Radici del nazifascismo in Ucraina. Una genesi che viene da lontano. Terza parte.

 

 

Terza parte: DAL 1945 al 2014    -     novembre  2022

DOPO la vittoria dell’Armata Rossa e la Liberazione dell’Europa dal nazifascismo nel 1945, i collaborazionisti ucraini, insieme ai reduci nazisti e ai vari collaborazionisti degli altri paesi europei, si sparpagliarono nei paesi esteri sia europei che oltreoceano e sudamericani, aiutati e protetti ad espatriare e a reinserirsi nelle varie società, dai servizi segreti USA della CIA e a quelli inglesi in particolare. Vivendo per alcuni anni in una sorta di limbo o clandestinità attiva…..

 

https://antifashist.org/image/2018-08/ukrainskij_nacizm_kak_forma_nenavisti_6.jpg

Le 10 più importanti battaglie dell’UPA al fianco del nazismo tedesco.

 

Leggi tutto: Radici del nazifascismo in Ucraina. Una genesi che viene da lontano. Terza parte.

CIVG Informa n.208

28 Novembre 2022
Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
Il dramma delle mamme e dei papà contaminati da PFAS
CIVG

 

Tra le nuove generazioni, nei nati da madri contaminate da Pfas, sono sempre più evidenti questi segni di ermafroditismo. Questo è solo uno degli attacchi agli organi riproduttivi: è durissimo ma tutto ciò non fa notizia. E se capita che il tuo bambino prende brutti voti e sanzioni punitive a scuola perché è affetto dal disturbo dell’attenzione e dell’iperattività, secondo i politici e i loro giornali, resta un tuo fatto privato e non una malattia che ha invece le sue origini dalla contaminazione dei Pfas sul cervello. 

Le pubblicazioni scientifiche che documentano la gravità della situazione sono accolte con fastidio da una società permeata quotidianamente da un bombardamento mediatico delle industrie -CRIMINALI- che falsifica la realtà per minimizzare i segnali di allarme.

Raccomandiamo la visione del filmato dove scoprirete come vivono le mamme i cui figli sono stati contaminati da PFAS, cosa dicono gli scienziati dell’attacco agli organi riproduttivi, del cambiamento di sesso e della riduzione progressiva della infertilità, e ancora come si realizza l’attacco al cervello dei nascituri già in fase embrionale.

Leggi tutto
Cina Notizia - Novembre 2022
CIVG

 

 

Leggi tutto
Mezzogiorno nucleare in Europa?
Scott Ritter

 

 

Il rischio non è che la Russia inizi una guerra nucleare preventiva contro l'Ucraina.

Il rischio è che l'America lo farebbe.

Ora è il momento per Biden di chiarire la dottrina nucleare statunitense. Ma rimane in silenzio.

 

Lunedì 17 ottobre, l'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico ha dato il via all'operazione STEADFAST NOON, il suo esercizio annuale della sua capacità di condurre un conflitto nucleareDato che l'ombrello nucleare della NATO si estende esclusivamente all'Europa, il fatto indiscutibile è che STEADFAST NOON non è altro che l'addestramento della NATO per intraprendere una guerra nucleare contro la Russia.

Leggi tutto
Il Pedro sullo sgombero abitativo a Padova: «la dignità ha il volto di chi resiste e costruisce un’altra idea di città!»
globalproject

10 / 11 / 2022

 

Padova sgombero abitativo

Ieri, come è noto, alcune persone che risiedevano in appartamenti di proprietà dell’ATER, recuperati dal basso da anni dall’abbandono e dalla marcescenza, sono state buttate fuori di casa con violenza. Da 6 anni gli appartamenti in questione sono stati abitati da chi si è impegnata/o tenacemente per provare a immaginare un tessuto di relazioni solidali e mutualistiche, non basate su quell’utilitarismo che spesso permea la società neoliberale.

Quelle case non erano solo le case di qualcuno, aperte e fatte vivere anche contro chi quelle mura le vede solo come plusvalenza da far fruttare. «Dentro e fuori quelle case ha vissuto in questi anni una plusvalenza sociale fatta di assegnazione dal basso di case popolari, ma anche di condivisione con gli altri abitanti del condominio, fatta di aiuto nelle faccende quotidiane, di costruzione di socialità altra basata sull’alleanza tra diverse generazioni fiorita in maniera indelebile nelle memorie dei vicini nell’esperienza del lockdown» ci spiega una delle abitanti.

Leggi tutto
Il politico ungherese si è rivolto ai polacchi per l’obiettivo della divisione congiunta dell'Ucraina occidentale
Iniziativa Mondo Multipolare/CIVG

13.11.2022

Lazslo Torockaj in occasione della giornata dell’indipendenza polacca ha affermato: "Ci vediamo presto al confine polacco-ungherese!"

http://fakti.org/sites/default/files/8fe6e840-fe0652ea1c9dc1af1aa2e798a7784d67_0.jpg

Su  Twitter ha poi aggiunto una foto scattata nel marzo 1939 vicino al villaggio di Uzhok (territorio dell'odierna Ucraina vicino al confine con la Polonia). In essa, le guardie di frontiera dei due paesi si abbracciano sul confine polacco-ungherese, formato dopo che l'Ungheria aveva preso l'odierna Transcarpazia  in Ucraina .

Il leader del partito ungherese Nostra Madre, L. Torockaj, nel suo discorso rivolto ai polacchi nel giorno dell'Indipendenza, ha indicato la futura divisione dell'Ucraina.

Leggi tutto
HEBE de Bonafini ci ha lasciato. Ha cambiato casa.
CIVG

 

https://madres.org/wp-content/uploads/2022/11/Hebe-20-11-22-scaled.jpg   

Con queste semplici parole L'Associazione Madri di Plaza de Mayo ha comunicato “la nostra presidente, Hebe de Bonafini, ha cambiato casa, come diceva sempre delle sue compagne che l'hanno preceduta. Resterà sempre nella Plaza de Mayo NON un passo indietro!”

Leggi tutto
N. Patrushev in visita ufficiale in Iran
Enrico Vigna

16 novembre 2022

Il segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Nikolai Patrushev è stato in visita ufficiale nella capitale dell'Iran, Teheran. 

Putin Ally Meets Iran Leader as Moscow Deepens Tehran Ties

 

N. Patrushev è arrivato a Teheran la sera dell'8 novembre, accompagnato da funzionari di diversi dipartimenti economici russi. La visita di Patrushev è avvenuta dopo un invito ufficiale del Segretario del Consiglio Supremo di Sicurezza Nazionale (SNSC) della Repubblica Islamica dell'Iran Ali Shamkhani .

Leggi tutto
Basi di guerra da nord a sud. L’Unità d’Italia rifatta dalla Nato
Antonio Mazzeo

“Il sempre più evidente coinvolgimento nella guerra fratricida Russia-Ucraina di alcune delle principali basi ospitate in territorio italiano si accompagna al colpo di acceleratore che le forze armate nazionali, USA e NATO hanno dato ad alcuni programmi (vecchi e nuovi) di ampliamento e potenziamento del dispositivo bellico.” Editoriale per il numero di novembre 2022 del mensile Lavoro e Salute.

 

 

Leggi tutto
Rafforzare la solidarietà e la cooperazione della società civile internazionale, per costruire un mondo migliore per tutti.
Zivadin Jovanovic

15 novembre 2022

 

 

DIALOGO, DIPLOMAZIA E DISTENSIONE.

 

 

Živadin Jovanović - Wikipedia

 

Questo il testo dell’intervento del presidente del Forum Belgrado per un Mondo di Eguali, Zivadin Jovanovic alla Conferenza internazionale tenutasi a Pechino il 15 novembre, organizzata dal China Network per la Cooperazione Internazionale(CNIE). Questa conferenza è stata presieduta dal Ministro per la Cooperazione Internazionale  del Partito Comunista Cinese, Chen Zhou, e hanno partecipato rappresentanti di organizzazioni civili e sociali di molti paesi dell’Asia, Europa, Africa e dalle Americhe.

 

Leggi tutto
Cop27, Maduro: “Cambiare il modello capitalista per preservare la vita sul Pianeta e stop sfruttamento dell’Amazzonia”
Lorenzo Poli

15.11.22

(Foto di Prensa Presidencial Venezuela)

 

Il Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela Nicolás Maduro ha affermato oggi, durante il suo discorso alla Cop27 in Egitto, che la soluzione è cambiare il modello di consumo in modo da fermare la distruzione dell’Amazzonia e preservare la vita sul Pianeta, avvertendo che “la crisi climatica è una realtà inevitabile che può solo confrontarsi con fatti concreti, urgenti e immediati”.

Leggi tutto
CAAB di Bologna : vedere la pagliuzza nell’occhio altrui e non la trave nel proprio
Vito Totire

SOLIDARIETA’ AI LAVORATORI ORGANIZZATI DA SI.COBAS, SENZA SE E SENZA MA! SI.Cobas è un baluardo contro lo schiavismo e pratica forma di lotta , che dallo schiavismo sono indotte, per tutelare i diritti di una coorte di lavoratori vittima di lavori estremamente pericolosi e nocivi

 

Ci pare che il Prefetto e l’imprenditore signor Di Pisa dovrebbero implementare le loro abilità nel distinguere tra pagliuzze e travi; dopo anni di schiavismo incontrastato denunciato da periodiche manifestazioni di lavoratori , dopo gravi infortuni di cui infine uno mortale (ma non è stato l’unico) cioè quello di YAYA, le istituzioni locali hanno “Inventato “ lo slogan “logistica etica”; intendiamoci uno slogan da “lingua biforcuta” (per usare una espressione coniata dal movimento del ’77); slogan contraddittorio e confusionario in quanto qualunque persona ragionevole si è chiesto : “occorre specificare “etica” nel senso che esistono comparti lavorativi nei quali la “etica” si può accantonare?” che lo slogan fosse un bluff lo abbiamo visto subito quando al primo esordio (come hanno denunciato con un sit in i lavoratori del coordinamento migranti di Bologna) i nominati portavoce della “logistica etica” hanno proposto limitazioni al diritto di sciopero; a proposito dello schiavismo se ne è accorto “persino” il Resto del Carlino con un suo recente reportage dal titolo “gli schiavi della notte”…intendiamoci: non vogliamo dare un significato polemico al “persino” è che certo il Resto del Carlino , che non è propriamente una fonte dell’area della cultura operaista , ha fatto un buon servizio giornalistico da cui è merso uno degli aspetti dello schiavismo contemporaneo, anche se più che evidente da lungo tempo; ora i fatti sono questi: SI.Cobas è un baluardo contro lo schiavismo e pratica forma di lotta , che dallo schiavismo sono indotte, per tutelare i diritti di una coorte di lavoratori vittima di lavori estremamente pericolosi e nocivi; si pensi al “solo” lavoro notturno: classificato dalla IARC come 2 A vale a dire “probabilmente cancerogeno”; ma i rischi lavorativi sono tanti altri sia per le malattie professionali che per i cosiddetti “infortuni” (termine che dal 26 maggio 2022 , data della nostro convegno fondativo chiediamo di evitare …).

Leggi tutto
Appello per una posizione antimperialista sulla crisi in Ucraina
Forum Belgrado Italia/CIVG

Odessa Solidarity Campaign – Iniziativa per un Mondo Multipolare/CIVG

 

https://ic.pics.livejournal.com/geheniaraqel/89727464/41648/41648_800.jpg

La guerra in Ucraina sta infuriando senza fine. Le persone stanno soffrendo e crescono i timori che il conflitto possa allargarsi e coinvolgere persino armi nucleari. Molte persone ben motivate chiedono un cessate il fuoco e negoziati.

Tutti noi vogliamo la pace, ma non serve promuovere soluzioni che non tengano conto in primo luogo di ciò che ha portato alla guerra.

Leggi tutto
Riuscita serata di informazione sullo Yemen svoltasi il 16 novembre
CIVG

 

La serata in cui è stato presentato il notevole lavoro di Angelo Travaglini ex diplomatico in pensione e membro del Comitato Scientifico del CIVG, con un contributo di Franco Arcidiaco, giornalista ed editore, anche lui membro del CS del CIVG, fa parte di una campagna di INFORMAZIONE e DENUNCIA del gruppo di lavoro Iniziativa per un Mondo Multipolare del CIVG , che abbiamo chiamato “LE GUERRE CHE CI NASCONDONO”, e proseguirà con altre iniziative sulla Libia, Palestina, Siria, Kosovo, Bosnia, Afghanistan, ecc.

Leggi tutto
Il dramma del Veneto nelle parole di Telmo Pievani e Carlo Foresta: la questione carboni attivi anche per i soggetti umani contaminati
Alberto Peruffo *

06/10/2022

 

https://www.eco-magazine.info/wp-content/uploads/pfas-2-620x330.jpg

La Regione del Veneto – con la bonifica ancora in alto mare del sito Miteni – dovrebbe ascoltare la drammatica conferenza tenutasi ieri a Padova presso il Palazzo del Bo e farsi un esame di coscienza. Lo stesso direttore del Gazzettino, Roberto Papetti, è sembrato a grande disagio di fronte alle parole dei due eminenti studiosi. Non si aspettava “verità così scomode” sul Veneto che racconta il suo stesso quotidiano. La “Fiera della Parole” – il titolo allude a qualcosa di commerciale e facilmente “vendibile” – a cui era stato invitato come moderatore spesso si concentra sulla classica letteratura da scaffale, quella che noi definiamo “morbida” anche quando si mostra impegnata, glamour (per riprendere un passaggio di Pievani).

Leggi tutto

CIVG Informa n.207

06 Novembre 2022
Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
La notte del 10 ottobre scorso, nei pressi della stazione di Sanremo, si è consumata l'ennesima tragedia in cui a perdere la vita è stato un operaio.
Cub Trasporti Liguria

 

Le indagini sono in corso e elementi utili potranno arrivare dall'analisi dei filmati delle telecamere dell’impianto di sicurezza della stazione che hanno registrato ogni istante dell'accaduto: un operaio deceduto all'interno di uno dei locomotori che erano in composizione al treno cantiere che stava muovendo nella tratta sotterranea. La procura ha anche disposto il sequestro del treno cantiere che attualmente è fermo nella stazione di Arma di Taggia.

Il magistrato ha aperto un’inchiesta che potrebbe portare a configurare l’ipotesi di reato di omicidio colposo qualora emergessero responsabilità, negligenze od omissioni e la Polfer ha inoltre chiesto alla ditta per la quale lavorava la vittima, la Ivecos, tutta la documentazione sul locomotore incriminato.

Leggi tutto
Notiziario Patria Grande - Ottobre 2022
PatriaGrande/CIVG

NOTIZIARIO

OTTOBRE 2022

 

CENTRO LATINOAMERICANO DI ANALISI STRATEGICA / LA SCOPERTA DELL’AMERICA

Il giorno in cui scoprimmo i saccheggiatori europei

 

PAGINA 12 (ARGENTINA) / ESTERI / ELEZIONI IN BRASILE

Verso il terzo turno, di Atilio Borón

 

MISION VERDAD (CANALE TELEGRAM ) / ESTERI / HAITI

Haití sta lottando contro una nuova invasione diretta dagli Stati Uniti

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / UCRAINA

La guerra e le cause che non si spiegano

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / MESSAGGIO DI DIAZ-CANEL A XI JINPING

Díaz-Canel si felicita con Xi Jinping per la rielezione alla guida del Partito Comunista Cinese

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / CONGRESSO USA PROCESSA RUBIO

Il Congresso USA denuncia Marco Rubio

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / ASSEMBLEA OSA

Assemblea Generale OSA: stessa sceneggiatura e stessi personaggi

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / INCONTRO INTERNAZIONALE PC

L’Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti per la prima volta a Cuba

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / TERRORISMO CONTRO CUBA

Gruppi mercenari addestrati negli Stati Uniti per il terrorismo contro Cuba

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / G77 A CUBA

Cuba presiederà per la prima volta il Gruppo dei 77+Cina

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / CENSURA DIGITALE MONDIALE

Facebook censura e chiude la pagina del sito Razones de Cuba

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / GIORNATA DELL’ALIMENTAZIONE

Cresce la fame

Leggi tutto
Il Presidente della Camera dei Rappresentanti della Repubblica dello Yemen, ammira la posizione coraggiosa della rappresentante dell'Irlanda al Parlamento europeo
Saba news

10 ottobre 2022

 

Il Presidente della Camera dei Rappresentanti apprezza la posizione coraggiosa del rappresentante dell'Irlanda al Parlamento europeo More Than a Thousand Days of War in Yemen - The Atlantic

 

 
Il Presidente della Camera dei Rappresentanti della RY, Fr. Yahya Ali Al-Ra'i, ha inviato una lettera di ringraziamento a suo nome e a nome della Presidenza e dei membri della Camera dei Rappresentanti, alla rappresentante dell'Irlanda nel Parlamento europeo, "Claire Daly", e il suo collega parlamentare indipendente irlandese "Mick Wallace", per le loro posizioni coraggiose e significative per il risveglio della coscienza umana.

Leggi tutto
Lettera aperta sull'intervento ad Haiti al Segretario Generale dell'ALBA Sacha Llorenti. NESSUNA INVASIONE STRANIERA AD HAITI!!!
Alliance for Global Justice

26 ottobre 2022

 

 https://i0.wp.com/afgj.org/wp-content/uploads/2022/10/haiti.jpeg?resize=563%2C563&ssl=1  https://i0.wp.com/afgj.org/wp-content/uploads/2021/02/usunout-1.jpg?resize=640%2C640&ssl=1

 

Gli haitiani sono nelle strade contro i governi fantoccio, le dure misure di austerità, la povertà e l’abbandono. Contro decenni di colpi di stato e invasioni straniere. Fermiamo la nuova reinvasione e occupazione di Haiti guidata dagli Stati Uniti!

Leggi tutto
Welfare sanitario o svendita dei nostri diritti?
multicobas

 

https://multicobas.files.wordpress.com/2022/10/immevidenzawelfaresanita.jpg?w=1200 https://multicobas.files.wordpress.com/2022/10/sanitaria-welfare.jpg?w=1200

 

Lo scorso 24 ottobre i confederali ed il Csa hanno sottoscritto un accordo sindacale che prevede l’attivazione del welfare aziendale nel settore sanitario. Nonostante il parere contrario della R.s.u. le Organizzazioni Sindacali hanno deciso di non rispettare le decisioni dei propri delegati e sottoscrivere l’accordo.

Leggi tutto
L'UE addestrerà 15.000 membri dell'esercito ucraino, solo l'Ungheria ha rifiutato di partecipare
Enrico Vigna

17.10.2022

 

Ucraina-NATO: i militari devono conoscere la lingua inglese - Kmetro0 -  L'Europa a distanza 0. Notizie di cronaca e molto altro

 

I Training Camp saranno fatti in Polonia e Germania, mentre la sede operativa sartà a Bruxelles

L'Ungheria ha annunciato che non parteciperà all'addestramento dell'esercito ucraino, ha affermato il suo ministro degli Esteri Peter Szijártó.

Leggi tutto
L'intollerabile, inammissibile, provocazione della Russia…
Iniziativa per un Mondo Multipolare/CIVG

 

https://atilioboron.com.ar/wp-content/uploads/2022/01/Rusia-rodeada-tambien-desde-el-Sur.jpg

 

Questa mappa salva mille parole perché mostra non solo le basi militari degli Stati Uniti e della NATO che circondano la Russia al confine occidentale, con i paesi europei, ma anche quelle che Washington ha schierato nell'Asia meridionale e nel sud-est asiatico, oltre a quelle installato sulla costa del Pacifico del proprio territorio, e soprattutto in Alaska. 

Leggi tutto
SOGESID | La parola alle lavoratrici e ai lavoratori, subito assemblea generale!
RSU CLAP SOGESID

Roma, 24 Ottobre 2022

Sogesid lavoratori in sciopero

 

Lo scorso 17 ottobre, la Società ha convocato il Coordinatore nazionale delle Camere del Lavoro Autonomo e Precario. Si è trattato di un confronto interlocutorio, ma utile per presentare con forza temi e istanze emerse nel confronto con le lavoratrici e i lavoratori SOGESID alle CLAP iscritte/i e non solo.

A seguire, una breve sintesi, alcune riflessioni critiche, proposte:

Leggi tutto
Conferenza europea su Gerusalemme
Angela Lano

https://www.infopal.it/wp-content/uploads/2022/10/1-2-720x1018.jpeg

Sabato 29 ottobre, è stata lanciata a Milano la prima Conferenza europea su Gerusalemme, con lo slogan “Gerusalemme è nostra”. L’evento ha visto la partecipazione di personalità politiche e religiose internazionali ed europee, di giornalisti e scrittori europei e arabi, e di migliaia di palestinesi, membri delle comunità islamiche ed attivisti della solidarietà.
La conferenza è stata organizzata dalla Conferenza dei Palestinesi in Europa, da Europeans for Jerusalem e dall’Associazione dei Palestinesi in Italia-API, tutte organizzazioni della società civile in Europa.

Leggi tutto
I neonazisti in Ucraina continuano a sequestrare violentemente le chiese delle parrocchie ortodosse russe e a picchiare i fedeli
Enrico Vigna

12 ottobre 2022

https://russian-faith.com/sites/default/files/2022/09/27/schism.jpg  

La Chiesa ortodossa ucraina “canonica” del Patriarcato di Mosca, ha affrontato attacchi alle sue comunità, chiese e monasteri ormai da otto anni e questa battaglia è ancora aumentata dall'inizio della guerra alla fine di febbraio.

Le autorità locali continuano a vietare la COU canonica nelle loro zone e a chiedere un divieto a livello nazionale, e a registrare, in modo nuovamente illegale, le parrocchie alla Chiesa ortodossa dell'Ucraina “scismatica” sulla base di "voti parrocchiali" di impostori, che di solito non hanno nulla a che fare con le parrocchie date.

Leggi tutto
Col. McGregor, ex consigliere Pentagono: Kiev non riguadagnerà i territori perduti: il futuro dell'Ucraina è nelle mani della Russi
CIVG

19.10.2022.

 

http://fakti.org/sites/default/files/2738031_screenshot-51_ff_1.jpg 

Il colonnello Douglas McGregor

 

“È un incompetente chi consiglia a Kiev di continuare la guerra, come modo di  arrivare alla pace con la Federazione Russa”.

L'ex consigliere del capo del Pentagono, Douglas McGregor: "Washington, i suoi alleati della NATO e gli ucraini non otterranno nulla di strategico, e molto probabilmente la Russia diventerà più forte. Gli Stati Uniti se ne pentiranno"

Leggi tutto
Riportiamo di seguito l’introduzione al X Congresso di Medicina Democratica, tenuto a Torino.
www.medicinademocratica.org

 

Introduzione al X Congresso di Medicina Democratica

di Marco Caldiroli

13.10.2022

 

 

Mi accingo ad aprire i lavori del X Congresso di Medicina Democratica nella qualità di Presidente protempore, ben sapendo la mia persona non può paragonarsi alle figure storiche che hanno fondato il nostro movimento 46 anni fa, e che abbiamo ricordato nel filmato appena mostrato, ma confortato che esiste ed è operativo un collettivo che ha reso possibile garantire continuità alle nostre iniziative in coerenza con i principi fondativi.

Leggi tutto
La nostra solidarietà concreta continua – ottobre 2022
SOS Yugoslavia

18 ottobre 2022

S.O.S. KOSOVO METOHIJA

http://www.civg.it/images/02016/34/14SOSYUStudKiM/14SOSYUStudKiM_image001.png

S.O.S. Yugoslavia Italia

 

 

Anche quest’anno all’interno del ProgettoSOS Kosovo Metohija-Decani enclavi”, “APPARTENERE AL FUTURO, insieme ai Padri di Decani, abbiamo mantenuto l’impegno verso il vessato popolo serbo del Kosmet.

 

Abbiamo rinnovato le quattro adozioni a distanza/borse di studio per gli studenti che vivono nelle enclavi del Kosovo Metohija e siamo così riusciti a mantenere, pur tra le problematiche qui da noi,  che stiamo vivendo il nostro impegno di solidarietà concreta.

Leggi tutto
Quando il lavoro uccide. Un incontro per la difesa di salute, sicurezza e ambienti di lavoro.
CIVG

 

 

Venerdì 21 Ottobre presso il Circolo Valpiana di Torino ha avuto luogo un incontro per la difesa di salute, sicurezza e ambienti di lavoro organizzato dal gruppo di lavoro del CIVG dedicato alle tematiche lavorative.

 

LINK VIDEO: Quando il lavoro uccide. Salute, sicurezza e morti sul lavoro. CIVG, 21 ottobre 2022 - YouTube

Leggi tutto
In Bosnia si sta preparando una nuova Rivoluzione colorata? Balcani a rischio esplosione.
Enrico Vigna

24 ottobre 2022

 

Bosnia Erzegovina, un modello di democrazia consesuale - ppt video online  scaricarer/MapPorn - Map of Srpska Republic | Bosnia-Herzegovina (state) has two entities: Federation of Bosnia and Herzegovina — Republic of Srpska.

Sotto le pressioni delle ambasciate occidentali e dell’opposizione locale europeista, c’è stata la decisione di ricontare i voti delle elezioni presidenziali nella Republika Srpska del 2 ottobre, presa dalla Commissione elettorale centrale (CEC) della Bosnia ed Erzegovina, nonostante ancora non siano stati dati ufficialmente i risultati finali della votazione, che hanno visto la vittoria con uno scarto di oltre 30.000 voti del presidente uscente Milorad Dodik contro l’esponente filooccidentale Jelena Trivic.

Questa decisione, presa assolutamente in contrasto con la legislazione della BiH, è stata interpretata dalla forze vincitrici le elezioni, come lo scenario per la preparazione di una nuova Rivoluzione colorata, un colpo di stato oggettivo, contro l'autonomia serba all'interno della Bosnia-Erzegovina. Dietro questo scenario ci sono l'Occidente e le autorità di Sarajevo, è stato denunciato dai massimi esponenti dell’Unione dei Socialdemocratici Indipendenti di Dodik.

Leggi tutto
Riconosciuto il lavoro subordinato per 55 ragazzi delle medie superiori. La SAVE condannata a versare 80 mila euro
cesppadova

14 ottobre 2022

 

SCUOLA: MUORE SCHIACCIATO DA UNA PUTRELLA ALL'ULTIMO GIORNO DI ALTERNANZA  SCUOLA-LAVORO – Radio Onda d`Urto

 

Save è stata definitivamente condannata a pagare circa 80 mila euro di contributi a 55 giovani studenti delle scuole medie superiori, che aveva ospitato come stagisti: per l’Inps si è trattato di lavoro subordinato.
Attraverso una sentenza dei giorni scorsi della Corte di Cassazione civile, riemerge così da un lontano passato un singolare contenzioso, al quale i giudici della Corte Suprema - confermando così la sentenza di Appello, sfavorevole alla società aeroportuale - hanno ora posto la parola fine.

Leggi tutto
Appello del Forum di Belgrado
CIVG

 

 

Il Forum di Belgrado per un Mondo di Eguali esprime la sua più profonda preoccupazione per l'aggravarsi del confronto globale che è accompagnato da una profonda crisi economica e sociale in Europa e nel mondo. Questa crisi, che sta peggiorando ogni giorno, costituisce una minaccia per la vita, la pace e la sicurezza nel mondo. Questa preoccupazione è di vitale importanza, dato il fatto che nessuna iniziativa significativa e onesta sostiene il passaggio a una scelta vitale del confronto, del dialogo, della diplomazia e della distensione.

Leggi tutto

CIVG Informa n.206

16 Ottobre 2022
Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
“Sardegna in stato di guerra”: antimilitaristi pronti a manifestare a Capo Frasca
Unione Sarda

5 ottobre 2022

La mobilitazione, sostenuta anche dall’organizzazione corsa “Core in Fronte”, dopo la notizia del via al “warfighiting, uno stato di allerta che precede quello di guerra”

 

Esercitazione a Capo Frasca (archivio L'Unione Sarda)

Esercitazione a Capo Frasca (archivio L'Unione Sarda)

 

"Non possiamo permettere che in Sardegna vengano preparate le guerre che infiammeranno lo scenario internazionale”. Con queste parole “A Foras”, movimento che raccoglie le organizzazioni, i comitati e le persone che si battono contro l'occupazione militare della Sardegna, torna a manifestare domenica 16 ottobre (dalle 12) a Capo Frasca.

Leggi tutto
Terremoto dell’Aquila: per il tribunale civile è “colpa anche dei morti
Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

COMUNICATO

 

Terremoto dell’Aquila: per il tribunale civile è “colpa anche dei morti … hanno continuato a dormire nei loro letti

 

Questa è l’aberrante conclusione del tribunale civile dell’Aquila, che ha riconosciuto una “corresponsabilità del 30%“ in capo alle 24 vittime del crollo di via Fossa seguito al terremoto che il 6 aprile 2009 (giorno della scossa principale) fece 309 morti e  1.600 feriti.

Per i giudici dell’Aquila “ E' fondata l'eccezione di concorso di colpa delle vittime, costituendo obiettivamente una condotta incauta quella di trattenersi a dormire nonostante il notorio verificarsi di due scosse nella serata del 5 aprile e poco dopo la mezzanotte del 6 aprile”. Quindi i risarcimenti dovuti ai parenti delle vittime devono essere ridotti del 30%.

Leggi tutto
Notiziario Patria Grande - Settembre 2022
PatriaGrande/CIVG

NOTIZIARIO

 

SETTEMBRE 2022

 

 

 

 

TELESUR / CILE / REFERENDUM COSTITUZIONE

Cile, cosa succede ora che ha vinto il no?

 

REBELION / ESTERI /  ELEZIONI IN BRASILE

Trionfo di Lula, trionfo latinoamericano

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / GUERRA IN UCRAINA

Ucraina: la guerra senza fine

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / GEOPOLITICA DEL CONFLITTO IN UCRAINA

Il «vecchio» ordine e la nascita del «nuovo»

 

GRANMA (CUBA) / ECONOMIA / INCONTRO CON L’IMPRENDITORIA ITALIANA

Díaz-Canel incontra imprenditori e personalità italiane

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / PALESTINA

Il triste risveglio dei bambini palestinesi

 

GRANMA (CUBA) / INTERNI / NUOVO CODICE DELLE FAMIGLIE

La famiglia cubana è cambiata e il nuovo Codice la sostiene

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / INCREMENTO DI SUICIDI NEGLI STATI UNITI

Riportato un incremento di suicidi nell’installazione militare degli Stati Uniti

 

GRANMA (CUBA) / INTERNI / COMMEMORAZIONE DI FABIO DI CELMO

La giovane vita spezzata dal terrore

Leggi tutto
Cina Notizia - Ottobre 2022
Osservatorio Italiano sulla Via della seta/CIVG

http://www.civg.it/images/logo_silk77c.jpg

A cura dell’Osservatorio Italiano sulla Via della seta/CIVG, sezione italiana  del Silk Road Connectivity Research Center di Belgrado

Leggi tutto
Ancora in aumento gli infortuni mortali in Italia
vegaengineering

4 Ottobre 2022

Morti sul lavoro, Orlando: “Serve curriculum per imprese” – ANMIL

L’allarmante fenomeno degli infortuni mortali sul lavoro in Italia non accenna a diminuire.

Nonostante una diminuzione rilevata del 12% del numero di infortuni mortali complessivo, ad una lettura più approfondita dei dati di Vega Engineering, che attraverso il proprio Osservatorio Sicurezza sul Lavoro analizza mensilmente i dati pubblicati dall’INAIL, registra per contro un preoccupante incremento delle morti sul lavoro nel periodo gennaio-agosto 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021. Vediamo di capire meglio perché.

Leggi tutto
Poche possibilità di successo per gli Stati Uniti, di portare l'Africa contro la Cina e la Russia
Fulufhelo Netswera*

                       

Cina e Russia, la partita africana decisiva per lo scenario futuro - Il  Sole 24 ORECina e Russia in Africa: partner o rivali? | China Files

 

Il Segretario di Stato americano Antony Blinken ha fatto un viaggio in tre nazioni in Africa. 

I media statunitensi hanno riferito che il viaggio mirava a una nuova guerra fredda, in quello che secondo gli analisti occidentali è un tentativo di contrastare l'influenza cinese e russa nella regione. 
La scelta dei paesi di Blinken per il suo tour africano, Sud Africa, Repubblica Democratica del Congo (RDC) e Ruanda è una scelta strategica. Il Sudafrica è un membro dei BRICS ed è un'economia influente nel continente; la Repubblica Democratica del Congo è il paese più ricco di risorse minerarie dell'Africa e il più grande fornitore attuale di coltan e cobalto alle grandi aziende statunitensi.

Leggi tutto
1° Congresso Internazionale Antifascista, discorso del Ministro della Difesa russo Sergei Shoigu: “ Nella lotta contro il nazismo, nessun'altra nazione al mondo ha pagato un prezzo così alto come l’URSS"
stcom

 

Ministro de Defensa ruso Serguéi Shoigú participa en la sesión plenaria del  Primer Congreso Internacional Antifascista : Ministerio de Defensa de la  Federación Rusa В Подмосковье открылся «Международный антифашистский конгресс» - Журнал  «Холод»

Al Primo Congresso Internazionale Antifascista svoltosi  in Russia, il Ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha dichiarato:

 "Oggi assistiamo a un'altra lampante manifestazione della politica di rinascita nazista,  dove l'idea russofoba di impedire a tutti i cittadini russi di entrare nell'Unione europea, viene attivamente promossa dalle alte sfere d'Europa. Le valutazioni legali e politiche del Tribunale di Norimberga sono sempre più ignorate e riviste dai vari paesi, in particolare dagli Stati baltici.  Le marce dei legionari delle SS sono diventate tradizionali in Estonia e Lettonia, con monumenti e obelischi eretti in memoria dei criminali di guerra. Slogan e appelli nazisti si sentono apertamente per le strade delle città lituane.

Leggi tutto
Nicaragua e dintorni - Bollettino 162 ottobre dicembre 2022
itanica.org

 

 

Leggi tutto
I lavoratori tra l'incudine e il martello
Aginform

9 ottobre 2022

Si Cobas Lavoratori Autorganizzati - DOMENICA 13 MARZO: ASSEMBLEA NAZIONALE  CONTRO LA GUERRA! PER UN'INIZIATIVA DI CLASSE E INTERNAZIONALISTA CONTRO LA  GUERRA IN UCRAINA! Dopo la guerra NATO-Italia alla Jugoslavia del 1999,Programma comunista, ordinamento socialista e sviluppo dialettico della  realtà - Partito Comunista dei Lavoratori


La manifestazione indetta dalla CGIL per l'8 ottobre, come ormai tradizione di questo sindacato, è il risultato di una mobilitazione di facciata, ambigua nei contenuti e priva di quella partecipazione militante che oggi dovrebbe essere alla base della lotta contro la guerra e le sue conseguenze per i lavoratori.

Leggi tutto
Quattro adolescenti palestinesi uccisi dalle forze israeliane in 24 ore
Redazione di MEE

8 Ottobre 2022

http://zeitun.info/wp-content/uploads/2022/10/ISRAEL-VIOLENCE-777x437.jpeg

I funerali del diciassettenne Mahdi Ladadweh ucciso dai soldati israeliani . Foto: Reuters

 

Un recente raid dell’esercito a Jenin ha provocato due morti, il giorno dopo che altri due, tra cui un quattordicenne, sono stati colpiti a morte

Leggi tutto
Yemen - Dramma senza fine
Angelo Travaglini

 

YEMEN

Dramma senza fine

di

ANGELO TRAVAGLINI

(CITTA DEL SOLE Edizioni)

 

 

Yemen. Dramma senza fine - Angelo Travaglini - copertina

 

L’ultimo lavoro di Travaglini tratta di una guerra considerata di serie B, infatti il circo mediatico è tutto impegnato sulla guerra considerata di serie A, e cioè quella in corso in Ucraina.

Leggi tutto
Il Primo Congresso Internazionale Antifascista a Mosca
cdum

Settembre 20222

https://cdum.ru/upload/iblock/211/03.jpg Начал работу Первый Международный антифашистский конгресс

L'evento su larga scala, organizzato dalla Direzione politico-militare principale delle Forze armate della Federazione Russa, si è tenuto nell'ambito del Forum Army-2022 presso la sala del Patriot Exhibition and Convention Center vicino a Mosca. I compiti del congresso sono stati quelli di unire gli sforzi della comunità internazionale nella lotta contro l'ideologia del neonazismo, per difendere la verità storica sul contributo decisivo dell'URSS alla sconfitta del fascismo durante la seconda guerra mondiale. I delegati del forum sono stati rappresentanti delle autorità statali della FR, organizzazioni religiose e pubbliche, scienziati e personalità della cultura, personale militare russo, ospiti di paesi amici.

Leggi tutto
Medici di base? Tutto da rifare.
Maria Zema

 03 Ottobre 2022

 

MEDICI DI BASE

Leggi tutto
Samarcanda: la via della multilateralità
Mario Lettieri* e Paolo Raimondi**

23 settembre 2022

 

Vertice Sco a Samarcanda, raggiunti accordi su oltre 40 temi

 

 

I risultati del summit dei Capi di Stato dei Paesi della Shanghai Cooperation Organization (Sco), tenutasi il 16 settembre a Samarcanda, nell’Uzbekistan, meritano di essere analizzati senza paraocchi ideologici o precostituiti. Permetterebbe di evitare errori di valutazione geopolitica di cui in seguito ci si potrebbe pentire.

La Sco è stata creata nel 2001, con lo scopo di coordinare le attività dei Paesi membri nella lotta al terrorismo, per la sicurezza e soprattutto per la cooperazione economica, tecnologica e infrastrutturale. Oggi conta nove membri, fra cui la Cina, l’India e la Russia. Insieme rappresentano il 40% della popolazione e il 25% del pil mondiale.

Leggi tutto
Burkina Faso: giovani ufficiali del “Movimento patriottico per la conservazione e il restauro (MPSR)", hanno deposto con un colpo di stato, il tenente colonnello Paul Damiba dalla carica di capo del governo di transizione
Enrico Vigna

6 ottobre 2022

Burkina Faso country profile - BBC News Colpo di Stato in Burkina Faso, i militari arrestano il presidente Kaboré e  annunciano nuove elezioni - Il Riformista

Questa nuova crisi in Burkina Faso ha suscitato immediatamente preoccupazioni e dichiarazioni contrastanti a livello internazionale. Il Dipartimento di Stato USA e tutti i paesi europei e occidentali, hanno condannato il rovesciamento, mentre il resto dei paesi, tra i quali la Russia e la Cina, hanno tenuto una posizione di attesa e comprensione degli avvenimenti, invitando solo a trovare soluzioni e processi non sanguinosi.

Leggi tutto
Quando il lavoro uccide - Venerdì 21 ottobre 2022
CIVG


CIVG Informa n.205

29 Settembre 2022
Se volete contattarci per collaborare con questo progetto, per proporci materiali, per chiedere altre informazioni o per essere cancellati dalla newsletter, inviate una mail a info@civg.it. A seguire, gli ultimi articoli caricati sul sito.
La Regione italiana cambiata (per sempre) dal Petrolio
CIVG

Su segnalazione degli amici dell’Osservatorio Popolare per la Val D’Agri segnaliamo questo documentario, tra i pochi ad affrontare la questione dello sfruttamento petrolifero in Basilicata:

Leggi tutto
Cadere dal peskov
Piotr

8 settembre  2022

 

Peskov: "Non escluso" un incontro Putin-Zelensky, ma "solo per firmare un  certo documento"

Cecilia, durante la mia assenza dovrai studiarti l'Economia Politica; puoi però saltare il capitolo sulla Caduta della Rupia. E' una cosa un po' troppo eccitante per una fanciulla.  (Oscar Wilde, “L'importanza di chiamarsi Ernesto”)

 

Il limerik confeziona risate anatomiche

in uno spazio che è abbastanza economico     (Anonimo)

 

1. I nostri media e i nostri politici sono scandalizzati perché il portavoce del Cremlino, Dmitrij Peskov, ha dichiarato che sta iniziando una «grande tempesta globale, ma la Russia è in grado di preservare la macro-stabilità».

Leggi tutto
Notiziario Patria Grande - Agosto 2022
PatriaGrande/CIVG

NOTIZIARIO

 AGOSTO 2022

 

 

 

TELESUR / OPINIONI / NICARAGUA

La Chiesa cattolica e il Nicaragua 

 

VISION SANDINISTA (NICARAGUA / INTERNI / RUOLO DELLA CHIESA

Nicaragua, il golpismo sotto l’abito talare

 

RESUMEN LATINOAMERICANO / ESTERI / COLOMBIA

Colombia, una nuova opportunità

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / EUROPA E AMERICA LATINA

La «riconquista» dell’America Latina da parte dell’Europa?

 

GRANMA (CUBA) / POLITICA / UNITA’ DELLA SINISTRA

Díaz-Canel: necessaria l’unità dei partiti marxisti

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / CINA E TAIWAN

Cuba riafferma il principio di «una sola Cina»

 

GRANMA / ESTERI / ARGENTINA

Diaz-Canel solidale contro le accuse mediatiche alla vicepresidente argentina

 

GRANMA (CUBA) / ESTERI / AIUTI EUROPEI PER L’INCENDIO DI MATANZAS

Eurodeputati chiedono aiuti per Cuba dopo il recente incendio

 

GRANMA (CUBA) / INTERNI / INCENDIO DI MATANZAS

Per sempre con noi, nel cuore del nostro Paese

 

Leggi tutto
Wartsila, a Trieste esplode la rabbia operaia: nazionalizzare tutto e subito
USB Federazione di Trieste

Trieste, 14/09/2022

 

https://www.usb.it/fileadmin/_processed_/f/0/csm_324A9AF1-A191-41CC-99FF-21D5D33ACD66_0b094d7307.jpeg

 

Cortei interni nello stabilimento Wartsila di Trieste per tutta la mattina, tra volantinaggi e tanta rabbia. I lavoratori e le lavoratrici della Wartsila Italia spa, hanno deciso di organizzare la protesta contro il "piano di mitigazione" presentato dall'azienda.

Wartsila Italia oltre i licenziamenti vorrebbe poter decidere lei sul processo di reindustrializzazione. Uno smacco nei confronti del territorio e per i lavoratori che invece chiedono un piano con l'intervento dello Stato, la nazionalizzazione dello stabilimento a garanzia dei posti di lavoro e della continuità produttiva.

Leggi tutto
Armenia e Azerbaigian: le ragioni di un conflitto senza fine
Redazione RussiaNews

15 settembre 2022

 

http://press.russianews.it/press/wp-content/uploads/2022/09/Nagorno-Karabakh-nuova-escalation.jpg http://press.russianews.it/press/wp-content/uploads/2022/09/Vladimir-Putin-Ilham-Aliyev-e-Nikol-Pashinyan-620x350.jpg

 

Si riaccende il conflitto del Nagorno Karabakh, tra Armenia e Azerbaigian, cioè la guerra che da quasi trent’anni insanguina quest’area di confine nella regione del Caucaso, un tempo parte dell’Unione Sovietica. Erano state le agenzie di stampa russe, pochi giorni fa, le prime a informare il resto del mondo della ripresa delle ostilità. Le stesse agenzie avevano riferito che Baku registrava perdite tra le sue forze nei combattimenti scoppiati nella notte. 

Leggi tutto
Nicanotes: il blog sul Nicaragua
PatriaGrande/CIVG

https://default.salsalabs.org/d870d2c4-bd06-449e-a623-23e7ea3b47de/d450f674-edab-4b99-a33f-f5b5580a0324.png    

Settembre 2022

NicaNotes  è un blog per gli attivisti del Nicaragua e per coloro che sono interessati al Nicaragua, pubblicato dal  Nicaragua Network, un progetto dell'Alleanza per la Giustizia Globale. Fornisce notizie e analisi nel contesto della lunga storia di lotta di Nicaragua Network in solidarietà con la rivoluzione sandinista.

Con questo primo lavoro di traduzione, inizia la collaborazione concreta di ItaliaNicaragua Torino/ PatriaGrande CIVG, con l’Associazione nazionale ItaliaNicaragua, con l’impegno di sostenerne e supportarne le varie attività e le proposte.

Leggi tutto
Zero morti: i sindacati europei fissano la scadenza per porre fine alle uccisioni sul lavoro
Franco Cilenti

Nota sulla Campagna “Zero morti” dei sindacati europei. In questo stato di cose presenti tutte a sfavore dei lavoratori, manca del tutto la cultura propria di un sindacato – in particolare se riguarda la salute e la vita dei lavoratori – quella del conflitto, che consente una autonoma visione dalle imprese delle condizioni del lavoro, base per la vigilanza sull’organizzazione del lavoro

 

 

Leggi tutto
Il vertice della SCO a Samarcanda tra intese, divergenze e riflessi sull’Europa
Gianandrea Gaiani

settembre 2022

 

 

911688 

 

Chiudendo il summit a Samarcanda della Shangai Cooperation Organiization (SCO), il presidente dell’Uzbekistan, Shavkat Mirziyoyev ha sottolineato che dall’evoluzione dell’organizzazione dipende anche la garanzia della sicurezza regionale e mondiale.

Affermazione significativa se si considera che agli 8 stati membri (Russia, Cina, India, Pakistan, Uzbekistan, Tagikistan, Kazakhistan e Kirghizistan) che rappresentano oltre metà della popolazione e un terzo della ricchezza del mondo si è aggiunto l’Iran e presto si aggiungeranno Turchia e Bielorussia mentre tra partecipanti e osservatori si contano anche diversi stati del Medio Oriente.

Leggi tutto
Zelensky e i suoi tutori occidentali hanno paura di un tribunale sui neonazisti
Andrey Mikhalkov

1/09//2022

u

0Zelensky e i suoi curatori occidentali hanno paura di un tribunale sui neonazistiReggimento Azov - Wikiwand

 

La Corte Suprema della Federazione Russa ha riconosciuto la banda nazista "Azov" come un'organizzazione terroristica. Prove dei crimini di questi criminali: migliaia di volumi di casi penali documentati. I neonazisti non sono solo "prigionieri" con tutti i diritti di scambio dovuti a questo status. Sono criminali di guerra. Uguali ai loro ispiratori ideologici del "Terzo Reich" sconfitti dall'Armata Rossa. Il capovolgimento occidentale della realtà, in cui i gruppi neonazisti ucraini responsabili di crimini documentati nel Donbass sono “nazisti buoni”, crollerà inevitabilmente dopo il Tribunale di Mariupol.

Leggi tutto
Relatore speciale Onu: “Con Pfas, a Spinetta Marengo si rischia disastro come in Veneto”
Lorenzo Misuraca

Pesticidi, Pfas, il caso Solvay a Livorno, e non solo. Il 20 settembre a Ginevra, Marcos Orellana, relatore speciale Onu su diritti umani e sostanze e rifiuti tossici, presenterà la relazione finale sul viaggio ispettivo svolto in Italia nel dicembre 2021. Tante le accuse al nostro paese sulle mancanze nella gestione e nella prevenzione dei disastri ambientali

 

I Pfas in Veneto e in Piemonte

Tra i punti più critici citati da Orellana, la contaminazione da Pfas in Veneto, già esposta nel primo rapporto a caldo pubblicato a dicembre. Ma non è stata l’unica area interessata dal problema che il relatore speciale ha visitato. Tra le altre aree, la contaminazione da sostanze perfluoroalchiliche e polifluoroalchiliche è fonte di preoccupazione lungo il principale bacino del Paese, la Pianura Padana. Il relatore speciale è “particolarmente preoccupato” per la produzione in corso di sostanze perfluoroalchiliche e polifluoroalchiliche da parte della società Solvay, a Spinetta Marengo (Alessandria) in Piemonte. “Questa operazione – scrive nella relazione – potrebbe creare un disastro ambientale simile a quello subito dalle comunità colpite in Veneto in caso di incidenti o rilasci di sostanze perfluoroalchiliche e polifluoroalchiliche nelle acque locali. Oltre a questi contaminanti, desta particolare preoccupazione la storica contaminazione e presenza di cromo esavalente, un metallo pesante notoriamente cancerogeno, nello stabilimento Solvay di Spinetta Marengo”.

Leggi tutto
Quali programmi elettorali si impegnano a far rispettare dalla Solvay la Costituzione?
Lino Balza

 

I PFAS influenzano le donne, la gravidanza e lo sviluppo umano: chiediamo  alla Politica azioni urgenti per limitarne l'utilizzo - ISDE Italia | ISDE  Italia 

 

1)       Senza il Disegno di legge Crucioli, la strategia della Solvay è vincente.

La più grossa delle “bufale Pfas” propinate a giornali e istituzioni  dalla multinazionale Solvay è sempre stata l’inverosimile innocuità sanitaria di PFOA e poi di C6O4 e ADV ovunque prodotti.

Leggi tutto
Lo scandalo Solvay e le contaminazioni da Pfas
Franco Cilenti

Un film, realizzato in sei mesi con un’accurata tecnica investigativa da Emmanuel Morimont, Santos Hevia e Valérie Dupont, dimostra inequivocabilmente la condotta dolosa di Solvay senza soluzione di continuità nei decenni.

 

 

Chi passasse per Rosignano Marittimo, nel livornese, avrà modo di apprezzare la purezza delle spiagge, il bianco caraibico sprigionato da quelle spiagge. Ma non si tratta purtroppo di un fenomeno naturale, bensì degli effetti degli scarichi scaturiti dalla fabbrica di bicarbonato della multinazionale belga Solvay.

Leggi tutto
Sulla posizione dell’UNICEF in merito alle violazioni dei diritti dei bambini del Donbass nello spazio Internet
mid.ru

15 settembre 2022


 

 

 

Da molti anni ormai, le attività illegali del sito web ucraino Mirotvorec sono aggravate dal fatto che il suo cosiddetto "database" include dati personali su bambini del Donbass il cui numero cresce praticamente ogni giorno. I bambini sono presi di mira da Mirotvorec , un sito sponsorizzato ideologicamente in Occidente perché ospitata da server occidentali per molti anni. Non vittime casuali, ma bambini deliberatamente scelti e presi di mira. Se succede qualcosa a loro, come ad altre persone inserite in questo sito, saranno anche loro "cancellati" o spuntati come "liquidati"?

Leggi tutto
Il marchettone di Stato: i soldi per i lavoratori INL non ci sono ma per i boiardi della PA sì
USB Pubblico Impiego

14/09/2022

 

 

https://www.usb.it/fileadmin/_processed_/d/0/csm_5C83ECF7-2B13-4BAC-BBBE-64F66423F8B9_724e2b1c31.jpg

 

Altro che affari correnti, il marchettone di Stato è servito! In piena crisi economica e nel bel mezzo di una campagna elettorale durante la quale politici di ogni parte prospettano ricette per la difesa dei diritti dei lavoratori e per la lotta al lavoro povero e precario, in Parlamento si approva un emendamento che consente lo sforamento del tetto di € 240.000 annui per gli stipendi dei vertici delle forze di polizia, delle forze armate e della pubblica amministrazione (capi dipartimento e segretari generali dei ministeri e della Presidenza del Consiglio). La copertura è assicurata mediante stanziamento sul fondo per le esigenze indifferibili del MEF, con dotazione annua pari a € 25 milioni.

Leggi tutto
Appello fronte democratico nazionale antimperialista Corea del Sud, al popolo sudcoreano
Enrico Vigna

15 settembre 2022

 chonji.gif  Fronte Democratico Nazionale Anti-imperialista - Wikipedia

AINDF-SK

Il 3 settembre il Fronte Democratico Nazionale Antimperialista della Corea del sud,  ha lanciato un appello al popolo sudcoreano intitolato "Costruiamo una resistenza nazionale per gettare in mare il capo della banda antipopolare di Yongsan".

Leggi tutto