Radici del nazifascismo in Ucraina. Una genesi che viene da lontano. Terza parte.

 

 

Terza parte: DAL 1945 al 2014    -     novembre  2022

DOPO la vittoria dell’Armata Rossa e la Liberazione dell’Europa dal nazifascismo nel 1945, i collaborazionisti ucraini, insieme ai reduci nazisti e ai vari collaborazionisti degli altri paesi europei, si sparpagliarono nei paesi esteri sia europei che oltreoceano e sudamericani, aiutati e protetti ad espatriare e a reinserirsi nelle varie società, dai servizi segreti USA della CIA e a quelli inglesi in particolare. Vivendo per alcuni anni in una sorta di limbo o clandestinità attiva…..

 

https://antifashist.org/image/2018-08/ukrainskij_nacizm_kak_forma_nenavisti_6.jpg

Le 10 più importanti battaglie dell’UPA al fianco del nazismo tedesco.

 

Leggi tutto: Radici del nazifascismo in Ucraina. Una genesi che viene da lontano. Terza parte.

Mezzogiorno nucleare in Europa?

 

 

Il rischio non è che la Russia inizi una guerra nucleare preventiva contro l'Ucraina.

Il rischio è che l'America lo farebbe.

Ora è il momento per Biden di chiarire la dottrina nucleare statunitense. Ma rimane in silenzio.

 

Lunedì 17 ottobre, l'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico ha dato il via all'operazione STEADFAST NOON, il suo esercizio annuale della sua capacità di condurre un conflitto nucleareDato che l'ombrello nucleare della NATO si estende esclusivamente all'Europa, il fatto indiscutibile è che STEADFAST NOON non è altro che l'addestramento della NATO per intraprendere una guerra nucleare contro la Russia.

Leggi tutto: Mezzogiorno nucleare in Europa?

Il politico ungherese si è rivolto ai polacchi per l’obiettivo della divisione congiunta dell'Ucraina occidentale

13.11.2022

Lazslo Torockaj in occasione della giornata dell’indipendenza polacca ha affermato: "Ci vediamo presto al confine polacco-ungherese!"

http://fakti.org/sites/default/files/8fe6e840-fe0652ea1c9dc1af1aa2e798a7784d67_0.jpg

Su  Twitter ha poi aggiunto una foto scattata nel marzo 1939 vicino al villaggio di Uzhok (territorio dell'odierna Ucraina vicino al confine con la Polonia). In essa, le guardie di frontiera dei due paesi si abbracciano sul confine polacco-ungherese, formato dopo che l'Ungheria aveva preso l'odierna Transcarpazia  in Ucraina .

Il leader del partito ungherese Nostra Madre, L. Torockaj, nel suo discorso rivolto ai polacchi nel giorno dell'Indipendenza, ha indicato la futura divisione dell'Ucraina.

Leggi tutto: Il politico ungherese si è rivolto ai polacchi per l’obiettivo della divisione congiunta...

Appello per una posizione antimperialista sulla crisi in Ucraina

Odessa Solidarity Campaign – Iniziativa per un Mondo Multipolare/CIVG

 

https://ic.pics.livejournal.com/geheniaraqel/89727464/41648/41648_800.jpg

La guerra in Ucraina sta infuriando senza fine. Le persone stanno soffrendo e crescono i timori che il conflitto possa allargarsi e coinvolgere persino armi nucleari. Molte persone ben motivate chiedono un cessate il fuoco e negoziati.

Tutti noi vogliamo la pace, ma non serve promuovere soluzioni che non tengano conto in primo luogo di ciò che ha portato alla guerra.

Leggi tutto: Appello per una posizione antimperialista sulla crisi in Ucraina

L'UE addestrerà 15.000 membri dell'esercito ucraino, solo l'Ungheria ha rifiutato di partecipare

17.10.2022

 

Ucraina-NATO: i militari devono conoscere la lingua inglese - Kmetro0 -  L'Europa a distanza 0. Notizie di cronaca e molto altro

 

I Training Camp saranno fatti in Polonia e Germania, mentre la sede operativa sartà a Bruxelles

L'Ungheria ha annunciato che non parteciperà all'addestramento dell'esercito ucraino, ha affermato il suo ministro degli Esteri Peter Szijártó.

Leggi tutto: L'UE addestrerà 15.000 membri dell'esercito ucraino, solo l'Ungheria ha rifiutato di partecipare