La gogna mediatica sui cittadini in tempo di pandemia e la lezione dimenticata di Baruch Spinoza.

12/11/2020

 

Coronavirus, da epidemia a pandemia: qual è la differenza - Il Faro Online

 

E’ oggi del tutto evidente che il Governo Italiano e le sue Regioni sono giunti completamente impreparati di fronte alla seconda ondata della Pandemia da COVID-19.

Durante l’estate, l’attenzione del Governo è stata rivolta a mille rivoli di spesa: il bonus per le vacanze, il bonus per acquistare biciclette e monopattini sono tra gli esempi più assurdi.

Anzichè organizzare in modo coordinato la ripresa delle attività sociali, provvedendo ad assicurare il surplus di mezzi pubblici di trasporto e attrezzature sanitarie necessari, il Governo ha dato luogo a concessioni frettolose e  disorganizzate, pur di raggiungere i traguardi politici di volta in volta pubblicizzati.

Leggi tutto: La gogna mediatica sui cittadini in tempo di pandemia e la lezione dimenticata di Baruch Spinoza.

Raccolte mille firme in pochi giorni per difendere la sanità pubblica

 

https://webmailbeta.aruba.it/cgi-bin/ajaxmail/Tagli%20alla%20sanit%C3%A0.jpg?ID=IeBAIjJ82bM2DQkSMmBAJTTuj4teTDwT827Dk%40&Act_View=1&R_Folder=SU5CT1g%3D&CONTID=&msgID=29732&Body=3&filename=Tagli%20alla%20sanit%C3%A0.jpg&TNEF=false&checkcharset=1&Inline=1

Da anni, ma soprattutto in questi mesi abbiamo toccato con mano le carenze sempre più evidenti della sanità pubblica, ma le arrabbiature e le lamentele non servono: come abitanti del Nord Milano abbiamo deciso di costituire una Rete Salute per la difesa della Sanità Pubblica e abbiamo iniziato a raccogliere le firme su dieci richieste di intervento urgente da portare sul tavolo dei responsabili della sanità nella nostra zona.

Leggi tutto: Raccolte mille firme in pochi giorni per difendere la sanità pubblica

Pfizer: piccola storia di scandali, cause legali sugli effetti dei farmaci, esperimenti in Africa, guerre, inquinamento...

Covid-19, Pfizer raggiunge accordo fornitura con Ue per 300 mln dosi  vaccino Da Reuters Pfizer e BioNTech annunciano vaccino covid in tempi record |Ofcs.report

 

Nel 2003, la campagna internazionale Boycott the war- Boycott Bush contro la guerra e l’occupazione dell’Iraq prendeva di mira varie multinazionali petrolifere, agroalimentari e farmaceutiche. Non mancava la Pfizer, per via del sostegno alla campagna elettorale del presidente in carica. Anche se, come tutta Big Pharma, i finanziamenti sono andati via via a candidati repubblicani e democratici.

Leggi tutto: Pfizer: piccola storia di scandali, cause legali sugli effetti dei farmaci, esperimenti in...

L'azienda agricola che lancia il concorso per .... "adottare" un contadino bio

12-11-2020

Si chiama "A roda dea sega" l'azienda agricola che ha lanciato un concorso per raccogliere le migliori idee innovative di gestione sostenibile e bio dell'azienda stessa, con l'obiettivo di scegliere il migliore e di dare in gestione l'impresa proprio all'ideatore del progetto vincente.

 

L'azienda agricola che lancia il concorso per ....

 

Si chiama "A roda dea sega" l'azienda agricola della provincia di Padova che ha lanciato un concorso per raccogliere le migliori idee innovative di gestione sostenibile e bio dell'azienda stessa, con l'obiettivo di scegliere il migliore e di dare in gestione l'impresa proprio all'ideatore del progetto vincente.

Leggi tutto: L'azienda agricola che lancia il concorso per .... "adottare" un contadino bio

Quanto costa l’inquinamento atmosferico? Pubblicato il report di EPHA. L’Italia domina la classifica

28 Ottobre 2020

L’inquinamento atmosferico costa agli europei 1.276 euro all’anno
L’Italia domina le prime 10 città per i costi pro capite più elevati

 

Inquinamento ambientale: "La Sinistra di Ardea" chiede al Comune di  istituire un "Registro Tumori" | Meridiana Notizie

 

L’inquinamento atmosferico costa al residente medio di una città europea € 1.276 all’anno, secondo il più grande studio del suo genere.

Il rapporto dell’Alleanza europea per la salute pubblica (EPHA) quantifica il valore monetario di morte prematura, cure mediche, giornate lavorative perse e altri costi sanitari causati dai tre inquinanti atmosferici che causano più malattie e decessi: particolato (PM), ozono ( O₃) e biossido di azoto (NO₂).

Leggi tutto: Quanto costa l’inquinamento atmosferico? Pubblicato il report di EPHA. L’Italia domina la classifica