CIVG Informa n.166

Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
#STAND_FOR_ZOHAIB
produzionidalbasso.com

Il Progetto

#stand_for_Zohaib #hisfightisneveralone #ridersonthestorm

ITALIAN VERSION (you can find the English, Urdu, French, Spanish and Japanese versions below)

Il 19 Dicembre 2019 Zohaib è stato investito mentre lavorava per Glovo. Trascinato per oltre 20 metri da un auto in via San Donato, a Torino, è stato trasferito immediatamente all’ospedale San Giovanni Bosco, dove è arrivato già in coma ed è stato operato d’urgenza per un’emorragia cerebrale.

Dopo lunghi giorni in terapia intensiva, l’8 Gennaio ha riaperto gli occhi e il giorno successivo è anche riuscito a scambiare qualche battuta con amici e colleghi.

https://www.produzionidalbasso.com/media/ckeuploads/leonardo%40produzionidalbasso.com/2020/01/23/1.jpeg

 

Leggi tutto
La sanità in Cina: storia e attualità
Maria Morigi

 

 

Dal 2008 la stampa medica internazionale, molto allarmata dall’epidemia SARS e dalle possibili ricadute globali legate ad una sua diffusione, iniziò a occuparsi attentamente della sanità cinese.

A distanza di più di un decennio, la situazione è profondamente cambiata poiché la Cina sta attuando processi di riforma che dovranno portare, secondo le previsioni dei piani“Healthy China 2020” e “Healthy China 2030”, all’innalzamento degli standard di qualità del sistema sanitario nazionale. Infatti, la dirigenza della Repubblica Popolare è ormai da decenni costantemente impegnata nel miglioramento del sistema dei diritti e dei servizi rivolti al cittadino (si veda in nota il rapporto di Hu Jintao al 17 ° Congresso del Partito Comunista Cinese).

Leggi tutto
Somalia e Africa orientale: tra geopolitica ed estremismo religioso. Intervista ad Angelo Travaglini.
CIVG

 

La liberazione di Silvia Romano ha portato sotto le luci dei media italiani una nazione, la Somalia, che raramente assurge agli onori della cronaca. E insieme a lei emerge un altro elemento, accuratamente rimosso: l’espansionismo turco in questa regione. Una sopresa per molti, anche se l’impero ottomano all’apice della sua espansione lambiva la Somalia; nulla di nuovo insomma. Come si dispiega l’influenza turca in Africa orientale e con quali mezzi?

 

Leggi tutto
Progetto di Solidarietà CIBO per le famiglie siriane
SOS Siria

SOS Siria Italia    Unione Gioventù Democratica Siriana

http://www.moi.gov.sy/ad_file/980_549_syr00.gifhttps://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/39786332_2166114150327733_3063479376281600000_o.jpg?_nc_cat=102&_nc_sid=09cbfe&_nc_ohc=6MFVR1jYgIcAX_lxB0h&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=286a604b7d4c26c4383a7622e2d0b0ac&oe=5EF1BE7E

 

 

SOS Siria Italia/CIVG all’interno dei Progetti di Solidarietà concreta con il popolo siriano, ha costruito un gemellaggio con i giovani siriani della SDYU, rispondendo al loro appello di sostegno alla campagna che, da oltre un mese hanno lanciato e avviato per raccogliere e consegnare CIBO e alimenti di prima necessità alle famiglie più indigenti e alle situazioni sociali più bisognose, immiserite dalle conseguenze della guerra di aggressione alla Siria e ora aggravate dall’emergenza Covid19.

Leggi tutto
Non una rivolta - RIBELLIONE!
Monica Moorehead

2 giugno 2020

 

https://i0.wp.com/iacenter.org/wp-content/uploads/minneapolis-police-precinct-torched060220.jpg?resize=640%2C460


I manifestanti esultano mentre il terzo distretto di polizia brucia alle loro spalle il 28 maggio 2020 a Minneapolis, Minnesota.



1 giugno: una sollevazione militante guidata dai giovani e innescata dal terrore della polizia, ha attraversato gli Stati Uniti come un incendio e ora sta entrando nella sua terza settimana. Nonostante che Trump si sita dichiarando orgoglioso di essere il presidente garante dell' "ordine pubblico", minacciando la mobilitazione di truppe federali in molte città e nonostante l'attuale catastrofica pandemia di COVID-19, che ha finora causato oltre 102.000 morti negli Stati Uniti ed è ancora in aumento, in questa situazione nessuno ha potuto contenere questo rivolta, scatenata da un ennesimo orribile omicidio di polizia, videoregistrato e poi  mostrato pubblicamente, affinché tutto il mondo potesse vederlo.

Leggi tutto
Le aziende tecnologiche mettono le mani sui dati dei pazienti dell'NHS (National Health Service) britannico, per combattere il coronavirus
Kathleen Hall

 

https://assets2.thebureauinvestigates.com/uploads/_headerMedium/GettyImages-hospital-files-patient-data.jpg?mtime=20200417173838

 

Il Bureau of Investigative Journalism ( Ufficio di Giornalismo Investigativo)  ha constatato che le grandi aziende tecnologiche potrebbero usare la pandemia da coronavirus per prendere piede all'interno del sistema sanitario nazionale britannico.

Leggi tutto
Le suore Trappiste dalla Siria: "Dateci una mano a non rendere per i Siriani 'speranza' una parola troppo difficile"
Enrico Vigna x SOS SIRIA/CIVG

Siria, Azeir: “…vale la pena resistere, dobbiamo cercare le forze e le risorse in noi stessi… Inutile seguire il mito di andare da un’altra parte… Cercate di essere pronti, quando si presenta qualche occasione per fare la differenza, almeno di umanità.. dateci una mano anche voi, da lì, a non rendere per loro la speranza una parola troppo difficile...”


4000 bimbi in trappola ad Aleppo. L'Unicef: rischiano di morire ...Ora pro Siria: Il Bambino che ci è donato!

Leggi tutto
Neonazisti, mercenari a pagamento, jihadisti, criminali comuni, addestratori. Chi sta combattendo contro le milizie del Donbass e chi li supporta.
Enrico Vigna SOS Donbass/CIVG

10 giugno 2020

 

Is the Azov Battalion a terrorist organization as 40 US House ...http://news24today.info/upload/editor/news/2017.05/59109332b75ed_1494258482.jpg



La guerra nel Donbass continua, anche se nei nostri Media nessuno ne parla più. Quotidianamente i neonazisti dei Battaglioni punitivi ATO, continuano a bombardare e attaccare città e villaggi delle due Repubbliche Popolari, anche con l’obiettivo di cercare di sabotare qualsiasi seppur modesto tentativo di pacificazione e soluzione del conflitto. Per di più, perché in questa prospettiva, essi cesserebbero di avere un buon reddito sicuro e un loro ruolo politico nello scenario ucraino.

Leggi tutto
Covid 19 - EMERGENZA RSA
Comitato Vittime RSA

APPELLO

 

Covid-19 e RSA: secondo Report della Survey nazionale avviata dall'ISS

 

La pandemia di Coronavirus ha provocato, come risaputo, un altissimo numero di decessi di pazienti delle Rsa – Residenze sanitarie assistenziali, in numerosi casi poco o per nulla protetti dal contagio da parte dei gestori delle strutture e dalla sanità regionale attraverso le Asl. Tutt’ora sono migliaia i casi di pazienti positivi al Covid nelle Rsa, con una letalità del virus che fra gli ultra settantenni è del 24-29%.

Leggi tutto
Perchè gli Stati Arabi non sono più destinati a seguire la politica di Washington sull'Iran?
Salman Rafi Sheikh

25.05.2020

 

Descrizione: TRSA342342 

Con la diminuzione della presenza militare statunitense nel Golfo Persico in seguito al recente ritiro delle truppe del pentagono dall'Arabia Saudita, una questione importante che gli stati arabi del golfo devono considerare è se devono seguire la linea anti-iraniana imposta dagli Stati Uniti o meno.

Leggi tutto
Il complesso militar-industriale. Christian Sorensen: Capire l’industria della guerra
Eric Walberg

26 maggio 2020

 

https://dissidentvoice.org/wp-content/uploads/2020/05/sorensen-e1590428784828.jpg

 

L’ambizioso libro di Sorensen Capire l’industria della guerra documenta in modo vivace l’economia di guerra USA. E’ un argomento noioso, monotono, ma di vitale importanza, ed egli riesce a renderlo interessante. Si descrive il complesso militar-industriale-politico come un vasto e complesso  alveare inserito nel più grande mostro economico chiamato Stati Uniti.

Leggi tutto
Il codice di invincibilità dei Russi
Galina Galiullina

 

 

Immaginate una piccola, minuta ragazza di 12 anni, in piedi davanti a una dozzina di adolescenti che la chiamano nel cortile della scuola per insegnare a un compagno russo, ribelle, la loro versione di una lezione di vita.

Leggi tutto
SOSSIRIA: la nostra solidarietà concreta continua
SOS Siria

...Nonostante tutto...

 

Maggio 2020   

Progetto: “AIUTIAMO la piccola ALMA”  

Continuando a mantenere l’impegno preso con la famiglia Tamer di Aleppo, abbiamo provveduto in questo mese ad un ulteriore contributo economico attraverso il nostro referente J. Mistrih.

Leggi tutto
Dichiarazione del World Peace Council sulle proteste negli Stati Uniti per l’omicidio di George Floyd
WPC

3 giugno 2020

 

https://uspeacecouncil.org/wp-content/uploads/2020/06/No-Justice-No-Peace-880x528.jpg


Il World Peace Council esprime la sua condanna più categorica e più dell'assassinio a sangue freddo di George Floyd da parte delle forze di polizia a Minneapolis, negli Stati Uniti.

Leggi tutto
Le pratiche liberticide delle autorità polacche vanno di pari passo con le provocazioni militari nei confronti della Russia
Mauro Gemma

25 Maggio 2020

 

polonia usa


Sono state flebili le voci delle forze democratiche e antifasciste (con la significativa eccezione di quelle del movimento comunista internazionale) che si sono levate per denunciare e mettere un freno efficace all’attuale corso politico nella Polonia governata da forze conservatrici e reazionarie.

Leggi tutto

CIVG Informa n.164

Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
Aumentano le spese militari mentre i bilanci sanitari restano insufficienti
Disarmo.org

27 aprile 2020

 

Le proposte della società civile internazionale per spostare risorse da costi armati (riducendo la spesa del 10%) a investimenti sociali.
In Italia Rete Disarmo, Rete della Pace e Sbilanciamoci chiedono la moratoria di un anno sull’acquisto di nuovi armamenti.

Aumentano le spese militari mentre i bilanci sanitari restano insufficienti ad affrontare la pandemia Covid-19

Le proposte della società civile internazionale per spostare risorse da costi armati (riducendo la spesa del 10%) a investimenti sociali.
In Italia Rete Disarmo, Rete della Pace e Sbilanciamoci chiedono la moratoria di un anno sull’acquisto di nuovi armamenti.

Leggi tutto
Ad Haiti non succede niente
Flavio Rossi

16 maggio 2020

 

La lotta di Haiti per la libertà: l'imperialismo degli Stati Uniti ...

 

Il mare di informazioni non copre Haiti. Di questa nazione caraibica, solo notizie sporadiche o vecchie di mesi. Il flusso globale di news, costante e pervasivo, la lambisce appena. Ma come capita nella comunicazione orale e nella musica il silenzio significa pur qualcosa, a volte più di quanto riescano a fare parole e suoni.

Leggi tutto
Serbia Notizie - Maggio 2020
Rajka Veljovic*

15 maggio 2020

 

Serbia, Coronavirus: aggiornamenti dalla nostra sede – IC & Partners

 

Nei mesi passati il mondo si è concentrato sul Covid, ed ora che, almeno in Europa, è passato il picco di epidemia, si cominciano a fare i conti. Il mondo non sarà come prima e il futuro non ci offre buone prospettive. All'inizio si cantava dai balconi, ora si comincia con le critiche ai rispettivi governi. Sul Covid 19 non si sa ancora molto, ma quello che sappiamo già, è che i ricchi saranno più ricchi e i poveri più poveri. E come sempre, saranno i lavoratori a sentirne le conseguenze.

Leggi tutto
Notiziario Patria Grande - Aprile 2020
Gruppo di Lavoro Patria Grande / CIVG

 

NOTIZIARIO

 

 Aprile 2020

 

Leggi tutto
Un nuovo laboratorio per la lotta contro il Covid19, donato dalla Cina alla Serbia, costruito in 5 GIORNI
Enrico Vigna

19 maggio 2020

 

Otvorena laboratorija u KCS za 2.000 korona testova po danu: Evo ... IZA KULISA "VATRENOG OKA" Molekularni biolozi OD JUČE rade 24 sata ...

Otvorena laboratorija u KCS za 2.000 korona testova po danu: Evo ...IZA KULISA "VATRENOG OKA" Molekularni biolozi OD JUČE rade 24 sata ...

 

Il laboratorio nella capitale serba è stato costruito con una rapidità miracolosa. L’accordo era stato firmato il 12 aprile e tre giorni dopo, l'attrezzatura è arrivata dalla Cina. Il 20 aprile, esperti cinesi hanno iniziato ad addestrare i loro colleghi serbi a lavorare sull'attrezzatura.

Leggi tutto
Honduras: manifesto del 1° maggio in tempi di COVID-19
COPINH

 

https://twitter.com/guapinolre/status/1256329589963411456?s=12

 

Noi organizzazioni firmatarie di questo documento, salutiamo il nostro popolo lavoratore in questo 1° Maggio, in un contesto in cui l’Honduras è vittima tanto delle conseguenze della pandemia del COVID-19, quanto dell'imposizione incostituzionale e fraudolenta di una narcodittatura cachureca (*) e militare, espressione del collassato modello neoliberalcapitalista.

Leggi tutto
5x1000 all'Associazione di volontariato SOS Yogoslavia - ONLUS
CIVG

 

S.O.S. Yugoslavia - ONLUS

Associazione di Volontariato

C/c n. 115513 Banca Prossima

IBAN     IT74Q0335901600100000115513

 

C/c postale n. 78730587 

IBAN     IT66ZO760101000000078730587


Leggi tutto

Il piano di annessione di Israele è la riproposizione della Nakba
David Hearst

21/5/2020

 

L'immagine può contenere: 1 persona

Nella sua visione attuale Israele conosce un solo percorso: intensificare il suo dominio su un popolo a cui ha rubato e continua a rubare la terra.

Gli anniversari commemorano eventi passati. E sarebbe lecito pensare che un evento accaduto 72 anni fa faccia parte davvero nel passato. Questo è vero per la maggior parte degli anniversari, tranne che nel caso della Nakba, il “disastro, catastrofe o cataclisma” che segna la ripartizione del Protettorato della Palestina del 1948 e la creazione di Israele.

Leggi tutto
La Russia con il suo presidente Putin, ha ricordato il sacrificio dei nonni, per la liberazione dal nazifascismo
Enrico Vigna

11 maggio 2020

 

https://cdn.iz.ru/sites/default/files/styles/900x506/public/news-2020-05/ZB__8230_1.jpg?itok=HiTMKbRJ

 

Il 9 maggio 2020, Giorno della Vittoria per tutti i paesi dell’ex URSS, quest’anno è stato celebrato in condizioni speciali, ma è stato comunque commemorato.

Causa l’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19, non è stato possibile per i popoli sovietici onorare, con la grandiosa parata di ogni anno, per ricordare gli eroi caduti. Tuttavia i russi, tramite le reti internet e in mille modi diversi, hanno ugualmente festeggiato e ricordato la vittoria e la liberazione dell’Europa, nella loro festa più grande e più sentita da tutto il popolo, che lo unisce indipendentemente dalla nazionalità, dalla religione, dalle parti politiche o dallo status sociale.

Leggi tutto
“L’Occidente ha una scarsissima produzione sul ruolo dell’URSS nella vittoria contro il nazismo”
Enrico Vigna

                                      Su Russia Today propaganda russa, offensiva anti-Renzi       

 

 

© Sputnik . Timothy Miller

 

INTERVISTA  Enrico  Vigna   28.04.2020  Di Niva Mirakyan

 

Άνεμος Ελευθερίας: 100 χρόνια από την ίδρυση του «Κόκκινου Στρατού ...

 

Il  9 maggio ricorre il 75° anniversario della fine della Grande Guerra Patriottica (la Seconda Guerra Mondiale) che costò la vita a 26,6 milioni di sovietici, morti nella difesa del Paese dall'invasione dei nazifascisti.

Leggi tutto
Il silenzio degli “atlantisti” e degli “europeisti” copre la nostalgia del fascismo e le più sfacciate violazioni dei diritti umani nelle repubbliche baltiche
Mauro Gemma

05 Maggio 2020

 

 

lettonia nazisti 

Mentre (giustamente) gran parte dell’apparato mediatico e politico italiano esprime la sua indignazione per le misure di stampo autoritario e liberticida varate dal governo ungherese di Orban, il silenzio più assordante continua a circondare quanto sta avvenendo nelle repubbliche baltiche (Lituania, Lettonia ed Estonia), in ragione della loro assoluta fedeltà alle direttive di carattere economico e sociale imposte dall’Unione Europea e dello zelo che manifestano nel rispettare le imposizioni degli USA e della NATO, nella loro azione di progressivo accerchiamento della Russia: ospitando basi militari straniere; aumentando le spese per la difesa e obbedendo rigorosamente alle richieste statunitensi di incremento dei contributi all’Alleanza Atlantica a detrimento delle condizioni di vita dei loro popoli; e ospitando imponenti e provocatorie esercitazioni militari, a cui partecipano anche le forze armate del nostro paese.

Leggi tutto
Zjuganov: la nostra vittoria ha salvato il mondo dalla peste bruna
Enrico Vigna

12 maggio 2020

 

 

Il capo del Partito Comunista della Federazione Russa Gennady Zyuganov si è congratulato con i russi nel Giorno della Vittoria, la più grande festa della nostra terra, ha detto il leader comunista.

"Se non fosse per la nostra Vittoria, a quanto pare, tanti inizierebbero il nuovo anno festeggiando la nascita del Fuhrer. E’ stata la nostra Vittoria ha salvare il mondo dalla peste bruna, a salvare il pianeta dall'invasione di questa orda e ha fatto di tutto per far vivere un grande potere e dare un esempio per tutta l'umanità. I  piani Barbarossa e Ost intendevano preparare un processo per l'eliminazione della grande storia millenaria del popolo russo e di tutti i popoli che avevamo raccolto sotto i nostri stendardi dell’URSS. Ci avrebbero distrutti. Ma li abbiamo sconfitti.

Leggi tutto

CIVG Informa n.163

Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
I sindacati denunciano: "Immorale il ricorso alla cassa integrazione 'da coronavirus' per le autostrade piemontesi"
CIVG

30 marzo 2020

La nota diffusa da FILT Cgil-FIT Cisl-UIL Trasporti-SLA Cisal-UGL Viabilità e logistica: "Il budget è limitato, si lascino le risorse alle aziende che ne hanno davvero bisogno".

 

I sindacati denunciano: "Immorale il ricorso alla cassa integrazione 'da coronavirus' per le autostrade piemontesi"

 

L'annuncio è arrivato dalle segreterie regionali FILT Cgil-FIT Cisl-UIL Trasporti-SLA Cisal-UGL Viabilità e logistica: "Le dirigenze delle concessionarie autostradali piemontesi hanno annunciato alle Segreterie regionali e alle rispettive R.S.U./R.S.A. la volontà di utilizzare per i lavoratori delle autostrade Satap A4 Torino Milano, Autofiori A6 Torino Savona, Satap A 21 Torino Piacenza e A33 Asti Cuneo la cassa integrazione, “facendo uso” del decreto governativo collegato all’emergenza Coronavirus".

Leggi tutto
Pakistan: fra passato, presente e futuro
Maria Morigi

 

copertina

 

 

Introduzione

Il viaggio che ho intrapreso con un piccolo gruppo a marzo 2020 in Pakistan, da Karachi a Islamabad lungo la Valle dell’Indo, aveva come obiettivo il sopralluogo di alcuni siti archeologici della civiltà dell’Indo e del Buddhismo del Gandhara, cui si sovrapposero le significative testimonianze dell’Islam. L’emergenza COVID-19 ha imposto un necessario ridimensionamento degli obiettivi della “missione” e l’accettazione, senza troppe discussioni, della scorta da parte della polizia locale lungo tutto il tragitto...

Leggi tutto
Algeria. Il Presidente Tebboune: “ L'Algeria vuole rafforzare tutti i legami con la Russia, portandoli a livello di comunanza politica”
Enrico Vigna

 

Presidente Tebboune: l'Algeria cerca di stringere legami con la Russia, portandoli al livello di comprensione politica

 

Così si è espresso il nuovo Presidente dell’Algeria Abdelmadjid Tebboune, in una intervista con il canale televisivo "Russia Today Arabia", Tebboune ha dichiarato: "…vogliamo innalzare ancora di più le nostre relazioni con la Russia, che è un paese fraterno e non solo amichevole, a livello di comunanza politica. Vogliamo rafforzare ancora di più anche relazioni economiche e culturali con questo paese e il suo popolo... l'Algeria è da sempre onorata di avere stretti legami con la Russia, un paese con un retaggio storico e culturale, con una vicinanza politica pari alla convergenza delle opinioni tra i due paesi…L'Algeria non ha e non avrà alcun problema con la Russia poiché condividiamo gli stessi principi di liberazione", ha detto.

Leggi tutto
Yemen, gli Houthi stanno per vincere la guerra?
Alain Rodier

 

 Yemen's Houthis claim to take positions in Saudi Arabia – Middle ...

 

Lo Yemen sta entrando nel sesto anno di guerra totale. Il bilancio è mostruoso per la popolazione civile (100 000 morti da marzo 2015, data in cui è intervenuta l’Arabia Saudita). Secondo l’organizzazione umanitaria Norwegian Refugee Council (NRC), su una popolazione di 28 milioni, 20 milioni hanno bisogno di aiuto umanitario, alimentare e medico e 6,7 milioni sono senza un tetto…

Leggi tutto
Non vogliamo tornare alla normalità, perché la normalità è il problema
CIVG

Segnaliamo una nuova iniziativa nata con la collaborazione di alcuni membri del Gruppo CIVG sui “Mondi del lavoro”.

 

 

Oggi l’obiettivo principale non è di scoprire che cosa siamo, ma piuttosto di rifiutare quello che siamo. Dobbiamo immaginare e costruire ciò che potremo diventare.

M. Foucault

 

Il problema da affrontare non è solo il capitalismo in sé, ma anche il capitalismo in me.

  1. L. Lara

C’era della speranza in loro. Erano tranquilli e lavoravano; ma nel fondo della loro mente era fissa la convinzione che presto o tardi sarebbero sfuggiti al sistema che odiavano.

J. Steinbeck

 

 

1.         In virus veritas.

La crisi innescata dal Covid-19 è solo all’inizio, ma già si delinea l’estensione e l’intensità che raggiugerà nei prossimi mesi.

Questa crisi non è una crisi ‘esogena’, cioè qualcosa che proviene da un elemento esterno (un virus) e investe la sfera economica. È piuttosto una crisi ‘semi-esogena’, legata a doppio filo all’organizzazione capitalistica della produzione, della circolazione delle merci, della distribuzione e dei modi di vita.

Leggi tutto
Il Servizio di Sicurezza MGB della RPD a Donetsk, ha eliminato una cellula della rete di intelligence ucraina della SBU
donbasstoday

28/04/2020

 

Il DPR MGB ha eliminato la rete di intelligence funzionante nella SBU          Security Service of Ukraine - Wikipedia

 

Il Servizio di Sicurezza della Repubblica popolare di Donetsk, ha arrestato Dorozhkin Alexandrovich, nato nel 1985 e Shabutsky Vladimir Mikhailovich, nato nel 1990, accusati di spionaggio a favore dei servizi speciali ucraini.

Durante le investigazioni è stato appurato e documentato, che da maggio a giugno 2014, A. Dorozhkin aveva prestato servizio nella milizia della RPD, dopo di che è tornato nel territorio controllato dall'Ucraina, dove nel settembre 2014 fu arrestato dalla polizia ucraina con l'accusa di aver commesso un reato, ai sensi dell’ Art. 260 del codice penale ucraino (creazione di gruppi armati illegali o partecipazione alle loro attività).

Leggi tutto
"Il mio migliore amico e fratello": un profilo del prigioniero di Guantanamo Khalid Qasim
Mansoor Adayfi

da Belgrado, Serbia

 

 

 

https://www.closeguantanamo.org/dyn/scld/3121.jpeg

Khalid Qasim, in un disegno commissionato dai suoi avvocati a Reprieve.

 

Siamo lieti di pubblicare un nuovo articolo dell'ex prigioniero di Guantanamo Mansoor Adayfi, sul suo amico Khalid Qasim, che è uno dei 40 uomini ancora detenuti nella prigione di Guantánamo Bay nella sua ultima iterazione sotto Donald Trump, un luogo senza speranza, crudelmente e inutilmente ancora esistente 18 anni dopo la sua apertura.

Leggi tutto
L'Assemblea chiede che il governo catalano autorizzi il rilascio dei prigionieri politici durante l'emergenza sanitaria, come affermato dal relatore per il Consiglio d'Europa
anc Catalunya

Aprile

 

L'Assemblea Nazionale Catalana si rammarica della decisione presa dalla Generalitat della Catalogna, di tenere i prigionieri politici in carcere e di non consentire loro di essere posti in casa, come raccomandato dalle autorità europee e internazionali. L'ANC ritiene che la decisione sia stata presa sotto la coercizione e la minaccia della Corte Suprema e ritiene questo fatto intollerabile e debba essere denunciato. Oltre ad essere una discriminazione contro i prigionieri politici.

Leggi tutto
Commemorato il 25 aprile e la Brigata Immortale, in Video conferenza, dalla Casa Rossa e dal Comitato contro la Guerra di Milano
CIVG

Leggi tutto
Nel Nagorno Karabakh (Repubblica di Artsakh), elezioni presidenziali concluse
Enrico Vigna

16  aprile 2020

 

Vector Nagorno Karabakh Republic Conflict Color Map Royalty Free ...

Il 31 marzo e il 14 aprile si sono svolte le elezioni presidenziali nell'ex stato-stato sovietico noto come Regione autonoma del Nagorno Karabakh (NKAR), che dopo il crollo dell’URSS si unì con la regione shahumiana abitata dagli armeni, per formare la Repubblica del Nagorno Karabakh (NKR), con  capitale Stepanakert.

Leggi tutto
Recensione del Libro di Enrico Contenti – Voci da un altro mondo – Sensibili alle Foglie ed.
Enrico Vigna

 

 

Segnaliamo ai nostri lettori questo libro dell’amico Enrico Contenti, già attivista dei Movimenti di lotta per i diritti degli internati, sindacalista e dal 2008 attivista della lotta del popolo palestinese per la liberazione.Questo testo prodotto con la collaborazione dell’ALMM ( Associazione di Lotta contro le Malattie Mentali) è nel solco di un impegno di civiltà, a difesa dei diritti dei cittadini calpestati e di una cultura antipsichiatrica istituzionale.

Leggi tutto
Terre Rouge: storie di ferro e di pallone
Luigi Mezzacappa

Calcio, fabbriche, emigranti: la storia degli italiani in fuga nel ...

 

In tempi di coronavirus e di esortazioni a restare in casa, abbiamo assistito al proliferare di idee, suggerimenti e offerte di motivi per farlo. Al fianco di autentici atti di solidarietà, abbiamo visto anche “slanci di generosità” di grandi catene e multinazionali dello spettacolo che hanno offerto l’accesso ai loro archivi per un mese. Una volta ottenuti i vostri estremi, questi avranno quindi pieno titolo, terminata l’emergenza, per tormentarvi proponendovi la loro offerta commerciale.

Leggi tutto

Yemen: dramma senza fine dai rilevanti risvolti

21 aprile 2020

 

Prima regola da seguire:

“Non infognarti nello Yemen,

Seconda regola da seguire:

Non infognarti nello Yemen”.

Anonimo “patriota” yemenita

 

Coronavirus Pandemic Forces a Cease-Fire in Yemen

 

Retroterra storico

 

a) Periodo monarchico

Il dramma dello Yemen continua ad essere assurdamente al di fuori delle attenzioni dei media internazionali, ora più che mai in presenza del disastrato quadro generale offerto dalla pandemia del COVID-19. A prima vista non si potrebbe giustificare un tale distacco alla luce di quella che è stata definita dalle Nazioni Unite “la più grande catastrofe umanitaria dalla fine del secondo conflitto mondiale”. A prima vista abbiamo detto, evitando di porre attenzione al particolare, che colpisce anche il più superficiale osservatore, che dietro questa immane tragedia si celano gravissime responsabilità occidentali che in verità continuano a manifestarsi in maniera non patente ma nondimeno impattante e devastante.

Leggi tutto: Yemen: dramma senza fine dai rilevanti risvolti

CIVG Informa n.161

Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
Le politiche neoliberiste, applicate per decenni alla sanità pubblica, spingono il governo a sacrificare pesantemente il diritto all'istruzione
Cobas Scuola

marzo 2020

1600x900_1583340861620.0403_SCUOLA_CHIUSA

 

Il DPCM del 4 marzo 2020 prevede la sospensione delle attività didattiche per ben 10 giorni in tutte le scuole della Repubblica. Per Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto si arriva così a 22 giorni di sospensione o chiusura; numeri solo leggermente inferiori per le altre regioni del nord. Dichiarazioni governative odierne fanno trapelare la possibilità che il termine della riapertura delle scuole potrebbe anche essere spostato più in là, come d’altronde era ed è ampiamente prevedibile.

Leggi tutto
Manifesto cittadini e popoli del mondo chiediamo la fine del blocco degli Stati Uniti contro Cuba
Patria Grande/CIVG

10 aprile 2020

 

Usa-Cuba, inizia il disgelo ma per smantellare il "bloqueo" ci ...

 

Il popolo cubano è oggetto del blocco più lungo e crudele della storia moderna.

In questi momenti in cui tutti viviamo sotto la minaccia del CORONAVIRUS, sentiamo la necessità di unirci per garantire il valore supremo della vita. Non possiamo rimanere in silenzio quando un popolo è privato ad opera di altri delle condizioni necessarie per garantire la vita.

Era nascosto e sepolto, ma ora salta in primo piano alla coscienza mondiale l'ingiustizia dell'embargo imposto dagli Stati Uniti a Cuba e la illimitata solidarietà del popolo cubano oltre ogni confine.

Leggi tutto
Ponte aereo per la salute nella rotta Belgrado – Pechino
Zivadin Jovanovic

26 marzo 2020

wzivadin

 

 

Intervista di Z. Jovanovic all'agenzia di stampa cinese Xinhua

Di recente, alcuni politici statunitensi hanno collegato il nuovo virus corona alla Cina e stigmatizzato la Cina, e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha affermato che il "virus cinese" sui social media. L'Organizzazione mondiale della sanità e la comunità internazionale sono chiaramente contrarie a collegare il virus a paesi e regioni specifici.

Leggi tutto
In attesa di un vaccino, una terapia possibile e poco costosa per il Covid-19
Bruno Gandino

7 aprile 2020

 

Coronavirus: l'uso offlabel di clorochina fosfato efficace nella ...

 

In attesa di un vaccino, una terapia possibile e poco costosa per il Covid-19

La pandemia di Covid-19 sta mettendo a nudo i disastri che le politiche neoliberiste hanno creato nella sanità pubblica in numerosi paesi ed in particolare nel nostro, col taglio di finanziamenti, personale, posti letto, posti in terapia intensiva…. (1)

L’uscita da questa crisi è molto lontana, poichè dipende da un eventuale vaccino che verrà realizzato tra molti mesi, forse un anno. Anche in questo caso, comunque, il Covid-19 potrebbe non scomparire, ma diventare endemico. Ma cosa hanno fatto, e stanno facendo, vari paesi per contenere e battere l’infezione ? E cosa fare adesso, nell’attesa di un vaccino che, nella migliore delle ipotesi vedremo tra sei mesi ?

Leggi tutto
Ci ha lasciato Aldo Bernardini
Enrico Vigna

7 aprile 2020

 

AracneTv

 

Giurista, accademico, docente e rettore dell’Università di Chieti, di Diritto Internazionale, ma anche militante uomo di saldi e profondi principi di giustizia e uguaglianza, che ha mantenuto con coerenza fino all’ultimo dei suoi giorni.

Leggi tutto
Petrolio di scisto, debito energetico e false promesse
Betsey Piette

31 marzo 2020

 

https://www.investigaction.net/wp-content/uploads/2020/03/crash-p%C3%A9trole-640x427.jpg

 

Oscurato dalla pandemia di coronavirus, uno scandalo nei mercati finanziari potrebbe esplodere di fronte alle grandi banche. Incubò molto prima che covid-19 si diffondesse in tutto il mondo. Negli ultimi anni, infatti, gli Stati Uniti hanno investito incessantemente in olio di scisto al punto da passare dallo status di importatore a quello di esportatore di oro nero. Ma a quale costo? L'industria petrolifera di scisto ha un debito sei volte maggiore rispetto alle sue entrate. E la caduta del prezzo di un barile potrebbe far crollare il castello di carte con pericolose ripercussioni. Spiegazioni. (IGA)

Leggi tutto
Biotecnologia cubana: il precursore
Bárbara Avendaño

SCIENZA / INTERFERONE ALFA2B

 

Genoma Editing: biotecnologie e agricoltura sostenibile al Dafne ...

 

Ottenere l’interferone da leucociti umani a Cuba, è stata un'impresa avveratasi in meno di cinque mesi. Un piccolo gruppo di professionisti, intervistato dalla rivista Bohemia (bohemia.cu), ebbe il privilegio portare con successo a termine il compito affidato loro e supervisionato direttamente da Fidel Castro, autore intellettuale del lavoro scientifico che iniziò il suo percorso di sviluppo 35 anni fa.

Leggi tutto
Notiziario Patria Grande - Marzo 2020
Gruppo di Lavoro Patria Grande / CIVG

 

NOTIZIARIO

 Marzo 2020

 

Leggi tutto
Coronavirus: ideato in Russia un ventilatore per aiutare a respirare quattro pazienti contemporaneamente
Enrico Vigna

3 aprile 2020

В ФМБА России разработана технология обеспечения и вентиляции ...

 

Mentre nel “grande paese Italia, siamo ancora alla ricerca delle “mascherine” e valorosi infermieri e medici, stanno supplendo alla tragica situazione sanitaria del paese, che fortunatamente non ha (ancora?) investito l’Italia meridionale, con le sue ataviche carenze dell’apparato sanitario, la scorsa settimana è stato presentato ai media russi, dal capo dell'Agenzia Federale Medico Biologica (FMBA) Russa e Ministro della Sanità, Veronika Skvortsova, un dispositivo di ventilazione polmonare artificiale (IVL), ideato all’interno dell’Agenzia, che può aiutare contemporaneamente quattro pazienti.

Leggi tutto
Serbia e Cina rafforzano la loro amicizia
Belgrade Forum for a World of Equals, Silk Road Connectivity Research Center

 

Immagine che contiene persona, posando, fotografia, inpiediDescrizione generata automaticamente

 

Intervista  di Zivadin Jovanovic con  Xinhya News Agency, Shi Zhongyu, Chief Correspondent from Belgrade

 

D: Come valuta le relazioni tra Serbia e Cina?

R: Tra Serbia e Cina vi è una lunga tradizione di amicizia, rispetto reciproco e solidarietà. I nostri valori politici e morali coincidono, ci fidiamo reciprocamente e non ci siamo mai ingannati, nonostante le difficoltà. La Repubblica serba e la Repubblica popolare cinese sono state vittime entrambe dei bombardamenti NATO del 1999.

Leggi tutto
Quarto giorno dell’udienza di estradizione: Il processo a Julian Assange rinviato al 18 maggio
Enzo Pellegrin

3 aprile 2020

                      

Geburtstag vergessen: Assange erscheint verwirrt vor Londoner ...

 

Nel momento in cui scrivo, l’ultima udienza del processo per l’estradizione di Julian Assange, la quarta sessione di udienza, si è svolta il 27 febbraio 2020.

Nell’ultima udienza la difesa di Assange ha richiesto che il proprio assistito potesse essere fatto uscire dalla gabbia di vetro per poter sedere vicino ai propri avvocati durante la celebrazione del dibattimento.

Leggi tutto
Palestina. Rapporto OCHA del periodo 17 – 30 marzo 2020
ZeitunInfo

3 aprile 2020

Nuova immagine (14)

 

La notte del 22 marzo, le forze israeliane hanno sparato e ucciso un palestinese 32enne e ferito un suo parente; i due viaggiavano su una strada principale vicino al villaggio di Ni’lin (Ramallah).

Leggi tutto
Algeria: avanza costante l’influenza della Russia in Africa
Enrico Vigna

marzo 2020

 

 Risultati immagini per africa russia Risultati immagini per africa russia

Il Forum Economico Russia Africa svoltosi a Sochi nello scorso ottobre, con la presenza di oltre 6000 delegati da 104 paesi africani, 43 capi di stato (su 55 paesi) del continente, 120 Ministri degli Esteri e la presenza di 1.900 rappresentanti di delegazioni ufficiali internazionali, che ha prodotto oltre 12,5 miliardi di $ di affari, aveva sancito il nuovo ruolo e interesse strategico della Russia nel continente. La presenza strategica della Russia in Africa sta ristabilendo i legami più ampi del paese con il continente dalla caduta dell'Unione Sovietica nel 1991.

Leggi tutto