SAHARAWI NOTIZIE - Comunicato del Fronte Polisario

Il Fronte Polisario deplora la passività del Consiglio di Sicurezza

Madrid, 13 novembre 2020

Venerdì 13 novembre, le forze armate marocchine hanno deliberatamente violato l'accordo di cessate il fuoco siglato tra le due parti in conflitto nel Sahara occidentale (Fronte Polisario e Marocco) inviando forze militari attraverso tre rotte a est del divario. Guerguerat azione illegale nei confronti di civili saharawi che manifestavano pacificamente nell'area dal 21 ottobre.

Leggi tutto: SAHARAWI NOTIZIE - Comunicato del Fronte Polisario

Dichiarazione del WPC sulla recente escalation delle tensioni tra Azerbaigian e Armenia

06 ottobre 2020

karabak wpc

Il Consiglio Mondi ale della Pace (WPC) esprime la sua profonda preoccupazione per la recente escalation delle tensioni tra Azerbaigian e Armenia, riguardo alle controversie sui confini nella regione del Nagorno-Karabakh, che hanno provocato vittime da entrambe le parti, compresi i civili. Questo conflitto che ha origine più di trenta (30) anni fa è una questione complicata in cui sono coinvolte indirettamente varie potenze regionali e globali.

Leggi tutto: Dichiarazione del WPC sulla recente escalation delle tensioni tra Azerbaigian e Armenia

Un cittadino siriano fa appello al mondo: «Non lasciate morire la culla della civiltà. La Siria sta diventando terra bruciata»

11 ottobre 2020

 

https://1.bp.blogspot.com/-aRW-dZUykmQ/X4Lv4h4vRxI/AAAAAAAAGKA/-mugkk6FgZ0WcXPyMxo2vJf9ueJnTytzACLcBGAsYHQ/s320/in%2Bfumo.jpg

 

“ Il buio non è mai stato così fitto. Incendi che è impossibile spegnere divorano in questi giorni uliveti e agrumeti, come mesi fa i campi di grano. La guerra quasi decennale contro gruppi terroristi fomentati da potenze straniere ha gettato il Paese in una crisi economica mortale. Proseguono l’occupazione turca e statunitense di territori ricchi di risorse: rubato l'olio dai pozzi petroliferi siriani mediante quotidiani convogli statunitensi che lo trasportano verso l'Iraq mentre in Siria ogni automobilista fa code di chilometri per rifornirsi di 30 litri di benzina;  bruciati i campi di grano siriani al nord;  le fabbriche siriane smontate e rubate dalla Turchia, la povera gente che non aveva un posto dove emigrare è diventata sempre più povera... E intanto continuano le sanzioni internazionali...

Leggi tutto: Un cittadino siriano fa appello al mondo: «Non lasciate morire la culla della civiltà. La Siria...

Bielorussia: la posizione e il punto di vista dei lavoratori e dei Sindacati locali, di fronte alla situazione nel paese

20 agosto 2020

 

https://moop.1prof.by/kcfinder/upload/images/sm.aspx.jfif

           

In queste pagine vi è la documentazione ufficiale relativa alle le prese di posizione dei lavoratori della Federazione Sindacati della Bielorussia: 4 MILIONI di iscritti. La gente che lavora e fatica per vivere dignitosamente e decorosamente.

Leggi tutto: Bielorussia: la posizione e il punto di vista dei lavoratori e dei Sindacati locali, di fronte...

Svelato: 1 miliardo di sterline in contanti dei contribuenti inglesi per facilitare i paesi stranieri ad acquistare armi britanniche

Gli attivisti per la pace affermano che questo piano contribuirà ad alimentare conflitti e violazioni dei diritti umani



A damaged school in Yemen’s third-city of Taez


Una scuola distrutta nella città yemenita di Taez. Innumerevoli  infrastrutture civili sono state danneggiate durante questi anni di guerra tra la coalizione guidata dai sauditi ei ribelli Houthi.


Il governo ha formulato tranquillamente proposte per prestare ad altri paesi 1 miliardo di sterline di denaro pubblico in modo che possano acquistare bombe di fabbricazione britannica e tecnologia di sorveglianza. La manovra è stata attaccata da attivisti per il controllo degli armamenti, che affermano che il denaro dei contribuenti finirebbe per alimentare conflitti e violazioni dei diritti umani.

Leggi tutto: Svelato: 1 miliardo di sterline in contanti dei contribuenti inglesi per facilitare i paesi...