Basta abusi sulle persone fragili: urge riforma legge su amministratori di sostegno.

 

Bologna, 9 maggio 2022.

Basta abusi sulle persone fragili: urge riforma legge su amministratori di sostegno

COMUNICATO STAMPA

Sono 400.000 in Italia le “persone fragili” affidate ad amministratori di sostegno, in base alla legge n°6 del 2004, ma la loro condizione è in larghissima parte drammatica, per la frequenza di abusi e coercizioni inaccettabili che ledono i diritti fondamentali e la dignità della persona: è quanto è emerso al convegno nazionale su “Formazione e partecipazione in sanità”, che si è svolto a Bologna, venerdì scorso, promosso dall’associazione di volontariato bolognese Diritti senza Barriere, in occasione del suo ventennale 2001-2021, in collaborazione con Medicina Democratica.

Leggi tutto: Basta abusi sulle persone fragili: urge riforma legge su amministratori di sostegno.

Sostanze chimiche pericolose: l’UE vuole vietarne dodicimila

7 Maggio 2022

 

Sostanze chimiche pericolose

 

Recentemente la Commissione Europea ha pubblicato la “Restrictions Roadmap”, ovvero un elenco di sostanze chimiche pericolose che a breve potrebbero essere messe al bando.

Attualmente queste sostanze sono presenti sia nei luoghi di vita, che di lavoro e sarebbero contenute addirittura in alcuni prodotti per bambini.

Nel dettaglio, sarebbero circa 12.000 le sostanze pericolose che circolano ancora nel mercato. Ma l’obiettivo dell’UE è proprio quello di vietarne l’uso gradualmente fino all’eliminazione definitiva.

Leggi tutto: Sostanze chimiche pericolose: l’UE vuole vietarne dodicimila

Come lavorare in sicurezza?

 

Su gentile concessione della redazione della rivista Lavoro e Salute  pubblichiamo questo documento, con proposte concrete per un dibattito nazionale sull'argomento. Invitiamo il lettore a seguire le pubblicazioni e le iniziative di una realtà che da decenni porta avanti un enorme lavoro sul tema della salute e della sicurezza del lavoro, con una competenza e una continuità nel tempo che hanno pochi eguali nel nostro Paese.

CIVG

 

Leggi tutto: Come lavorare in sicurezza?

Caso Eternit: tra testimonianze shock e prescrizione

 19 Aprile 2022

 

caso eternit 1

 

Nel campo dei drammatici eventi riconducibili all’amianto, il caso Eternit è di centrale importanza. La notorietà della vicenda si spiega in gran parte per le dimensioni delle conseguenze catastrofiche per la salutee per l’ambiente. Questo anche a causa dell’attenzione mediatica che l’ha riguardata.

Leggi tutto: Caso Eternit: tra testimonianze shock e prescrizione

Costruire un movimento per la giustizia climatica anti-imperialista


Nel suo nuovo libro Max Ajl sostiene la necessità di mettere l'agricoltura e le lotte del Terzo Mondo per l'autodeterminazione al centro della politica ambientale.

 

 

Nel suo nuovo libro,  A People's Green New Deal [Pluto Press 2021, ancora inedito in italiano, NdT], Max Ajl presenta una valutazione approfondita, che prende spesso la forma di una denuncia schiacciante, dei limitati tentativi del Nord globale di mitigare e adattarsi al riscaldamento globale. L'eco-nazionalismo, l'eco-modernismo, la socialdemocrazia verde e le declinazioni socialiste democratiche del Green New Deal sono tutte esaminate e tutte sono trovate carenti. Tutte, sostiene Max, a loro modo sono troppo attaccate a quello che Ulrich Brand e Markus Wissen chiamano "lo stile di vita imperiale". Un modo di vivere basato sulla subordinazione del Sud globale ai bisogni, ai desideri e alle esigenze del Nord globale. E ognuna, a modo suo, nega l'ampiezza della crisi sociale ed economica che abbiamo di fronte.

Leggi tutto: Costruire un movimento per la giustizia climatica anti-imperialista