CIVG Informa n.192

13 Novembre 2021
Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
Pensavamo che fosse hybris, ma era cirrosi
Piotr

6 novembre 2021

 

Relazioni internazionali e geopolitica - 2018 :: Scienze per la pace ::  Categorie :: Mediateca - Università di Pisa

 

Dopo aver seguito con qualche interesse le miserande elezioni amministrative e con interesse maggiore le manifestazioni contro il green pass obbligatorio, se non altro perché in contrasto con gli encefalogrammi dei partiti, appiattiti sul fenomeno Draghi che più fenomenale non ce n'è, dopo aver cercato, con fatica, di prestare attenzione agli inconcludenti abbai della Lega, ai rari squittii dei 5 Stelle e alle continue sonnacchiose fusa del PD (che, come dice Luciano Canfora, basta che stia al potere e il resto non conta), dopo queste poco eccitanti attività ho ripreso un po' ad occuparmi di quel che succede nel resto del mondo.

Leggi tutto
Elezioni in Nicaragua. Il Popolo ha deciso.Trionfa l’FSLN
Coordinamento Associazione Italia-Nicaragua

 

 

Con le elezioni del 7 novembre, i/le nicaraguensi confermano la scelta e decretano la vittoria del Frente Sandinista de Liberacìón Nacional, guidato dal Comandante Presidente Daniel Ortega e dalla Vicepresidente Rosario Murillo.

Leggi tutto
Notiziario Patria Grande - Ottobre 2021
PatriaGrande/CIVG

 

NOTIZIARIO

OTTOBRE  2021

 

 

GRANMA /CUBA) / ESTERI / PANDORA PAPERS

Il volto nascosto della corruzione

 

PORTAL ALBA / AMERICA LATINA

Novembre, mese di elezioni. Schierarsi con le forze progressiste

 

TELESUR (VENEZUELA) / ESTERI / ECUADOR

Proteste sociali in Ecuador

Leggi tutto
La NATO si esercita alla guerra nucleare sui cieli di mezza Italia
stampalibera

 

https://www.stampalibera.it/wp-content/uploads/2021/10/CD107E54-0B1C-4343-B8ED-BCDD68E3A212.jpeg

North Atlantic Treaty Organization America Images, Stock Photos & Vectors |  Shutterstock

di Antonio Mazzeo – Dal 18 ottobre i cieli dell’Italia settentrionale e centrale sono teatro di una grande esercitazione NATO, Steadfast Noon 2021: vi partecipano numerosi cacciabombardieri e aerei radar e tanker. I war games simulano le operazioni di mobilitazione aerea e rifornimento armi in vista di una guerra nucleare. Le due principali basi operative di Steadfast Noon sono Aviano (Pordenone) e Ghedi (Brescia) dove sono ospitate le testate nucleari tattiche B-61 aggiornate e potenziate per poter essere utilizzate dai nuovi cacciabombardieri F-35 “Lighting II” acquistati da diversi paesi NATO ed extra-NATO, Italia in testa.

Leggi tutto
Nicaragua e dintorni - Bollettino n.158 - Dicembre 2021
Associazione di amicizia, solidarietà e scambi culturali Italia-Nicaragua

La Rivoluzione Sandinista resiste da 42 anni

Di Giulio Chinappi

27 Luglio 2021

 

Come Cuba e  il  Venezuela,  anche il Nicaragua, che proprio pochi giorni fa (19 di luglio) ha festeggiato i 42 anni della Rivoluzione Sandinista, deve difendersi dalle continue ingerenze straniere. I processi rivoluzionari autentici sono da sempre l'oggetto preferito degli attacchi imperialisti.

Leggi tutto
Ora sappiamo cosa ci avvicina ad altri popoli
Nadia Khost

 

https://1.bp.blogspot.com/-mEkJ7SPqY_A/YG8mGryjS-I/AAAAAAAAGhs/KsOMXxRCUJAlDfEFijNkFrcWThVd-JG6wCLcBGAsYHQ/w400-h365/mappa%2Bdi%2BDamasco%2Bnel%2B1500.jpg

La dignità, la fierezza, la tenacia, la consapevolezza, il coraggio e la bella semplicità dei Siriani, popolo nobilitato dalla sua civiltà plurimillenaria e dalle tradizioni sempre vive, che da dieci anni resistono a una guerra scellerata volta a distruggere il loro Paese e a sterminarli, sono riassunti mirabilmente in questa emozionante lettera della scrittrice damascena Nadia Khost (Siriana circassa nata nel 1935, laureata in filosofia presso l’Università di Damasco e dottorata in letterature comparate in Unione Sovietica con un saggio su: ‘’Influenza dell’opera di Anton Čechov sulla letteratura araba’’).

Leggi tutto
Una storia operaia
Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

 

Sui di noi - Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli

 

Noi ci battiamo perché gli infortuni e i morti sul lavoro e di lavoro non vadano mai in prescrizione e siano considerati crimini contro l’umanità.

Lotte operaie e popolari, verità storica e verità giuridica.

Leggi tutto
Il rapporto di Graphika : soft power e guerra di quarta generazione contro l’Algeria
Ahmed Bensaada


 A differenza dell’hard power che utilizza la classica forza coercitiva, il soft power ricorre all’attrazione positiva ed alla persuasione per ottenere risultati di politica estera. Si tratta dunque di una capacità di influenza in grado di imporre, in modo dolce, comportamenti o modi di pensare graditi

 

http://www.ossin.org/images/AAnteprima/2776-1.jpg

 

Leggi tutto
Collaborazione e sostegno reciproco con l’Associazione Italia Nicaragua
PatriaGrande/CIVG

Con questo numero del Bollettino italiano NICARAHUAC, che viene qui pubblicato, ufficializziamo l’apertura di un rapporto di collaborazione e sostegno reciproco con l’Associazione Italia Nicaragua, da parte del CIVG, con il nostro Gruppo di lavoro “PATRIA GRANDE”.

 

 

La rivoluzione Sandinista in Nicaragua - Graziano TurriniNicaragua: la Rivoluzione Sandinista resiste da 42 anni • Kulturjam

 

Leggi tutto
Lettera dei 4 docenti COBAS sospesi per non aver presentato il Green Pass a scuola
Cobas Scuola

08/11/2021

 

COBAS

 

Da quando è iniziata la pandemia ci siano sempre battuti perché le scuole fossero le ultime a chiudere: i nostri studenti, costretti alla DAD, troppo hanno perso sia in termini di apprendimenti che di socialità. Nell’ultimo anno siamo arrivati all’assurdo: i ragazzi potevano andare praticamente ovunque tranne che a scuola.

Leggi tutto
Afghanistan: morti più soldati americani per suicidio (30.177) che in combattimento (2.312)
PeaceLink

 Numero soldati Usa morti in Afghanistan più alto dal 2015 - SWI swissinfo.ch

Tredici volte di più i suicidi, sintomo di un male oscuro che cova anche nei soldati italiani

Negli Stati Uniti è aumentato negli ultimi anni il numero di chi dice: "Non saremmo mai dovuti andare in Afghanistan". Era il 49% nel 2014 per salire al 69% quest'anno.

Leggi tutto
Per il diritto alla continuità terapeutica, affettiva e relazionale degli anziani, delle persone con disabilità e in generale di tutte le persone malate non autosufficienti
Coordinamento Nazionale di Comitati e/o Associazioni di Tutela dei Diritti delle persone non autosufficienti

 

Non autosufficienza e RSA. Il rapporto | FNP CISL Lombardia


Il Coordinamento Nazionale di Comitati e/o Associazioni di Tutela dei Diritti delle persone non autosufficienti,
delle Famiglie, delle vittime nelle RSA e dei lavoratori socio sanitari, sottoscrittori del presente documento, hanno individuato delle linee guida per una proposta di riordino degli interventi del Servizio sanitario nazionale a favore degli anziani, dei malati cronici, compresi quelli non autosufficienti, e di tutte le persone affette da patologie ad alto rischio invalidante, che dovranno essere parte integrante dei provvedimenti assunti dal Governo nell’ambito del Recovery Plan.

Leggi tutto
Donbass: una guerra di aggressione obliata
Enrico Vigna e Colon. V. Surkov

novembre 2021

 

 

Questo cartello commemorativo popolare fatto in casa, trasuda stanchezza e frustrazione dal Donbass.

Il cartello è attaccato al tronco di un albero che cresce in uno dei cortili del distretto Kuibyshevsky di Donetsk. Quanti di questi cortili ci sono… non si possono contare.  Quante persone sono rimaste a vivere in questi cortili e quante sono costrette ad andarsene, dovreste venire e vedere.

Leggi tutto
Giù le mani dal Nicaragua
CIVG

2 novembre 2021

 

Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia/PatriaGrande

 

Nicaragua, la USAID finanzia il golpe La rivoluzione Sandinista in Nicaragua - Graziano Turrini

 

Comunicato sul Nicaragua e il suo processo elettorale

 

DENUNCIAMO

che in vista delle elezioni che si svolgeranno in Nicaragua il 7 novembre prossimo, si fa sempre più virulenta la propaganda mediatica che invita i nicaraguensi a boicottare le elezioni e la campagna diffamatoria contro il presidente Daniel Ortega.

I mentitori seriali, media internazionali ed i social, che stanno chiudendo/censurando le reti di attivisti simpatizzanti sandinisti, agiscono  al servizio delle politiche imperialistiche statunitensi, violando la libertà di espressione ed il dovere di non ingerenza negli affari interni di un Paese sovrano, dimostrando il più totale spregio verso la democrazia e la più becera mancanza di rispetto verso la libera partecipazione ed autonomia di scelta popolare.

Leggi tutto

Giù le mani dal Nicaragua

2 novembre 2021

 

Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia/PatriaGrande

 

Nicaragua, la USAID finanzia il golpe La rivoluzione Sandinista in Nicaragua - Graziano Turrini

 

Comunicato sul Nicaragua e il suo processo elettorale

 

DENUNCIAMO

che in vista delle elezioni che si svolgeranno in Nicaragua il 7 novembre prossimo, si fa sempre più virulenta la propaganda mediatica che invita i nicaraguensi a boicottare le elezioni e la campagna diffamatoria contro il presidente Daniel Ortega.

I mentitori seriali, media internazionali ed i social, che stanno chiudendo/censurando le reti di attivisti simpatizzanti sandinisti, agiscono  al servizio delle politiche imperialistiche statunitensi, violando la libertà di espressione ed il dovere di non ingerenza negli affari interni di un Paese sovrano, dimostrando il più totale spregio verso la democrazia e la più becera mancanza di rispetto verso la libera partecipazione ed autonomia di scelta popolare.

Leggi tutto: Giù le mani dal Nicaragua

CIVG Informa n.191

27 Ottobre 2021
Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
Morti sul lavoro: una strage impunita. Intervista con Carlo Soricelli.
CIVG

 

 

 

 

Questa intervista fa parte di un ciclo dedicato alle tematiche lavorative. Il gruppo di approfondimento del CIVG intervisterà studiosi e lavoratori per tracciare un quadro dei mondi del lavoro.

Leggi tutto
Cina Notizia - Novembre 2021
Osservatorio Italiano sulla Nuova Via della Seta/CIVG

 

Leggi tutto
Donbass: un luogo ardente. Corrispondenza da Donetsk.
SOS DONBASS Italia - CIVG

12 ottobre 2021

Donbass Notizie

a cura del Col. Surkov da Donetsk e Enrico Vigna

Обращение к мэру Запорожья, губернатору Запорожской области и президенту Украины

 

МИД РФ одобрил придание Донбассу особого статуса - Newsbomb

Leggi tutto
Comunicato Stampa: Patuanelli in audizione promette di sdoganare i nuovi OGM in Italia. ARI e il Centro Internazionale Crocevia: “Un atto gravissimo che va contro la normativa europea e la volontà pubblica”
segreteria@assorurale.it

 

 

 

In risposta all’interrogazione dell’On. Nevi alla Camera, il Ministro dell’Agricoltura Stefano Patuanelli ha dichiarato che l’Italia farà il possibile per assicurare una normativa ad hoc per le nuove biotecnologie. Il rischio è che i nuovi OGM non siano più tracciati né etichettati e che li troveremo nei nostri piatti senza saperlo.

Leggi tutto
11/12 ottobre, Belgrado - Summit dei Paesi Non Allineati
Živadin Jovanović

http://www.pecat.co.rs/wp-content/uploads/2021/10/NAM.jpg

60 anni dalla 1. Conferenza

Sessant'anni fa, nel periodo di guerra fredda, nella capitale di Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia, all'iniziativa di Josip Broz Tito fu tenuta la prima conferenza del Movimento dei Paesi Non Allineati a cui parteciparono i leader di 25 paesi. L'idea fu di costituire un movimento come ,,contrappeso'' nel mondo suddiviso in due blocchi.

Leggi tutto
Allarme son fascisti
Piotr

14 ottobre 2021

 

210250298 08dd2145 3085 46af 8083 1a57ff0e896e

 

Anche l'Huffington Post e il Corriere della Sera, pur adusi a lanciare gridolini alla groupie a beneficio del governo Draghi, se ne sono accorti.

Ecco il vicedirettore dell'Huffington Post:

Leggi tutto
Il decimo anniversario dell’assassinio di Gheddafi e la questione della difesa dei paesi indipendenti
Enzo Brandi

 

Il libro verde di Mu'ammar Gheddafi - T'e capì?

 

Nei giorni scorsi è stato ricordato nei mass media italiani, in modo meno evasivo di quanto ci si potesse aspettare, l’assassinio di Gheddafi 10 anni fa da parte di bande jihadiste sostenute da vari paesi europei, dagli USA e dalla NATO, con il probabile intervento diretto di agenti francesi o di altri paesi occidentali.

Leggi tutto
Serbia e Russia marciano affiancate. "Fratellanza alata": l'aeronautica serba e le forze aerospaziali russe hanno svolto esercitazioni congiunte in Serbia
Enrico Vigna

18 ottobre 2021

 

"Winged Brotherhood": iniziate in Serbia le esercitazioni congiunte dell'aeronautica serba e delle forze aerospaziali russe

 

Le esercitazioni militari aeree congiunte, russo-serbe denominate “Fratellanza degli aviatori di Russia e Serbia" (BARS)”, hanno coinvolto decine di veicoli da combattimento, aerei ed elicotteri e sono terminate il 16 ottobre. Si sono svolte presso gli aeroporti di Batainica e Ladzhevtsy, oltre al campo di addestramento di Posulianskaya Livada. Alle manovre hanno partecipato velivoli MIG-29, sistemi di difesa aerea e, per la prima volta, elicotteri Mi-35.

Leggi tutto
Lettera aperta dei ferrovieri a colleghi e concittadini
Ferrovieri per la Costituzione

12 Octobre 2021

 

 terrorismo mediatico | Enrica Perucchietti - Blog

Buongiorno, richiediamo la Vostra cortese attenzione e pazienza.

Facciamo seguito al nostro – più approfondito ma inascoltato – Appello per il Lavoro, l'Uguaglianza e il Pluralismo del 16 settembre scorso.

Per gli effetti del D.L. n° 127, dal 15 ottobre – come moltissimi altri lavoratori, ai quali esprimiamo massima solidarietà – saremo a casa senza stipendio, privati della possibilità di mantenerci e mantenere le nostre famiglie, di realizzarci, di concorrere allo sviluppo del Paese.


Leggi tutto

Libertà è partecipazione ( ? )
Piotr

23 ottobre 2021

 

 

“No, perché non è mica facile non andare a votare. Soprattutto non è bello farlo così, a cuor leggero, o addirittura farsene un vanto. C’è dentro il disagio di non appartenere più a niente, di essere diventati totalmente impotenti”,

 

Giorgio Gaber e Sandro Luporini, “Il signor G”.

Leggi tutto
A Milano pochi mangiano in Sala
Casa Rossa Milano

 

 

 

I gruppi di pressione di vario tipo, oggi dette lobbies, gli immobiliaristi, così come tutti coloro che hanno avuto “agevolazioni” o favori dalla giunta del sindaco Sala, stanno ancora festeggiando la sua vittoria.

Leggi tutto
Discriminazione nei confronti dell’editore Kappa Vu da parte Regione Friuli Venezia Giulia
Alessandra Kersevan

15 ottobre 2021

 

Chi siamo  La Regione Fvg vuole mettere la mordacchia alla storia. "Sponsorizza"  l'esclusione della casa editrice friulana Kappa Vu dal salone del libro di  Torino... politicamente non gradita – Friulisera

 

L’accaduto.

Da un paio d’anni da prima del Covid, avevamo costituito un’Associazione di editori del Friuli-Venezia Giulia.

Dopo una serie di traversie e difficoltà legate anche al periodo della restrizioni per la pandemia, eravamo riusciti ad approdare come Associazione (tutti piccoli o piccolissimi editori) al Salone del libro di Torino, “ospitati” nello stand della Regione FVG, che ci consentiva di mandare per ognuno una ventina di titoli, e di fare ognuno la presentazione di un libro (il tutto organizzato da Promoturismo FVG).

Leggi tutto
Recensione di “Donbass. La guerra fantasma”. Sara Reginella autrice.
Enrico Vigna

A cura di Enrico Vigna

Donbass la guerra fantasma - Exorma

 

Con queste righe intendo segnalare un importante e prezioso lavoro di Sara Reginella, che con questo reportage narrativo accompagna nella regione del Donbass, sul confine russo-ucraino, nelle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk, dove da sette anni è in atto una guerra che i media occidentali hanno reso ormai invisibile. Una guerra “fantasma”: un conflitto in corso dal 2014 che ha provocato migliaia di vittime e che ha visto l’Ucraina spezzarsi in due, da quando le popolazioni del Donbass si sono opposte al colpo di stato neonazista avvenuto a Kiev, dopo EuroMaidan.

Leggi tutto
La nostra solidarietà concreta continua – settembre 2021
SOS Yugoslavia

http://www.civg.it/images/02016/34/14SOSYUStudKiM/14SOSYUStudKiM_image001.png

S.O.S. KOSOVO METOHIJA

S.O.S. Yugoslavia – ONLUS  - 

http://www.civg.it/images/02016/34/14SOSYUStudKiM/14SOSYUStudKiM_image002.jpghttp://www.civg.it/images/02016/34/14SOSYUStudKiM/14SOSYUStudKiM_image003.jpg

http://www.civg.it/images/02016/34/14SOSYUStudKiM/14SOSYUStudKiM_image004.jpg

 

Anche quest’anno all’interno del ProgettoSOS Kosovo Metohija-Decani enclavi”, “APPARTENERE AL FUTURO”, riportato qui sotto, insieme ai Padri di Decani, abbiamo mantenuto e rafforzato l’impegno verso il vessato popolo serbo del Kosmet.

Leggi tutto

CIVG Informa n.190

11-10-2021
Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
Lo sciopero generale dell’11 ottobre e la questione green pass
USB

06/10/2021

 

 https://www.usb.it/fileadmin/_processed_/5/8/csm_Progetto_senza_titolo__12__da4c67d030.png

 

Da più parti giungono adesioni di gruppi, comitati no green pass allo sciopero generale dell’11 ottobre. L’USB, che è tra i maggiori promotori dello sciopero assieme a tutte le altre sigle del sindacalismo alternativo e di base, precisa che l’indizione dello sciopero, e quindi la piattaforma di convocazione di forte contrasto alle scelte di politica economica e sociale del governo Draghi/Bonomi, è stata decisa prima che si affacciasse l’ipotesi dell’allargamento ai luoghi di lavoro dell’obbligatorietà del green pass, la cui critica non è quindi nella piattaforma dello sciopero. A scanso di equivoci, l'Unione Sindacale di Base ritiene utile precisare nuovamente la sua posizione.

Leggi tutto
Cina Notizia - Ottobre 2021
Osservatorio Italiano sulla Nuova Via della Seta/CIVG

 


Leggi tutto

“Agricoltura e contadini nella Cina d’oggi”: una recensione e alcune riflessioni
Luca Pellegrino e Andrea Bulgarelli (CIVG)

 

 

L’esplorazione e lo studio dell’agricoltura cinese sono un’attività entusiasmante e affascinante, in quando obbligano a ricercare un nuovo paradigma, a scavare in un’altra maniera di concepire, intendere e praticare l’agricoltura. Nel farlo, l’osservatore deve dissociarsi dalla pretesa universalità del modo di pensare occidentale. Deve riconoscere che esistono altri modi, e altri paradigmi, che possono rivelarsi altrettanto efficaci ed efficienti di quello occidentale

Jan Douwe van der Ploeg

Leggi tutto
Gli interessi cinesi in Afghanistan-Pakistan
Maria Morigi*

17 settembre 2021

 

la fuga degli americani dall'afghanistan per la cina non è solo  un'opportunita' economica, ma.. - Cronache

 

La presenza militare Usa non ha impedito l’espansione degli investimenti e dei rapporti commerciali tra Cina e Afghanistan. La Cina, non essendo direttamente coinvolta nella ventennale guerra afghana, si è sempre proposta come sponsor della stabilità in Afghanistan, aprendo una diretta collaborazione con il governo e concentrando la propria azione nel settore economico con numerosi contratti per la costruzione di strade e diritti di sfruttamento di giacimenti minerari.

Leggi tutto
Notiziario Patria Grande - Settembre 2021
PatriaGrande/CIVG

 

 

 

 

SETTEMBRE  2021

 

 

 

TELESUR / NICARAGUA / SANZIONI E INGERENZE

Demonizzare Ortega e inviare i marines

 

TELESUR / ANALISI / TERRORISMO

Parlando di barbarie

 

RADIO LA PRIMERISIMA (NICARAGUA) / LOTTE SOCIALI

Un incontro con i combattenti storici

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / USA E AFGHANISTAN

Lo sciroppo di Brzezinski che gli Stati Uniti si sono bevuti

 

GRANMA (CUBA) / TERRORISMO / FABIO DI CELMO

Ricordo di Fabio Di Celmo

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / BIDEN PROROGA IL BLOCCO CONTRO CUBA

Il mondo si oppone, ma Biden proroga la legge del blocco

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / IL FUTURO DELLA OSA

La OSA appesa a un filo

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / BIDEN E CUBA

Influencer o agente politico degli USA?

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / L’EUROPA DI NUOVO CONTRO CUBA

Sempre lo stesso piccolo gruppo di eurodeputati, sempre la stessa manovra: l'Europa di nuovo contro Cuba

 

Leggi tutto
Lavoratori del Porto di trieste : "Blocco del Porto in caso di obbligo di Green Pass"
Coordinamento Lavoratori Portuali Trieste

28 Settembre 2021

 

https://triestemagazine.files.wordpress.com/2016/10/photo_2016-10-25_12-18-54.jpg?w=840

 

I lavoratori portuali riuniti in assemblea sulla questione dell’introduzione del “Green pass” per poter lavorare, - considerato che per quasi 2 anni hanno assicurato la piena operatività delle operazioni portuali in assenza di qualsiasi riguardo per la loro salute e sicurezza rispetto al COVID19, - considerato che il Green pass non è una misura sanitaria, ma una misura di discriminazione e di ricatto che impone a una parte notevole dei lavoratori di pagare per poter lavorare, i lavoratori – vaccinati e non vaccinati – giudicando quanto sopra inaccettabile hanno deliberato:

Leggi tutto
Crisi climatica e scosse telluriche
Piero Pagliani

 

CRISI CLIMATICA E AMBIENTALE: COS'É E QUALI SONO LE CONSEGUENZE - DAS  Difesa Legale

 

Sul finire (si spera) della crisi pandemica, Greta Thunberg è tornata a farsi sentire, più arrabbiata che mai. Mi dà l'idea di una creatura che incominciando a ragionare più autonomamente sia uscita fuori dal controllo dei propri occhiuti e interessati creatori. Speriamo che sia così. Fatto è che sta spiazzando i detentori di potere, che sembra stiano capendo in ritardo che la giovane Greta non è probabilmente più quella che se ne andava, con gran tripudio di tutti i media mainstream, a New York su un ecologico catamarano, spartano ma da 4 milioni di euro, messole a disposizione da un ricchissimo principino patron dell'ecologissima Formula 1 a Montecarlo e azionista della società di voli in elicottero del Principato di Monaco (cosa che le fece toccare un minimo locale di credibilità – speriamo che non ripeta più imprese simili e abbia capito che essere un ricchissimo signore di Montecarlo e uno sfruttatore/consumatore estremo di risorse è la stessa cosa, catamarano o non catamarano).

***

Leggi tutto
11 ottobre: I COBAS, insieme a tutto il sindacalismo conflittuale, convocano lo sciopero generale e manifestazioni nelle principali città.
COBAS

30/09/2021

IMG_20210920_160025

 

Nel corso della pandemia l’Unione Europea é passata da politiche restrittive a politiche espansive. Il Recovery Fund con l’emissione di Eurobond ha avviato una politica economica incentrata sulla spesa pubblica in deficit, in controtendenza rispetto alla fase dell’”austerità”.

Leggi tutto
Appello per aiutare la provincia di Binh Duong
Associazione Nazionale Italia Viet Nam

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ITALIA VIETNAM – FONDAZIONE DEI VIETNAMITI IN ITALIA GRUPPO VIETKIEU TORINO


Sottogliauspicide

CONSOLATI DELLA REPUBBLICA SOCIALISTA DEL VIET NAM

in Torino e Napoli

 

 

Torino,  settembre2021

 

COVID19 – VIETNAM. APPELLO PER BINH DUONG

Leggi tutto
Dal Vajont a Viareggio, dalla torre piloti al ponte Morandi, dalle stragi sul lavoro e dell’amianto alle terre dei fuochi, dalle leggi su sicurezza e prevenzione ignorate ai processi senza giustizia e all’impunità per i crimini delle imprese.
Assemblea Nazionale Sicobas

Morti sul lavoro: noiosi, vero? | O capitano! Mio capitano!...

 

MOZIONE

 

L’ assemblea nazionale dei lavoratori combattivi e il Sicobas aderiscono alla manifestazione organizzata dal Comitato NOI, 9 OTTOBRE.

Nella Giornata Nazionale in Memoria delle vittime delle stragi industriali

e ambientali (9 ottobre)  le vittime del profitto scendono in piazza.

Leggi tutto
Il congresso del Partito Laburista vota il sostegno a sanzioni contro Israele per il “crimine di apartheid”
Joe Gill

29 settembre 2021

 

http://zeitun.info/wp-content/uploads/2021/10/labour-palestine-777x437.jpg

Un delegato all'assise annuale del Partito Laburista

 

La mozione sfida la leadership di Keir Starmer riconoscendo che Israele ha messo in atto un sistema di apartheid e chiedendo la cessazione del commercio di armi con Israele.

Leggi tutto
AFGHANISTAN BANANISTAN. Cinema, banane e piccole guerre
Alberto Piccinni

 

Afghanistan Bananistan: Mark Steyn explains it all to you because I'm busy  cleaning my gun

 

Il cinema di Hollywood è pieno di messaggi nascosti. Frasi o dettagli spesso concentrate in pochi frame che fornirebbero indizi premonitori su piani segreti o avvenimenti futuri come nel famoso caso della data di scadenza del passaporto di Neo in Matrix (11 settembre 2001).

Aldilà di ogni distopia, gli Usa sono ben consapevoli di quanto il cinema sia uno dei medium principali nell’esercizio del cosiddetto soft power e cioè l’influenza culturale e mediatica che contribuisce a consolidare l’immagine degli Stati Uniti nel resto del mondo, in altre parole uno strumento della narrazione o, per meglio dire, della propaganda.

Leggi tutto
ANPAL Servizi | V-I-T-T-O-R-I-A!
CLAP ANPAL Servizi

21 September 2021

 

http://www.clap-info.net/wp-content/uploads/2020/06/ANPAL-Speakers-Corner-3-giugno-2020-1024x807.jpg

 

Dopo quella dei tempi determinati, comincia oggi la stabilizzazione dei collaboratori della in house delle politiche attive. Tre anni di lotte, di scioperi, di presidi, di negoziazione: finalmente, abbiamo vinto! E non ci fermeremo…

Leggi tutto
Quando la giornata del “ricordo” dei crimini italiani in Jugoslavia, URSS, Etiopia, Somalia, Libia, Cina, Grecia, Albania?
Enrico Vigna

28 settembre 2021

 

itabrav

 

In queste settimane è riesplosa la questione “foibe”, periodicamente, ma più spesso in vigilie elettorali, viene riesumata questa vicenda, spesso utilizzata a meri fini propagandistici ed ideologici, da politicanti di basso livello culturale e storico, o da propagandisti faziosi e senza alcun spirito di cercare di trovare un percorso di “riconciliazione” nazionale, come fu per una tragedia vera, come quella dell’apartheid in Sudafrica, voluta e guidata da Nelson Mandela insieme alla controparte Frederik de Klerk.

Leggi tutto
No al Green Pass obbligatorio, si ai test salivari gratuiti
Cobas scuola Terni

Insegnanti sardi furiosi: "No al green pass, è un Tso che colpisce i non  vaccinati" - Casteddu On line

 

I COBAS Scuola ritengono che la vaccinazione debba essere lasciata alla libera scelta dei lavoratori considerato che rappresenta uno strumento per combattere la pandemia, in una situazione determinata da decenni di tagli alla sanità.

Leggi tutto
Serbia-Kosovo: alta tensione che viene da lontano, di cui la questione targhe è solo un ultimo tassello.
Enrico Vigna

4 ottobre 2021

 

Kosovo, Srbija i tablice: Pregovori Beograda i Prištine u Briselu - ipak  još nema dogovora - B92Косовски специјалци на граничниот премин Јариње со Србија

 

L’alta tensione che in queste settimane sta crescendo tra la Serbia e la provincia serba del Kosovo, auto proclamatasi “stato indipendente”, ha, nella questione targhe dei veicoli, solamente un tassello di una ventennale serie di problemi, violenze, soprusi, in un quadro di fondo che ha, nel problema tuttora irrisolto della questione “indipendenza” e nella negazione di fatto della Risoluzione 1244 dell’ONU, le sue radici. L’esasperazione e la rabbia quotidianamente vissuta delle popolazioni serbe e non albanesi nella provincia kosovara, ha portato i serbi a bloccare con barricate le strade del confine amministrativo, mentre la polizia kosovara armata è stata schierata per stroncare la protesta. Nrl frattempo l’esercito serbo si è schierato dalla parte serba come monito e atto di risolutezza verso le autorità di Pristina, ma anche della NATO/KFOR. Comunque la si veda è l’ennesima prova di quanto siano stati finora inutili e improduttivi i tentativi e i negoziati promossi dall'UE per superare le posizioni tra le parti.

Leggi tutto
Heela Najibullah, figlia del presidente M. Najibullah: "Gli Stati Uniti hanno usato l'Afghanistan come un laboratorio"
Enrico Vigna

4 ottobre 2021

 

Heela Najibullah - Newsrupt

 

In alcune intervista di agosto 2021, poco prima della vittoria dei Talebani, la figlia dell'ex presidente afghano e leader socialista Mohammad Najibullah, ha denunciato l’atteggiamento degli Stati Uniti riguardo alla pace in Afghanistan, dicendo che la  condizione degli afgani non ha alcuna importanza per gli USA.

Leggi tutto

CIVG Informa n.189

Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
Collettivo di fabbrica GKN Firenze: fermiamo le delocalizzazioni.
Collettivo Di Fabbrica - Lavoratori Gkn Firenze

L'assemblea permanente delle lavoratrici e dei lavoratori Gkn ha votato e fatto proprio il seguente documento di indirizzo per una legge contro le delocalizzazioni, redatto dal gruppo dei giuslavoristi intervenuto il 26 agosto di fronte ai cancelli.

Nessuna legge sulle nostre teste, ma una legge che sia scritta con le nostre teste. Siamo pronti a presentare il testo di legge, ad arricchirlo sui cancelli di ogni azienda, a sostenerlo nelle piazze.

#insorgiamo

 

Leggi tutto
AFGHANISTAN, UNA ULTERIORE DOLOROSA CONFERMA
Angelo Travaglini

16 settembre 2021

 

 

           Precedenti storici

La guerra di vent’anni è terminata com’era inevitabile che terminasse.   Una guerra voluta, inutile, costata la vita a 240.000 afghani, in maggioranza civili, ed a 2.500 militari USA, apparentemente scatenata per punire l’Emirato afghano per il rifiuto frapposto da Kabul nel 2001 alla richiesta americana di consegnare Usama bin Laden, ritenuto reo del massacro delle Torri Gemelle in ordine al quale lati oscuri tuttora persistono.

Leggi tutto
Dallo Xinjiang all’Afghanistan, il Corridoio di Wakhan
Maria Morigi

 

Claude Arpi's Blog: From China to Afghanistan: the Wakhan corridor

Nel nord-est dell’Afghanistan il Wakhan, maestoso paesaggio di pascoli e cime innevate nella regione del Pamir, dove si incontrano le catene dell’ Hindukush e del Karakorum, è un antico corridoio per i viaggiatori che si spostavano dal bacino del Tarim (Xinjiang ) verso Occidente. La striscia di territorio si trova nella provincia afghana di Badakhshan, tra il Tagikistan con la Provincia Autonoma di Gorno-Badakhshan, e  il Gilgit-Baltistan, regione del Kashmir occupata dal Pakistan. Guardando una mappa generale si comprende perché questo corridoio - in alcuni punti largo solo 15 km -  è detto “il dito dell’Afghanistan”.

Leggi tutto
Le Nazioni Unite ignorano il nuovo disastro sanitario in Yemen a causa dell'esaurimento del carburante
Sabanews

03 Settembre 2021

 

Le Nazioni Unite ignorano il nuovo disastro sanitario in Yemen a causa dell'esaurimento del carburante When will we see an end to the war in Yemen?, Opinions & Blogs News |  wionews.com

 

 Le Nazioni Unite ancora una volta ignorano un nuovo disastro sanitario a causa dell'esaurimento del carburante dalle strutture mediche a causa della continua pirateria marittima degli Stati della coalizione di aggressione guidata dagli Stati Uniti e i loro strumenti sauditi e degli Emirati Arabi Uniti e la detenzione di navi per i derivati ​​del petrolio.

Leggi tutto
Falcon Strike, l’esercitazione in Italia che ha messo alla prova i cacciabombardieri F-35
antoniomazzeoblog

10 settembre  2021

 

https://1.bp.blogspot.com/-nHEshiD-nWY/YTt3nonKMXI/AAAAAAAACGI/Abyz6uMSwHwJI3LPnKurH7iihlbGduPSACLcBGAsYHQ/s320/falcon%2Bstrike.jpg


Maggio 2021, operazione “Guardiani del Muro”, quasi due settimane di bombardamenti israeliani nella Striscia di Gaza, l’ennesima carneficina a danno della popolazione palestinese. In Italia quasi tutte le forze politiche si sono schierate con gli aggressori, ma c’è stato uno zoccolo duro che crede ancora nel diritto e nei processi di pace.

Leggi tutto
"Ora attendiamo l'azione": nel sud della Tunisia, Kaïs Saïed suscita speranza e impazienza
Mehdi Chebil

https://1.bp.blogspot.com/-sVI7qseD2PM/YSzK4LorPNI/AAAAAAABE7g/C2toCpH1ubQ7lH63g13x5xDL2jlagqpFACLcBGAsYHQ/w640-h360/b.jpg

Quattro giovani che hanno partecipato al movimento Kamour posano davanti a una fabbrica di gesso vicino a Tataouine il 27 agosto 2021. Tutti disoccupati, si aspettano che il presidente Kaïs Saïed venga coinvolto in modo che i residenti locali diventino una priorità per i posti di lavoro nelle industrie della regione. © Mehdi Chebil

L'estensione dei poteri eccezionali del presidente tunisino Kaïs Saïed il 24 agosto è ampiamente sostenuta nel sud della Tunisia, da tempo roccaforte del partito islamo-conservatore Ennahda. Ma la popolarità del capo di stato non risolve tutte le preoccupazioni economiche. Continuano le partenze illegali verso l'Europa nella speranza di trovare una vita migliore.

Leggi tutto
Jean Lavalasse: "Gli Stati Uniti hanno sempre avuto un interesse sinistro e macabro per Haiti"
investigaction

31 agosto 2021

 

https://www.investigaction.net/wp-content/uploads/2021/08/jean-lavalasse-e1630389514955-640x469.jpg

 

Undici anni dopo il terribile terremoto che ha causato la morte di migliaia di vittime, Haiti è stata nuovamente colpita da un terremoto particolarmente mortale. Perché questo paese caraibico è così duramente colpito? Come persiste la miseria, nonostante gli aiuti internazionali? Cosa spiega le tensioni politiche e le proteste mentre gli Stati Uniti cercano di far piovere e splendere ad Haiti? Quale speranza per il popolo haitiano? Fotografo e documentarista haitiano che vive a Bruxelles, Jean Lavalasse risponde alle nostre domande.

Leggi tutto
La difesa della Memoria storica nella Repubblica Popolare di Donetsk
Col. N. Stefan

Nella Repubblica si è svolta un'escursione lungo le Vie della Gloria Militare antifascista e patriottica

Organizzazione dei veterani della RPD

 

http://donzempro.ru/uploads/posts/2021-06/medium/1624944829_d3ht_vyzixm.jpg

 

Nella Repubblica si è svolta un'escursione lungo le Vie della Gloria Militare

La prima escursione "Strade della gloria militare" per i giovani della Repubblica Popolare di Donetsk, organizzata dal Ministero della gioventù, dello sport e del turismo della DPR e dall'Organizzazione dei Veterani della Repubblica.

Leggi tutto
NON STRUMENTALIZZARE GLI INCENDI IN ASPROMONTE PER SOSTENERE TEORIE BALZANE
Giuseppe Bombino

Settembre 2021

https://www.calabriapost.net/images/2021/09/01/Fiamme%202_large.jpg

Vignetta di Domenico Loddo Bafometto

 

NEL TEATRO DELL'ASSURDO IL SIPARIO S'È CHIUSO ... … MA C'È CHI ANCORA RECITA A SOGGETTO

La patetica e strampalata teoria secondo cui gli incendi che hanno distrutto l’Area Protetta sono “partiti dalla periferia di Reggio” è miseramente sprofondata.

Che fosse una fantasiosa storiella lo sapevano tutti; soprattutto quanti, in questi drammatici giorni, hanno analizzato e processato con serietà e responsabilità i dati e le informazioni satellitari, attraverso cui è stato possibile rappresentare la distribuzione e l’evoluzione spazio-temporale degli incendi che hanno interessato tutto il territorio della Città Metropolitana.

Leggi tutto
CampagnaScuola2021 - Per i bambini vittime delle GUERRE “UMANITARIE”
CIVG


               S.O.S. Yugoslavia

                  S.O.S. KOSOVO METOHIJA 

Leggi tutto
Yemen, Al-Mashat denuncia il silenzio mondiale sui crimini sostenuti dai sauditi
Agenzia di stampa di Tasnim

Capo del Consiglio politico supremo dello Yemen Mahdi Al-Mashat

Mahdi Al-Mashat  Capo del Consiglio politico supremo dello Yemen

 

Il Consiglio politico supremo dello Yemen ha condannato la comunità mondiale per essere rimasta a bocca chiusa sui crimini perpetrati dai gruppi terroristici di Takfiri Daesh (ISIL) e Al-Qaeda contro il popolo yemenita con il sostegno della coalizione guidata dai sauditi.

Leggi tutto
Il metodo Gino Strada
Luca Carra, Roberto Satolli

 

https://www.scienzainrete.it/files/styles/molto_grande/public/Gino%20Strada%202.jpeg?itok=GVauq21A

 

Compagno di banco dalla prima Liceo al Carducci di Milano, Roberto Satolli è fra le persone che meglio hanno conosciuto Gino Strada. Come succede con alcuni compagni di scuola, non ci si perde più di vista. A maggior ragione se entrambi si sono laureati in medicina alla Statale di Milano, se entrambi sono finiti a lavorare in rianimazione al Policlinico di Milano.

Leggi tutto
Lo Stato è di Diritto, sempre! I fatti di Santa Maria Capua Vetere
Assodipro

 

https://www.militariassodipro.org/wp-content/uploads/2021/06/IMMAGINE-FORZE-ARMATE-730x430.jpg

 

Noi di Assodipro siamo e saremo sempre garantisti, è la legge che ci dirà cosa è successo; certo le condizioni di lavoro della Polizia Penitenziaria sono gravose e povere di uomini e questa è una responsabilità della politica, ma la responsabilità di uno si riversa sulla credibilità di tutti e questo non è accettabile, specie nei confronti di chi anche a costo estremo della propria vita, difende sempre e comunque la legalità.

Leggi tutto
UNA STELLA. Tra pochi giorni nascerà un bambino in una prigione israeliana da madre palestinese.
Roland RICHA

 

https://1.bp.blogspot.com/-u8xcQ2qDsQo/YSs3_rQiAhI/AAAAAAABE6Q/KpOB9OGUMEQMyCNpL0UbMV3kpT7YSAZjQCLcBGAsYHQ/w640-h384/a.jpg

La piccola Julia, 20 mesi... prima figlia di Anhar.


Anhar Dick, del villaggio di Kafr Nima, nella periferia occidentale di Ramallah, è stata arrestata lo scorso marzo dalle forze di occupazione. All'epoca era incinta di quattro mesi.

Leggi tutto
CARTA (STAGNOLA) CANTA
Alberto Piccinni

 

Why does Afghanistan grow so much opium?

 

Nell’ottobre del 2001, mentre Bush junior attaccava l’Afghanistan in risposta agli attentati dell’11 settembre, io cominciavo i miei primi corsi di storia contemporanea e di dottrine politiche all’Università di Bologna. Ero una matricola che cercava di capire i concetti di capitalismo, neo-imperialismo, globalizzazione o esportazione della democrazia e di approfondire la storia del potere, delle guerre e del passaggio di consegne dalla pax britannica a quella americana. Non fu difficile comprendere che le guerre che affrontava la Gran Bretagna nell’800 per il controllo del commercio dell’oppio attraverso eserciti e banche dedicate rappresentavano il precedente in grado di far luce sulle logiche che muovono gli attuali conflitti legati al narcotraffico ma non avevo ancora colto la stretta relazione tra i miei studi e la stagnola annerita che trovavo di frequente per terra sotto i portici vicino al mio appartamento.

Leggi tutto
Un mese fa è morta Paola Staccioli, attivista, scrittrice, fondatrice di Osservatorio Repressione
Checchino Antonini (*)

 

https://www.labottegadelbarbieri.org/wp-content/uploads/2021/08/PaolaStaccioli-libro2-212x300.jpghttps://www.labottegadelbarbieri.org/wp-content/uploads/2021/08/PaolaStaccioli-libro1-194x300.jpg https://www.labottegadelbarbieri.org/wp-content/uploads/2021/08/PaolaStaccioli-foto-200x300.jpg

Per espresso desiderio di Paola, a settembre ci sarà una grande festa in suo ricordo. Ne daremo notizia qui in “bottega”

Il messaggio rimbalza nel pomeriggio domenicale sui social, sui telefonini di migliaia di persone che in questi anni hanno conosciuto Paola Staccioli, attivista e scrittrice, il suo nome, tra l’altro, spicca tra quelli di chi fondò l’Osservatorio Repressione. Poche ore prima era stata sempre La Rossa Primavera, la fondazione di cui Staccioli era il perno, a ricordare le ultime parole: “Sono felice, felice per quanto abbiamo vissuto e lottato insieme, con le mie compagne, i miei compagni”.

Ecco il racconto:

Leggi tutto
Ventesimo anniversario degli attentati dell'11 settembre 2001. Ancora si cerca la verità per poter avere giustizia. Per tutti, non solo per il popolo degli USA.
Enrico Vigna

10 settembre 2021

11 settembre 2001, le immagini dell'attentato alle Torri Gemelle che non  dimenticheremo mai. FOTO | Sky TG249/11 Truther Movement a Harbinger of Today's Paranoid Politics

Cosa è successo veramente l'11 settembre?

Gli scettici sull'11 settembre si sono uniti ai membri delle famiglie delle vittime per cercare risposte a  un compendio di domande senza risposta, questioni trascurate e distorsioni nel fascicolo pubblico. La pressione per chiedere conto al governo, ha richiesto più di un anno prima che il presidente Bush firmasse un disegno di legge che istituisse la Commissione sull'11 settembre nel  2002. E stiamo ancora combattendo per trovare le responsabilità!

procuriamo i migliori rapporti investigativi, ricerche accademiche e studi pubblici sulle realtà soppresse dell'11 settembre. Vi invitiamo a dare un senso ai fatti da soli.

Dopo 20 anni, perché qualcuno dovrebbe interrogarsi sull'11 settembre?

9/11 TRUTH  Movement ( Movimento per la verità sull'11 settembre ) USA


Leggi tutto