinando globalmente a tassi senza precedenti nella storia umana e il tasso di estinzione delle specie sta accelerando, con gravi conseguenze sulle popolazioni umane nel mondo. Mette in guardia l'ultima relazione dell'IPBES approvata  nella sessione dello scorso aprile a Parigi.

Leggi tutto: Il declino pericoloso e senza precedenti della natura; il tasso di estinzione delle specie accelera.