Messaggio dal Popolo di Douma libera

15 aprile 2018

 

 

https://ipfs.io/ipfs/QmY7Q2zCCE9zJR8er1Cf9ZCh5M4cczifbQ4S4vcuZ1o87F

Lo stesso giorno in cui il trio occidentale USA, Regno Unito e Francia hanno lanciato il loro criminale attacco contro la nazione siriana per vendicarsi della liberazione di Douma e di tutta la Ghouta orientale dai loro terroristi, la città di Douma è stata dichiarata ufficialmente libera dall'Esercito Arabo Siriano, il giorno dopo che l '"ultimo terrorista" era stato radunato per essere trasportato fuori città.

Leggi tutto: Messaggio dal Popolo di Douma libera

Siria, DOUMA: chi sono le milizie di « Jaych al Islam » che occupavano la città

23 aprile 2018

 

  

 

In questi giorni in tutti i media la città di Douma è salita all’attenzione del mondo, causa l’ennesima aggressione missilistica da parte di una coalizione a guida USA con al fianco Gran Bretagna e Francia, con Israele che in fatti di guerra non manca mai, oltre al solito coinvolgimento logistico dell’Italia, confermato dal primo ministro Gentiloni, visto che alcuni sottomarini per l’attacco sono partiti da Napoli. Il turro giustificato dal presunto e finora non accertato uso di armi chimiche da parte dell’Esercito Arabo Siriano.

Leggi tutto: Siria, DOUMA: chi sono le milizie di « Jaych al Islam » che occupavano la città

Ucraina: la minoranza ungherese in Transcarpazia è sotto attacco

 

La regione transcarpatica è nella parte occidentale dell'Ucraina. Ha una popolazione etnicamente mista con una minoranza ungherese relativamente grande.

Da febbraio i neonazisti ucraini hanno attaccato più volte le loro società e istituti culturali.

Leggi tutto: Ucraina: la minoranza ungherese in Transcarpazia è sotto attacco

Perquisizioni di giornalisti non asserviti omesse dalla stampa in Ucraina

7 aprile 2018

 

 

 

Il 12 marzo giornalisti e attivisti dell'opposizione ucraina hanno subito delle perquisizioni delle forze di sicurezza dello stato del regime di Kiev. I testimoni affermano che la polizia politica li ha trattati in modo insolitamente corretto, i poliziotti hanno riscontrato prove di reato solo in un caso a Kharkov. E’ stata una massiccia ondata di ricerche coordinata a livello nazionale, organizzata per la prima volta dopo una pausa di oltre un anno. Noi abbiamo  pubblicato alcuni dati, ma in generale le agenzie di stampa ucraine hanno ignorato l'evento, come se nulla fosse accaduto in Ucraina.

Leggi tutto: Perquisizioni di giornalisti non asserviti omesse dalla stampa in Ucraina

Gruppi neo-nazisti reclutano Inglesi per combattere in Ucraina

2 Marzo, 2018  

Un importante osservatorio anti-fascista riferisce che i gruppi neonazisti coinvolti nei combattimenti in Ucraina stanno attivamente cercando di reclutare attivisti britannici di estrema destra.

Secondo Hope Not Hate i ritiene che negli ultimi mesi almeno due cittadini britannici abbiano viaggiato verso il paese dell'Europa orientale dilaniato dalla guerra  dopo l'incoraggiamento da parte di persone legate al battaglione Azov, una famigerata milizia fascista ucraina.

Leggi tutto: Gruppi neo-nazisti reclutano Inglesi per combattere in Ucraina