Due anni fa l’assassinio della giornalista Shireen Abu Akleh. RSF: “Aspettiamo ancora giustizia”

11 Mag 2024

 

Due anni fa l’assassinio della giornalista Shireen Abu Akleh. RSF: “Aspettiamo ancora giustizia”

 

Due anni fa, l’11 maggio 2022, veniva assassinata la giornalista di Al Jazeera Shireen Abu Akleh. Si trovava nel campo profughi palestinese di Jenin per raccontare uno dei tanti raid dell’esercito israeliano nella Cisgiordania occupata. È stata uccisa da un proiettile che l’ha colpita alla testa nonostante la scritta PRESS fosse chiaramente visibile su casco e giubbotto di sicurezza.

Tra le altre, un’indagine dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani ha concluso senza dubbio che il colpo è stato sparato da un soldato israeliano. Le immagini dell’esercito che carica e colpisce i palestinesi che portano sulle spalle la bara di Shireen, durante il suo funerale, hanno fatto il giro del mondo, suscitando sdegno e disapprovazione.

Leggi tutto: Due anni fa l’assassinio della giornalista Shireen Abu Akleh. RSF: “Aspettiamo ancora giustizia”

9 maggio 1941 – 9 Maggio 2024. Memoria eterna al Reggimento degli Immortali.

9 maggio 1941 – 9 Maggio 2024

Victory Day Immortal Regiment Great Patriotic War , георгиевская лента  transparent background PNG clipart | HiClipart

Victory Day Immortal Regiment Great Patriotic War , георгиевская лента  transparent background PNG clipart | HiClipart

Noi  NON dimentichiamo e diciamo GRAZIE ai vincitori e ai liberatori dal nazifascismo in Europa.

Memoria eterna al Reggimento degli Immortali.

Leggi tutto: 9 maggio 1941 – 9 Maggio 2024. Memoria eterna al Reggimento degli Immortali.

La guerra in Ucraina poteva finire in due mesi: ecco le prove

20 Aprile 2024

 

file:///C:/Users/Diest/Downloads/437940258_941253808003361_6618627275329050142_n.jpg

 

Dopo il fallimento della controffensiva dello scorso anno, nelle ultime settimane si sono moltiplicate sui media internazionali le notizie di un imminente sconfitta dell’Ucraina provocata da una grave mancanza di uomini, armi e munizioni, oltre che da un morale delle truppe pessimo. Nel frattempo, i russi avanzano – seppur lentamente – un po’ ovunque. Il tempo sembra essere dalla parte di Mosca, e contro Kiev e l’occidente.

Leggi tutto: La guerra in Ucraina poteva finire in due mesi: ecco le prove

Aaron Bushnell: un martire per il popolo palestinese

 

An extreme act': Why Aaron Bushnell self-immolated for Gaza | Al Jazeera ▶️  – Portal E.M. Cioran Brasil <hr id=

 

Riteniamo nostro imperativo morale impedire che ciò accada: l’atto di Aaron Bushnell deve essere conosciuto, nel profondo rispetto dei suoi intenti e motivazioni. Che il suo sacrificio non sia invano. Onore ad Aaron!

Leggi tutto: Aaron Bushnell: un martire per il popolo palestinese

100.000 lavoratori si sono appena impegnati con il BDS a boicottare una compagnia petrolifera statunitense complice del genocidio di Israele

20 Marzo 2024

 

https://zeitun.info/wp-content/uploads/2024/03/Copy-of-BOYCOTT-Chevron-Texaco-and-Caltex-gas-stations-777x437.jpg

 

Chevron sotto tiro

Un sindacato dei lavoratori basati su app che rappresenta oltre 100.000 conducenti Uber e altri conducenti basati su app in 20 paesi si sono uniti per boicottare le stazioni di servizio a marchio Chevron, tra cui Texaco e Caltex, in linea con la campagna del Comitato nazionale palestinese (BNC) del BDS e l’appello per la solidarietà da parte dei sindacati palestinesi.

Leggi tutto: 100.000 lavoratori si sono appena impegnati con il BDS a boicottare una compagnia petrolifera...